Leonardo - Cinquecento

Film 2018 | Documentario, Biografico +13 91 min.

Anno2018
GenereDocumentario, Biografico
Durata91 minuti
Al cinema1 sala cinematografica
Regia diFrancesco Invernizzi
Uscitalunedì 18 febbraio 2019
TagDa vedere 2018
DistribuzioneMagnitudo con Chili
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 4,34 su 16 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Francesco Invernizzi. Un film Da vedere 2018 Genere Documentario, Biografico 2018, durata 91 minuti. Uscita cinema lunedì 18 febbraio 2019 distribuito da Magnitudo con Chili. Oggi tra i film al cinema in 1 sala cinematografica Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 4,34 su 16 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Leonardo - Cinquecento tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Leonardo: a 500 anni dalla sua scomparsa continua ad essere uno dei personaggi più conosciuti ed ammirati nella storia dell'umanità. In Italia al Box Office Leonardo - Cinquecento ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 233 mila euro e 232 mila euro nel primo weekend.

Consigliato assolutamente sì!
4,34/5
MYMOVIES 4,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,67
ASSOLUTAMENTE SÌ
Un racconto originale e contemporaneo su Leonardo declinato attraverso le più diverse discipline.
Recensione di Rossella Farinotti
venerdì 8 febbraio 2019
Recensione di Rossella Farinotti
venerdì 8 febbraio 2019

Pittura, scultura, disegno, letteratura, ingegneria, balistica, scienza, fisica, paesaggistica, geografia, anatomia, medicina, urbanistica. Questi sono alcuni dei temi trattati da Leonardo. Tematiche e spunti non facili da condensare. Il film di Francesco Invernizzi racconta la figura di Leonardo Da Vinci sviluppando l'interesse del genio declinato attraverso le più diverse discipline. Un uomo che ha avuto un "rapporto lungo e travagliato con il mondo" fin da ragazzo, già molto curioso. Leonardo era un attento osservatore di tutto quello che gli stava intorno. Ma essere spettatore non gli bastava. Così è diventato personaggio attivo nella cultura e nella ricerca del mondo.

Leonardo nasce vicino a Firenze nel 1452. La città allora era culturalmente la più vivida e attiva di tutte. Questo giovane curioso si forma alla bottega del Verrocchio dove impara tecniche artistiche per l'uso dei materiali plastici.

Da sempre Leonardo utilizza mani e cervello: quegli elementi - la testa, la mano - che vediamo disegnati nei suoi Codici, i quaderni che raccolgono gli "appunti" minuziosi e preziosissimi che l'artista schizzava per studiare. Questo racconto su Leonardo procede sui due livelli di pensiero del personaggio toscano: quello poetico, filosofico e di studio, giungendo a quello del fare, delle realizzazioni delle opere d'arte e delle invenzioni.

Chiave del film è infatti il costante rimando ai giorni nostri, legando le intuizioni, gli studi e le creazioni di Leonardo - anche quelle non riuscite come le costruzioni delle ali di aliante per far volare l'uomo - alle realizzazioni pratiche. Leonardo ha indagato ogni campo: da quello artistico respirato a Firenze, a quello del mastro della corte di Ludovico il Moro a Milano, dove ha realizzato studi di balistica per difendere le mura del Castello Sforzesco, con l'invenzione di elementi architettonici - dai fossati alle saldature ai passaggi sotterranei - fino alle opere ornamentali straordinarie come la Sala delle Asse, il grande affresco dedicato alla natura, amata da Leonardo. E poi ha scandagliato le città, le case, gli animali, i mari, per arrivare fino all'osservazione della luna.

Natura e uomo erano i suoi interessi principali, tanto da studiare una città ideale, sviluppata in verticale, per migliorare le condizioni di vita urbana e di fruizione del contesto, come spiega anche Stefano Boeri mettendo a confronto il suo Bosco Verticale.

Studiosi, direttori di musei e tecnici di settore raccontano gli sviluppi delle opere di Leonardo alternando la produzione artistica, in particolare soffermandosi su capolavori come La Vergine delle Rocce - nelle due versioni esistenti -, l'Annunciazione, la Dama con l'Ermellino, la Belle Ferroniére, l'Uomo Vitruviano - oggi custodito al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, come spiega il suo direttore Claudio Giorgione -, il Cenacolo in Santa Maria delle Grazie la Battaglia di Anghiari, il Cavallo monumentale realizzato poi a San Siro (perché distrutto nel 1499 con l'invasione a Milano e la cacciata degli Sforza) e, naturalmente, la Gioconda, citata sul finale del film come opera misteriosa e peculiare di Leonardo.

Un artista che ha rivoluzionato ogni pensiero che scandagliava, anche nella pittura dove il punto di vista dei soggetti non è più canonico e statico, dove ciò che interessa sono le reazioni umane e i loro dettagli, e non la narrazione del quadro. E dove il disegno, in Leonardo davvero maestrale, è la base pura di tutti i suoi progetti. Un altro elemento positivo nella narrazione del film è il continuo rimando alla natura: gli stacchi sui paesaggi toscani, sull'Arno che scorre, porta lo spettatore a fare una pausa e pensare "Cosa direbbe oggi Leonardo nel vedere che tante delle sue intuizioni - sviluppate con ossessività e meticolosità come racconta Massimo Cacciari nel suo intervento - sono, di fatto, state realizzate?".

Sei d'accordo con Rossella Farinotti?
VIDEO RECENSIONE

LEONARDO - CINQUECENTO disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€14,99 €Scopri
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 4 marzo 2019
Lorenzo

Un ottimo volo d'aquila sul genio multiforme di Leonardo. Con intento divulgativo e senza pretese di approfondire eccessivamente i singoli campi di ricerca di cui Leonardo si è occupato, il documentario in un'ora e mezza riesce a regalare un'interessante quadro d'insieme sui suoi svariati e talvolta poco conosciuti contributi alle arti, alle scienze ed alla tecnica.

domenica 3 marzo 2019
eradan

Uno sguardo sulle prospettive che Leonardo ha aperto verso il futuro. Il destinatario tratta marginalmente gli aspetti artistici ma non trascura di farci comprendere come il genio di Leonardo continui a stimolare la nostra ricerca e quanto gli dobbiamo.

domenica 3 marzo 2019
poverarita

Non era facile non cadere nel banale come non era facile toccare tutto il Maestro che ci è arrivato fino ad oggi. Leonardo 500 ci è riuscito con testimoni di rilievo e con un tono mediamente alto. Ottima e avvincente la parte dell'arte, non sono riusciti a toccare tutto perchè ovviamente non ci sarebbe stato poi posto per il resto.

sabato 2 marzo 2019
Mauro

L'arte in tutte le sue forme mi ha sempre affascinato,è un mondo che emoziona sempre, ho visto altri film- documentari come Matera, ancora prima Bernini, ero curioso di vedere Leonardo, quasi una sfida per capire se il livello era sempre alto..veramente fantastico,per me è stato il più bello..magica la musica..per i luoghi scelti, le parole.

domenica 17 marzo 2019
Nina

Magnitudo crea dipendenza e come è consuetudine anche per Leonardo si sovvengono le stesse dinamiche di bellezza, attenzione e cura del dettaglio nella realizzazione. La trama segue un filo logico connesso al protagonista,  Leonardo, precursore in un epoca che non è in fondo così distante dai giorni nostri, quasi come se Lui fosse nato in un'epoca sbagliata e che se fosse [...] Vai alla recensione »

giovedì 21 febbraio 2019
maria antonietta montella

Un vero imbroglio: con la scusa di Leonardo-Cinquecento si è fatto passare un megaspot sulle novità tecnologiche lombarde-milanesi. Un documentario, peraltro brutto e superato, che se lo danno in TV cambi canale subito, invece al cinema paghi addirittura dieci euro per sorbirtelo, anche perché speri sempre che l'anteprima finisca e si passi al film vero e proprio.

mercoledì 20 febbraio 2019
Maria Rosaria Montagano

Banale documentario con ripetizione di immagini e tanto spazio all'attualità. Niente di artistico

mercoledì 20 febbraio 2019
Chospo

Costo: 10 euro Per tutta la durata del documentario, una durata che sembra eterna, lo spettatore subisce una colonna sonora assolutamente fuori luogo, continua, in contrasto con le immagini mostrate, e di conseguenza fastidiosa e superflua. Le citazioni da Leonardo sono interpretate da una voce artefatta, stucchevole, che si sforza di farci intendere - attraverso la sua interpretazione artefatta [...] Vai alla recensione »

martedì 19 febbraio 2019
claudia cammoranesi

    Sono andata a vedere il docufilm Leonardo-500. In proiezione solo per 3 giorni. Definirlo molto deludente é un eufemismo. Leonardo é male usato per una propaganda della grandeur di  Milano e della grandeur dell'Italia. Con momenti di nazionalismo talmente  spinto che sembra di assistere ad un  documentario luce del ventennio.

martedì 19 febbraio 2019
Diana

Concordo pienamente, molto deludente. Mi aspettavo molto di più, ed inoltre ho trovato la colonna sonora davvero fastidiosa soprattutto nella parte riferita alla tecnologia moderna. 

lunedì 18 febbraio 2019
Alby

Avevo grandi aspettative sulla possibilità di vedere la vita, le opere o cogliere il pensiero di una figura tanto grande. Nulla di tutto ciò! Un'ora e mezza di grandi studiosi che parlano di tutto senza avvicinarmi o mostrarmi Leonardo. In alcuni punti mi è sembrato più uno spot dell'esercito italiano che un film sulle invenzioni di Leonardo. Brutto, brutto, brutto!

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 19 febbraio 2019
Maria Sole Colombo
Film TV

È emblematico che questo doc, bignami diligentemente confezionato a suon di voci autorevoli, si apra e si chiuda sulla Monna Lisa: un'opera che, più che parlarci del genio poliedrico di Leonardo da Vinci, ci dice della cultura che negli ultimi due secoli l'ha fagocitata, moltiplicata, feticizzata e imbrattata. Allo stesso modo, forse, Leonardo cinquecento è, oltre che un film sullo Zeitgeist del Rinasciment [...] Vai alla recensione »

giovedì 14 febbraio 2019
Giulia Lucchini
La Rivista del Cinematografo

Nell'anno in cui ricorrono i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci tanti saranno gli eventi che lo celebreranno. Tra questi, è in uscita, nelle sale il 18, 19 e 20 febbraio, il doc Leonardo - Cinquecento di Francesco Invernizzi realizzato da Magnitudo Film con Chili. Un viaggio alla scoperta del pensiero e dell'eredità scientifica del grande inventore e artista italiano del Rinascimento che parte [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
giovedì 31 gennaio 2019
 

A 500 anni dalla sua scomparsa, Leonardo continua ad essere uno dei personaggi più conosciuti ed ammirati nella storia dell'umanità. Artista, architetto, naturalista, stratega militare, ingegnere, il più grande scienziato di tutti i tempi fu prima di [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati