MYmovies.it
Advertisement
L'ultimo uomo che dipinse il cinema, la vita e l'opera di un assoluto Maestro dell'arte

Un ritratto di Renato Casaro, tra i più importanti illustratori ancora viventi. Presentato al Trieste Film Festival e su Sky Arte il 23 gennaio.
di Giancarlo Zappoli

martedì 21 gennaio 2020 - Festival

"Renato Casaro (Treviso, 26 ottobre 1935) è un illustratore italiano, conosciuto per i suoi manifesti e le sue locandine cinematografiche oltre che per le sue pitture e le sue stampe artistiche .È considerato uno dei più importanti, influenti e innovativi cartellonisti cinematografici italiani. Ha realizzato, nel corso della sua lunga carriera, migliaia di opere dedicate alla settima arte divenendo molto popolare anche all'estero".

Solo per questa volta la sinossi del film nasce dalla pagina di Wikipedia perché sintetizza al meglio la vita e l'opera di un assoluto Maestro dell'arte che Walter Bencini ha posto, come era giusto che fosse, al centro del suo documentario.

Il grande merito del regista è quello di averci saputo far entrare non solo nel dato biografico ma, anche e soprattutto, nel pensiero creativo di un artista nonché nel profondo rispetto ed ammirazione che altri Maestri (dell'arte cinematografica) hanno nutrito e nutrono per lui. Perché Casaro ha creato manifesti cinematografici per film diretti da registi come Bertolucci, Argento, Huston, Coppola, Lelouch, Leone, Fassbinder e Tornatore (solo per citarne alcuni).

Tutti costoro hanno trovato in lui un uomo la cui sensibilità (oltre all'eccellenza tecnica) sapeva cogliere al centro il senso profondo delle loro opere e trasmetterlo ai futuri e possibili spettatori, contribuendo in misura non irrilevante a decretare il loro successo.

VAI ALLA RECENSIONE COMPLETA


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati