Footballization

Film 2018 | Documentario +13 76 min.

Anno2018
GenereDocumentario
ProduzioneItalia, Libano, Palestina
Durata76 minuti
Regia diFrancesco Furiassi, Francesco Agostini
AttoriStefano Fogliata, Lorenzo Forlani, Louay Rahma, Nassar Mohammad, Haji Abed Jamal Al-Ahmad, Jamal Al-Khatib, Majdi Adam, Ayman Hawash, Hajj Lebeini, Rami Mansour, Bassem Mohamed.
Uscitamartedì 1 ottobre 2019
DistribuzioneMescalito Film
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Regia di Francesco Furiassi, Francesco Agostini. Un film con Stefano Fogliata, Lorenzo Forlani, Louay Rahma, Nassar Mohammad, Haji Abed. Cast completo Genere Documentario - Italia, Libano, Palestina, 2018, durata 76 minuti. Uscita cinema martedì 1 ottobre 2019 distribuito da Mescalito Film. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Condividi

Aggiungi Footballization tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un docu-film giocato tra Siria, Libano e Palestina, dove il ritmo del calcio s'interseca con le storie di vita dentro e fuori dal campo. In Italia al Box Office Footballization ha incassato 1,1 mila euro .

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Il calcio nel Libano piegato dalla guerra: ricognizione inedita e dal basso sull'intreccio tra sport e diritti umani.
Recensione di Raffaella Giancristofaro
martedì 1 ottobre 2019
Recensione di Raffaella Giancristofaro
martedì 1 ottobre 2019

Novembre 2017, sobborghi di Beirut: nel campo profughi di Bourj-el-Barajneh un gruppo di giovani segue l'eliminazione della nazionale italiana di calcio dai Mondiali del 2018. Tra di loro c'è Stefano Fogliata, italiano che si è trasferito in Libano da quattro anni come cooperante e poi è rimasto nel paese come ricercatore universitario dell'ateneo di Bergamo, ad approfondire il tema dei campi palestinesi costruiti nel 1948. È lui, sguardo in macchina, mosso da una passione calcistica smisurata che corre in parallelo con l'impegno nel sociale, a guidare lo spettatore in questa ricognizione inedita, low budget, realizzata in crowfunding, che mette in connessione il diritto allo sport con gli altri diritti umani. 

Nei dodici campi profughi disseminati nel Paese (tra cui "la giungla di cemento urbana" di Shatila, tra vicoli e grovigli di cavi elettrici) che accolgono gli "storici" rifugiati palestinesi e, più di recente, quelli siriani, il sogno più diffuso dei ragazzi di ogni provenienza è emergere come calciatori professionisti.

Prima degli ostacoli materiali, per i giovani profughi c'è il problema dei documenti. Attraverso gli incontri di Stefano con giocatori, allenatori e dirigenti del calcio ufficiale libanese (anche della società Al-Aqsa, in cui lui stesso milita), come la stella Jamal Al-Khatib, apprendiamo che dopo la guerra in Libano (1975-1990) non c'è stato alcun campionato nazionale e che oggi i cittadini di nazionalità palestinese non possono accedere alle squadre libanesi se non in quote minime predefinite. E che il calcio, la cui febbre è alta anche in Medio Oriente, con stadi capienti e tifoserie accanite, non riesce ancora a realizzare il sogno di professionismo dei talenti, come quello di Louay, respinto ai controlli nell'aeroporto di Istanbul perché in quanto cittadino palestinese-siriano residente in Libano, è "privo di nazionalità": la descrizione del suo viaggio vale da sola tutto il film.

Sintesi a volte drastica e non sempre limpida di un quadro storico e geopolitico complesso, fortemente determinata dal punto di vista del suo narratore (Fogliata è anche autore del soggetto) Footballization ha un approccio diretto e peculiare all'idea di "casa" e "patria", cerca di demolire il pregiudizio con l'osservazione sul campo (anche di gara) ed è animato da un sincero afflato egualitario e pacifista. 

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 1 ottobre 2019
Emanuele Sacchi
Film TV

Stefano Fogliata è il protagonista e l'ideatore di Footballization, un docu-film che racconta la storia di calciatori siriani e palestinesi rifugiati in Libano, nel campo profughi di Bourj El-Barajneh. Lontani dalla propria patria, Louay, Yazan e Rami trovano la propria identità su un campo da calcio, sognando le gesta di Italia, Germania o Brasile.

NEWS
TRAILER
martedì 30 luglio 2019
 

Regia di Francesco Furiassi, Francesco Agostini. Da martedì 1 ottobre al cinema. Guarda il trailer »

NEWS
martedì 30 luglio 2019
 

Un docu-film giocato tra Siria, Libano e Palestina, dove il ritmo del calcio s'interseca con le storie di vita dentro e fuori dal campo. Vai all'articolo » 

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati