Piggy

Film 2022 | Drammatico, Horror, Thriller, 90 min.

Regia di Carlota Pereda. Un film con Claudia Salas, Laura Galán, Carmen Machi, Pilar Castro, Camille Aguilar. Cast completo Titolo originale: Cerdita. Genere Drammatico, Horror, Thriller, - Spagna, 2022, durata 90 minuti. distribuito da I Wonder Pictures. Valutazione: 3 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Condividi

Aggiungi Piggy tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento domenica 23 ottobre 2022

Un'adolescente sovrappeso è vittima di bullismo da parte una cricca di ragazze a bordo in piscina mentre è in vacanza nel suo villaggio. La lunga passeggiata verso casa cambierà il resto della sua vita.

Powered by  
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA
PUBBLICO
CONSIGLIATO SÌ
Carlota Pereda espande un corto di successo per approfondire i temi di body shaming e desiderio di vendetta.
Recensione di Giancarlo Zappoli
sabato 22 ottobre 2022
Recensione di Giancarlo Zappoli
sabato 22 ottobre 2022

Estremadura. Estate. Sara, la figlia di un macellaio nel cui negozio ogni tanto è al banco, viene costantemente fatta oggetto di body shaming da sue tre coetanee. Un giorno in cui si è recata in piscina l'aggressione da verbale diviene fisica con tanto di sottrazione degli indumenti. La ragazza è costretta a compiere un lungo percorso con addosso solo il bikini. Mentre procede verso casa scopre che le sue persecutrici sono state sequestrate in un pulmino da un uomo che aveva visto nella piscina. Tornata a casa, mentre iniziano le ricerche delle tre scomparse, non rivela ciò che ha visto.

Un'espansione di un cortometraggio di successo che ne riprende l'impianto di base per approfondire una molteplicità di aspetti.

Carlota Pereda al suo primo lungometraggio scritto e diretto torna ad avvalersi della più che notevole performance attoriale di Laura Galán che le consente di realizzare un'opera che può essere letta sotto almeno due angolazioni diverse.

Perché da un lato (potremmo definirlo realistico) Piggy ci pone di fronte ad una vicenda di body shaming come purtroppo tante ne accadono quotidianamente (e non necessariamente causate dal sesso opposto) su cui si inserisce la presenza di un serial killer. Avremmo così una base di denuncia sociale che si trasforma in un film di genere in cui l'omicida finisce con l'assumere (anche) il ruolo del vendicatore. Anche. Perché mentre procede nella sua efferata missione commette omicidi che nulla hanno a che vedere con quanto la protagonista ha dovuto subire. Se letto così il film conserva una sua interessante forza visiva che non dimentica opere precedenti cercando nel finale una soluzione che può più o meno soddisfare l'audience ma che nel complesso riesce a tenere desta l'attenzione .

C'è però anche un altro tipo di lettura possibile. Sara (le coetanee finiranno per riconoscerle un nome al posto degli epiteti con cui l'hanno sempre dileggiata solo quando si troveranno in pericolo di morte), è giunta vicino al punto di rottura dopo l'ennesimo vigliacco scherzo. Proietta allora il suo desiderio di vendetta nella figura del serial killer immaginario che compie ciò che lei vorrebbe poter fare per liberarsi di un contesto (anche familiare) che la opprime oltre il sopportabile.

Se interpretato in questi termini il film acquisisce uno spessore maggiore operando sulle contraddizioni di una protagonista che lotta costantemente con se stessa, combattuta com'è da un naturale istinto di vendetta che però confligge con una personalità fondamentalmente retta. Quelle cuffie che la isolano dal mondo esterno finiscono così con il diventare la manifestazione esteriore della resistenza che la sua coscienza oppone al desiderio di rivalsa contro la crudeltà di chi vuole vessare chi non corrisponde a canoni estetici arbitrariamente stabiliti.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Powered by  
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
domenica 23 ottobre 2022
Francesco Foschini
Duels.it

Estate. In un piccolo villaggio spagnolo, Sara, adolescente in sovrappeso, conduce una vita schiva tra la macelleria di famiglia, i compiti di scuola e le merendine ingurgitate nel segreto della camera da letto. Un giorno decide di dedicarsi qualche ora di svago presso la piscina naturale del paese, quando viene raggiunta da un terzetto di compagne di classe che la maltrattano costantemente.

NEWS
FESTA DI ROMA
sabato 22 ottobre 2022
Giancarlo Zappoli

Presentato alla Festa del Cinema di Roma e prossimamente al cinema. Vai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati