•  
  •  
Apri le opzioni

Aaron Stanford

Aaron Stanford è un attore statunitense, è nato il 27 dicembre 1976 a Westford, Massachusetts (USA). Aaron Stanford ha oggi 45 anni ed è del segno zodiacale Capricorno.

Un prezioso asso nella manica di Hollywood

A cura di Fabio Secchi Frau

Attore teatrale americano, che si è prestato (giovanissimo e seppur non dotato di una sfavillante bellezza) al cinema sempre e comunque con un successo ed una professionalità competente, da far invidia a molti nuovi volti di Hollywood.
Figlio di una professoressa d'inglese e di un pubblicitario, fratello del compositore David Stanford, Aaron è cresciuto a Westford, un piccolo paese a soli 30 minuti da Boston. Nel 1995 fa il suo debutto nel mondo della recitazione portando nel teatro della sua città, il Roudenbush Community Center, il ruolo drammatico di Alan Strang nella produzione "Equus", diretto da Michael Towers.
Cinque mesi dopo la laurea con lode alla Rutgers University Mason Gross School of Arts, nel 2000, viene scelto per il suo primo film, dove gli assegnano non un ruolo secondario, ma la parte del protagonista in Tapdole - Un seduttore a New York (2002) per la regia di Gary Winick (premiato al Sundance Film Festival 2002), dove affiancherà attori del calibro di Sigourney Weaver, John Ritter e Bebe Neuwirth. La storia è quella di un quindicenne latin lover che perde la testa per la sua matrigna, Eve (la Weaver), ma proprio quando sta per dichiararle i suoi sentimenti, ecco che viene sedotto da Diane (la Neuwirth), un'amica della matrigna. La sua interpretazione viene definita fenomenale, Aaron Stanford si cala perfettamente nei panni di un credibile giovane ragazzo fragile che, seppure anonimo, riesce a conquistare le simpatie del pubblico e della critica.
Un esordio così non poteva non scatenare una marea di richieste: Woody Allen lo impone nel megacast di Hollywood Ending (2002), Spike Lee in quello di La 25^ ora (2002), ma in Italia viene riconosciuto soprattutto per il ruolo del mutante piromane, Pyro, in X-Men 2 (2003) del visionario e pop Bryan Singer. Ruolo che poi riprenderà anche nella successiva e conclusiva pellicola della trilogia X-Men 3 (2006), ma questa volta con la regia di Brett Ratner e con uno sviluppo in negativo del suo personaggio, che diverrà un bad boy, ma che non gli impedirà di rimanere molto amico con la sua compagna di set Anna Paquin.br/> In America, è l'idolo di ogni regista. David Mamet lo fa recitare in Spartan (2004), Tim McCann gli offre il ruolo da protagonista in Runaway (2005) e sarà il protagonista de Le colline hanno gli occhi (2006), remake dell'omonima pellicola d'orrore diretta da Wes Craven nel 1977, ma questa volta con la regia di Alexandra Aja. Storia di una sfortunata famiglia che, bloccata in un deserto durante un viaggio, subirà attacchi da parte di una tribù di mutanti.
Rimane costante la sua presenza in teatro, dove ha portato in scena una dozzina di piece diverse dal 1995 ad oggi, senza contare il successo di Where Do We Live (2003), dove è stato applaudito da tutti gli spettatori off-Broadway. Oltre che attore, Aaron Stanford è scrittore, infatti è l'autore del dramma "Arles", che presto porterà in scena.
Difficilmente si riesce a trovare un talento come il suo in un ragazzo della sua età: Aaron Stanford fa l'eccezione. Esperto nella caratterizzazione dei personaggi, valido conoscitore dei meccanismi interpretativi, attore versatile e mai cristallizzato in un unico ruolo, ma soprattutto adatto ed adattabile sia alla scena che davanti all'obiettivo, è e rimarrà un prezioso asso nella manica di Hollywood.

Ultimi film

SERIE - Drammatico, (USA - 2010)
Horror, (USA - 2006), 107 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati