Dizionari del cinema
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
venerd 16 novembre 2018

Claire Foy

La ragazza con la Corona

Nome: Claire Elizabeth Foy
34 anni, 16 Aprile 1984 (Ariete), Stockport (Gran Bretagna)
occhiello
"No, io non l'avrei mai ucciso! Lui sempre stato gentile con me! Diceva che assomigliavo a sua figlia..."
dal film L'ultimo dei Templari (2010) Claire Foy La ragazza
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Claire Foy
Golden Globes 2018
Nomination miglior attrice in una serie televisiva drammatica per il film The Crown di Stephen Daldry, Philip Martin, Julian Jarrold, Benjamin Caron

Golden Globes 2017
Premio miglior attrice in una serie televisiva drammatica per il film The Crown di Stephen Daldry, Philip Martin, Julian Jarrold, Benjamin Caron

Golden Globes 2017
Nomination miglior attrice in una serie televisiva drammatica per il film The Crown di Stephen Daldry, Philip Martin, Julian Jarrold, Benjamin Caron



Regista e protagonisti raccontano il film, in programma domani alla Festa del Cinema di Roma.

Quello che non uccide: un reboot da cui emerge l'anima (nera) di Lisbeth

marted 23 ottobre 2018 - Claudia Catalli cinemanews

Quello che non uccide: un reboot da cui emerge l'anima (nera) di Lisbeth Un piercing al naso, due sull'orecchio, un tatuaggio di dragone che le pervade la schiena arrivandole fino al collo, capelli neri cortissimi, carnagione lunare, occhiali neri con una montatura pesante. Non c' dubbio: Claire Foy una perfetta (nuova) Lisbeth Salander. Protagonista del nuovo Quello che non uccide, tratto dall'omonimo bestseller firmato Stieg Larsson, un reboot (non un sequel) che mira a raccontare le evoluzioni di un personaggio che ha fatto la fortuna delle attrici Rooney Mara e Noomi Rapace. Foy giura di non essersi ispirata a loro in alcun modo, e sottolinea come questo nuovo film si focalizzi su come Salander "sviluppi le sue relazioni, senza nessun sguardo nostalgico al passato: non un film sul suo talento come hacker, ma sulla sua dimensione umana e sull'approccio che ha al fallimento". Etero, gay, bisex, ogni etichetta le va stretta, lo spiega meglio il regista Fede Alvarez: " l'anima di Lisbeth Salander che volevamo raccontare, al di l del genere e della professione, anche la sua bravura come hacker in secondo piano". nuovo anche il tatuaggio del dragone. " un dragone diverso, pi di un talismano: l'abbiamo pensato come il migliore amico di Lisbeth che la protegge sempre, le copre le spalle, la supporta qualsiasi cosa accada, quasi avesse una vita tutta sua sul corpo di Lisbeth".

A proposito delle scene d'azione, Claire Foy scherza cos: "Due cose sono certa di non essere: una supereroina - quindi viva gli stunt per le scene d'azione - e una scimmia ammaestrata: mi piace ragionare sui personaggi, costruirli con un immaginario tutto mio, staccandomi completamente dalle versioni precedenti". E sul giornalista Mikael Bloomkvist dice: "Sono tre anni che lui e Lisbeth non si vedono, un nuovo incontro quello che raccontiamo. Hanno avuto una relazione speciale, sanno di essere fondamentali l'uno per l'altra, ora che lui viene cacciato dalla redazione ha di nuovo bisogno di lei".

Interviene anche l'attore Sverrir Gudnason, svedese di origini islandesi, classe 78, gi visto (e applaudito) in Borg McEnroe, che conclude sottolineando con forza la novit del progetto: "Mi hanno preceduto due grandi, Daniel Craig e Michael Nyqvist, che tra l'altro era un mio caro amico. Impossibile fare qualcosa che somigliasse anche solo lontanamente a loro: abbiamo deciso di osare qualcosa di totalmente nuovo, un film con la stessa atmosfera e mood della saga Millennium, capace tuttavia di distanziarsene tanto da poter sorprendere il pubblico".

   

Dal 4 novembre su Netflix The Crown, serie re(g)ale scritta da Peter Morgan e interpretata con grazia solenne da Claire Foy.

Claire Foy: il gioiello della corona

gioved 10 novembre 2016 - Marzia Gandolfi cinemanews

Claire Foy: il gioiello della <em>corona</em>

First Man - Il Primo Uomo

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,53)
Un film di Damien Chazelle. Con Ryan Gosling, Claire Foy, Jason Clarke, Kyle Chandler, Corey Stoll.
continua»

Genere Biografico, - USA 2018. Uscita 31/10/2018.

Millennium - Quello che non uccide

* * - - -
(mymonetro: 2,08)
Un film di Fede Alvarez. Con Claire Foy, Sverrir Gudnason, Lakeith Stanfield, Sylvia Hoeks, Stephen Merchant.
continua»

Genere Drammatico, - Gran Bretagna, Germania, Svezia, Canada, USA 2018. Uscita 31/10/2018. 14

Unsane

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,50)
Un film di Steven Soderbergh. Con Juno Temple, Claire Foy, Amy Irving, Joshua Leonard, Aimee Mullins.
continua»

Genere Thriller, - USA 2018. Uscita 05/07/2018.

Ogni tuo respiro

* * * - -
(mymonetro: 3,44)
Un film di Andy Serkis. Con Andrew Garfield, Claire Foy, Tom Hollander, Stephen Mangan, Dean-Charles Chapman.
continua»

Genere Drammatico, - Gran Bretagna 2017. Uscita 16/11/2017.

L'ultimo dei Templari

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,67)
Un film di Dominic Sena. Con Nicolas Cage, Ron Perlman, Stephen Campbell Moore, Claire Foy, Stephen Graham.
continua»

Genere Avventura, - USA 2010. Uscita 15/06/2011.
Filmografia di Claire Foy »

mercoled 31 ottobre 2018 - L'attrice britannica protagonista di Millennium - Quello che non uccide. E affianca Ryan Gosling ne Il primo uomo. Al cinema.

Claire Foy, da regina a vendicatrice

Fabio Secchi Frau cinemanews

Claire Foy, da regina a vendicatrice Un accurato ed estenuante studio del Queen's English ha dato i suoi frutti. E uno di quei frutti aveva la forma di un Emmy.
Claire Foy stata una delle pi grandi vincitrici televisive del 2018 grazie a The Crown. Ma non la corona, quanto il titolo di miglior attrice di una serie drammatica le stato posato sul capo bruno, facendo ombra a quella fronte alta e mai corrucciata.
Un riconoscimento che ha dato lustro a Netflix, ma soprattutto a quella ragazzina di Stockport che aveva iniziato a recitare dieci anni prima. Cio quando, all'et di ventiquattro anni, venne scelta per il pilot di Being Human. Salvo poi essere scartata quando venne impostato il cast ufficiale!
Ma nel 2018, Claire Foy ha avuto la sua rivincita.
La Celebrity Net Worth quantifica il suo valore con una cifra pari a 3 milioni di sterline.VAI ALLA BIOGRAFIA COMPLETA

   

venerd 5 ottobre 2018 - La 13esima edizione apre il 18 ottobre con 7 sconosciuti a El Royale di Drew Goddard. In concorso l'italiano Il vizio della speranza.

Festa del Cinema di Roma: donne, memoria e cinema del reale

Paola Casella cinemanews

Festa del Cinema di Roma: donne, memoria e cinema del reale "Le parole chiave, per questa 13esima edizione della Festa del cinema di Roma, sono tre: donne, memoria e cinema del reale", afferma Antonio Monda, direttore artistico, al primo anno del suo secondo mandato, della kermesse capitolina. Le donne sono numerose: 12 le registe in programma, molte le star premiate e molti i nomi femminili alla guida della Festa, da Laura Delli Colli, Vice Presidente della Fondazione Cinema per Roma, a Francesca Via, Direttore Generale della Fondazione, fino all'ufficio stampa Cristiana Caimmi. Alla memoria del passato italiano, anche quello pi drammatico, sono dedicati molti film e numerosi omaggi, e i documentari sono presenti in tutte le sezioni perch, afferma Monda, "non c' differenza fra fiction e cinema di realt quando la qualit alta", e spazieranno dalla politica - primo fra tutti Fahrenheit 11/9 di Michael Moore (in concorso), che porr la domanda: "Come possibile che nel mondo sia arrivata una presidenza Trump?" - alla musica. Monda raccomanda anche di tenere d'occhio il doc Three Identical Strangers di Tim Wardle (sempre in concorso), probabile vincitore ai prossimi premi Oscar.
Il budget per questa edizione "meno di tre milioni e mezzo", afferma Delli Colli, e le star saranno numerose: da Cate Blanchett, protagonista di Il mistero della casa del tempo di Eli Roth (in concorso) a Steve Coogan e John C. Reilly, gli Stanlio e Ollio del film dedicato alla celebre coppia comica; da Martin Scorsese, che racconter al pubblico della Festa i suoi film italiani preferiti, uno dei quali Il posto di Ermanno Olmi, e ricever il Premio alla carriera da Paolo Taviani, ad Alice e Alba Rohrwacher, che converseranno per la prima volta insieme in pubblico (e Alice affiancher anche Scorsese in una sua conversazione); da Sigourney Weaver, protagonista di un incontro pubblico, a Isabelle Huppert, anche lei Premio alla carriera.

Altre news e collegamenti a Claire Foy »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità