Kentannos

Film 2019 | Documentario, 90 min.

Regia di Victor Cruz (II). Un film con Panchita Castillo, Pablo Castillo Carrillo, Calixto Carrillo, Adolfo Melis, Delia Melis. Cast completo Genere Documentario, - Italia, Argentina, 2019, durata 90 minuti. distribuito da Antani. - MYmonetro 2,59 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Kentannos tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Il racconto di vita delle persone più longeve del mondo.

Consigliato nì!
2,59/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,67
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
Costa Rica, Sardegna, Giappone: ricognizione eclettica in cerca del segreto di alcuni centenari .
Recensione di Raffaella Giancristofaro
venerdì 9 aprile 2021
Recensione di Raffaella Giancristofaro
venerdì 9 aprile 2021

Panchita ha 101 anni e vive nel distretto di Nicoya, in Costa Rica, una delle zone più lussureggianti del Paese, dove vanno a trovarla i suoi due figli, a cui non sa spiegare il segreto della sua longevità, che "solo Dio lo sa". Nicoya è infatti "la provincia più longeva di tutto il mondo" e Denis, giovane poliziotto locale, sul posto conduce programmi in una piccola radio e anima anche la struttura per anziani, dove fa ballare la salsa alle signore come Sarita, 93 primavere. Pachito, anni 98, non riesce a staccarsi dal suo cavallo adorato, Corazon, e quando lo monta si sente un cowboy da film di Sergio Leone.

La comunità è molto solidale anche a Villagrande Strisaili, un piccolo comune in provincia di Nuoro, dove la percentuale di centenari è di cinque volte superiore alla media della Regione e il signor Adolfo, 92enne, come regalo di compleanno esprime il desiderio di volare su un aereo, sua passione di una vita.

Sull'isola giapponese di Okinawa la signora Tomi, novantatreenne, dopo aver vissuto a lungo nel lutto per la morte del figlio, torna a partecipare alle attività del gruppo di anziani. L'isola conta circa una percentuale eccentrica di centenari nella sua popolazione, forse perché lì si coltiva uno squisito senso di socialità. Che lei onora a dovere, facendo parte di una band musicale di sorridenti coetanee.

Suddiviso in tre capitoli distinti, il film dell'esordiente argentino Víctor Cruz accosta contesti culturali molto lontani tra loro, lasciando spesso a chi guarda il compito di stabilire collegamenti e trarre le conclusioni. In assenza di elementi paratestuali, ad eccezione dei titoli dei capitoli: "pura vida!" è locuzione costaricana che oscilla tra il saluto e l'augurio, "A kentannos" è l'espressione sarda che augura lunga vita, mentre "Ikigai" rimanda alla filosofia dell'avere uno scopo per cui alzarsi e sentirsi felice, ogni giorno. Poche indicazioni di dialogo ai protagonisti, molto spazio all'osservazione del loro tempo consapevole, dilatato, limitato dagli ovvi cambiamenti del corpo.

Con una struttura tripartita schematica e una giustapposizione laconica di scene, il film spinge a mettersi nei panni, a domandarsi quale sia l'atteggiamento, la disposizione alla vita di chi ha visto scorrere davanti a sé circa un secolo. A prendere insomma il ritmo dei protagonisti, a cercare di assumerne la visione e l'atteggiamento rispetto all'imminenza del passaggio ad altra dimensione. E così questa ricognizione in tre remoti e ambiti angoli del mondo si trasforma in una celebrazione dell'inossidabilità del desiderio e della naturale necessità di affettività e movimento. Scoperta e conferma del fatto che alla base di un'esistenza equilibrata sta un'essenzialità estrema (pura vida), spesso infantile, in una circolarità perfetta tra nascita e morte. Evidenza che il film non fa che rilanciare.

Sei d'accordo con Raffaella Giancristofaro?
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 20 aprile 2021
Matteo Marelli
Film TV

«Qual è il segreto per una vita così lunga?». «Solo Dio, solo lui lo sa». Parla Panchita, centonovenne del Costa Rica. Certo la più anziana, ma le altre persone coinvolte non sono da meno, tutte con un secolo alle spalle. Per quanto l'esordiente Víctor Cruz si sposti viaggiando dal Centro America al Giappone passando per la Sardegna, il mistero della longevità non viene svelato: il regista, con approccio [...] Vai alla recensione »

martedì 13 aprile 2021
Marì Alberione
Duels.it

Il documentario Kentannos dell'esordiente Víctor Cruz, argentino, non vuole dare risposte ma suggerirle, fotografando la realtà. Lo fa in tre capitoli, ambientati in altrettanti luoghi geografici che sono delle "zone blu" ovvero aree del mondo - in tutto ne sono state identificate cinque - in cui la speranza di vita è notevolmente più alta rispetto alla media mondiale.

giovedì 8 aprile 2021
Francesca Pistocchi
Close-up

Dopo l'anteprima mondiale presso il Festival svizzero Vision du réel e un cameo in occasione del Biografilm di Bologna, Kentannos plana sulle piattaforme streaming #IORESTOINSALA e CHILI. Il documentario di Víctor Cruz traccia le coordinate di un atlante generazionale che viaggia dalla Costa Rica alla Sardegna, per poi sbarcare in un Giappone suburbano, desolato e (paradossalmente) inedito.

NEWS
TRAILER
mercoledì 7 aprile 2021
 

Tra Costa Rica, Giappone e Sardegna, emozioni, sogni e sfide quotidiane di tre giovani centenari: dal 9 aprile in streaming su #IORESTOINSALA. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati