•  
  •  
Apri le opzioni

Kurt Cobain

Kurt Cobain (Kurt Donald Cobain) è un attore statunitense, musicista, è nato il 20 febbraio 1967 ad Aberdeen, Washington (USA) ed è morto il 5 aprile 1994 all'età di 27 anni a Seattle, Washington (USA).

Sotto le note di un tossico grunge

A cura di Fabio Secchi Frau

Grande e sensibile, intenso e vocalmente calibrato cantautore e musicista statunitense, fu il frontman della band grunge Nirvana, formata nel 1987 con Krist Novoselic e Dave Grohl, imponendosi nella scena rock mondiale a partire dall'emblematico singolo "Smells Like Teen Spirit" che segnò la generazione X, la quale lo innalzò a vera e propria icona. Dipendente dall'eroina e depresso a causa delle troppe aspettative che i media si fecero su di lui, si suicidò appena ventisettenne, con un colpo di fucile a Seattle.
Il percorso artistico di Cobain è uno di quei pochi percorsi artistici sopra cui non si depositerà mai la polvere, né si nasconderà fra le nebbie dell'oblio. Un'anima tormentata, in stato di grazia musicale, in grado di fornire ai giovani di un decennio (quello degli Anni Novanta) un nome alle loro emozioni. Riuscendo a cogliere l'essenza più segreta della vita, si allontanò dagli elementi terreni e solari del successo, scivolando lentamente verso l'autodistruzione. Resta il mistero, l'essenza, il dolore dei gesti, della voce, degli sguardi, dei silenzi e, naturalmente, della musica. Tutto questo, contro l'oblio.

Dall'infanzia alla nascita dei Nirvana
Kurt Cobain nacque il 20 febbraio 1967 ad Aberdeen, nello Stato di Washington, dal meccanico Donald Leland Cobain e dalla barista e segretaria Wendy Elizabeth Fradenburg. Cresciuto assieme alla sorella Kimberly, ebbe, fin dalla più tenera età, un profondo interesse per la musica. All'età di quattro anni, imparò a suonare il pianoforte e, quando cominciò ad andare a scuola, si unì all'orchestra dell'istituto come batterista. Nel 1975, i suoi genitori divorziarono e lui scelse di andare a vivere con la madre che si era risposata, ma le troppe difficoltà di comunicazione con lei, lo spinsero spesso a recarsi a Montesanto, dove il padre viveva con un'altra moglie e un altro figlio, Chad. Interessato allo sport (wrestling, baseball), ebbe come regalo da una zia la sua prima chitarra elettrica e un amplificatore, grazie ai quali imparò a suonare (principalmente brani degli AC/DC e dei Led Zeppelin) e a scrivere le proprie canzoni. Nel 1982, conobbe Buzz Osborne, che poi diventerà il cantante dei Melvins, il quale gli fece conoscere gruppi come i Black Flag, i Butthole Surfers e gli MDC. Iscrittosi alla Weatherwax High School, dove cominciò a fare uso di marijuana e a non impegnarsi nello studio. Dopo aver lasciato la scuola e cacciato di casa dalla madre perché troppo scansafatiche e minimamente interessato a trovare un lavoro, visse per alcuni mesi da amici, introducendosi furtivamente nel seminterrato di sua madre e, infine, dentro la sua macchina. Trovato un lavoro come insegnante di nuoto a Olympia, condivise un appartamento con un suo amico, dove si dice abbia cominciato ad avere le sue prime esperienze omosessuali. Fondatore di una band chiamata Fecal Matter, con brani hardcore punk, suonò in alcuni locali della zona, ma senza grandi risultati. Nel 1986, venne arrestato per vandalismo. Aveva infatti imbrattato i muri di Aberdeen scrivendo "God is Gay" e "Homosex Rules". Scontati trenta giorni di carcere e pagata una multa di 180 dollari, uscì con la condizionale ma, continuò a essere un fiero sostenitore dei diritti dei gay. Trovato un nuovo impiego come bidello, spendeva tutti i suoi soldi per l'erba e per i concerti. Fu durante una di queste serate che conobbe Tobi Vail, frontwwoman della punk band Bikini Kill, con la quale intraprese una relazione sentimentale. Nel frattempo, fondò con Krist Novoselic una nuova band, The Stiff Woodies, che poi cambiò nome diverse volte (Sellouts, Brown Cow, Ted Ed Fred, Skid Row, Pen Cap Chew), fino a diventare i Nirvana nel 1987.

Il successo mondiale con i Nirvana
Nel 1988, i Nirvana registrarono il loro primo singolo "Love Buzz", che però non ebbe successo. Malgrado questo, continuarono a esibirsi in vari locali underground rock di Olympia, Aberdeen e Seattle, riscontrando un primigenio interesse del pubblico, esaltato anche dalle performances durante le quali distruggevano i loro strumenti musicali. Nel 1989, arrivò il primo album "Bleach", sotto l'etichetta dei Sub Pop Record. Nel 1990, si unì al gruppo Dave Grohl, il loro nuovo batterista, e registrano "Nevermind", all'interno del quale, "Smells Like Teen Spirit" diventò uno dei singoli più venduti in tutto il mondo. Merito anche del fumoso videoclip diretto da Samuel Bayer. Diventarono così la rock band più importante degli Anni Novanta, conquistandosi svariati MTV Video Music Awards e imponendo un nuovo genere: il grunge. Saliti in auge, fra concerti e apparizioni, il gruppo pubblicò nel 1993 "In Utero", altro grande successo commerciale alternativo.

La morte
Depresso e tossicodipendente (principalmente eroina), non riuscì più a lavorare con gli altri membri della band e furono frequenti i litigi. Non gli giovò il rapporto matrimoniale con Courtney Love, leader delle Hole, che, per quanto lo amasse, era anch'essa tossicodipendente ed entrava e usciva da cliniche di riabilitazione quasi mensilmente. Andato in overdose in Italia, venne salvato però proprio dalla moglie che chiamò prontamente i soccorsi. Dopo una notte in coma farmacologico, si risvegliò, ma tornato negli Stati Uniti, continuò a drogarsi. Ancora una volta, la moglie mise il suo entourage in allarme e, forse presagendo ciò che sarebbe accaduto, fece in modo che la polizia confiscasse ogni arma da fuoco presente in casa e qualsiasi sostanza, riuscendo a fargli accettare un programma di disintossicazione all'Exodus Medical Center di Los Angeles, dove pure la Love fu ricoverata. Fuggito però dalla clinica, riuscì a raggiungere la sua casa a Seattle, dove poi si uccise con un colpo di fucile.

Vita privata
Dopo una lunga storia d'amore con Tobi Vail, Kurt Cobain fu il marito di Courtney Love, sposata nel 1992, che lo fece diventare padre di Frances Bean Cobain. La bambina venne però tolta alla loro custodia, quando un articolo di VANITY FAIR, accusò la Love di aver fatto uso di eroina in gravidanza. Dopo numerosi confronti giudiziari, processi, accertamenti e tentativi di disintossicazione, l'articolo si rivelò menzognero. I Cobain vinsero la causa contro la rivista e riuscirono a riavere Frances.

Ultimi film

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati