Abracadabra

Film 2017 | Commedia +13 97 min.

Regia di Pablo Berger. Un film Da vedere 2017 con Maribel Verdú, Antonio de la Torre, José Mota, Josep Maria Pou, Quim Gutiérrez. Cast completo Titolo originale: Abracadabra. Genere Commedia - Spagna, 2017, durata 97 minuti. Uscita cinema giovedì 17 maggio 2018 distribuito da Movies Inspired. Oggi tra i film al cinema in 15 sale cinematografiche Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,00 su 5 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Abracadabra tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Carmen vive alla periferia di Madrid con suo marito Carlos. Un giorno le loro monotone vite cambiano per sempre.

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 3,00
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Una commedia stralunata e grottesca, meno leggera di quanto potrebbe apparire.
Recensione di Paola Casella
domenica 29 ottobre 2017
Recensione di Paola Casella
domenica 29 ottobre 2017

Carmen ha un marito che non la vede più: perennemente attaccato al televisore per guardare le partite di calcio, di nessun aiuto in casa ma con innumerevoli pretese, Carlos è diventato un estraneo volgare e ingombrante. Al matrimonio di un parente il cugino di Carmen, Pepe, si esibisce in un numero di ipnotismo e Carlos si candida come volontario, con l'intenzione di mettere in ridicolo il povero Pepe, che per di più ha una cotta per sua moglie. Ma la situazione gli si rivolterà contro, e Carlos si ritroverà abitato dallo spirito di Tito, ambiguo personaggio che ha avuto il suo momento d'oro negli anni Ottanta.
Gli anni Ottanta, qui come in molto cinema contemporaneo, fanno da filo conduttore (soprattutto musicale) ad una storia che è impossibile catalogare o ascrivere ad un solo genere perché, e questa è la sua principale virtù, spiazza continuamente lo spettatore, disorientandolo anche su chi sia il vero protagonista della vicenda.

Carlos il troglodita? Maribel la moglie frustrata? Pepe il cugino farfallone? L'ineffabile Tito? O il misterioso dottor Fumetti (eh, sì), vero esperto di magia ma anche grandissimo cialtrone?

Il regista e sceneggiatore spagnolo Pablo Berger, già regista di quel Blancanieves vincitore di 10 premi Goya, gioca con il registro grottesco senza necessariamente imitare Pedro Almodovar o Alex de la Iglesia, trovando una sua cifra estetica personale che ben si adatta ad una commedia stralunata ma molto meno leggera e superficiale di quanto potrebbe apparire.

Maribel Verdu, indimenticabile protagonista di Y Tu Mama Tambien, è una tenera ma determinata Carmen, più scaltra e assennata di quanto lascerebbe immaginare il suo comportamento svagato, e Antonio de la Torre è un Carlos dalle mille facce, alcune esilaranti, altre tragicomiche.

Nota di merito particolare per José Mota, il comico di provenienza televisiva che negli anni Ottanta faceva da spalla a Raffaella Carrà nel programma spagnolo Hola Raffaella: Mota regala al suo Pepe una tenerezza e una fragilità gentile che non sono necessariamente scritte nel suo ruolo, sintonizzandosi molto bene sulle corde profonde di questa storia che ha anche una dimensione dolorosa e riflessiva.
Abracadabra è un po' parabola sull'amore coniugale e un po' percorso di autoconsapevolezza, ed è costruito con un gusto visivo preciso e personale, viaggiando attraverso vari codici senza sposarne nessuno, come farebbe una mujer avveduta.

Sei d'accordo con Paola Casella?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 20 maggio 2018
cardclau

Pablo Berger si cimenta in un film spagnolo-latino, denso, giustamente, di presenze malvagie soprannaturali, evocate dallo spiritismo, e di presenze mortifere e sanguinolente, in una commedia spumeggiante, che si traduce in un viaggio nell'ambivalenza, e che riesce a mantenere il livello e il ritmo del gioco, dall'inizio alla fine. Il film comincia con Carlos (Antonio de la Torre) sposato con [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
venerdì 18 maggio 2018
Francesco Alò
Il Messaggero

Il rozzo marito Carlos viene posseduto da uno spirito gentile. Il consorte di Carmen prima era ipnotizzato solo davanti al calcio, non aiutava in casa e snobbava la figlia. Dopo un incantesimo lanciatogli per gioco a un ricevimento di matrimonio verrà "abitato" dal soave ventottenne Alberto, detto Tito, proveniente dal 1983. Sarà compito della sempre più confusa Carmen scoprire la storia del defunto [...] Vai alla recensione »

giovedì 17 maggio 2018
Roberto Nepoti
La Repubblica

Insopportabile marito e padre "macho", Carlos ha un'unica passione: il Réal Madrid. Convinto dalla bella moglie Carmen a partecipare a un matrimonio, durante la festa l'uomo si diverte a mettere in ridicolo suo cugino, boicottandone il numero da illusionista. Ed ecco che lo scettico cade vittima di un sortilegio, perché uno spirito malefico invade il suo corpo (rendendolo, paradossalmente, migliore). [...] Vai alla recensione »

giovedì 17 maggio 2018
Stefano Giani
Il Giornale

Se tuo marito ha occhi solo per la squadra di calcio, l'ipnosi potrebbe essere il rimedio. Carmen inciampa per caso nel «miracolo», ma l'ex ultrà del Real Madrid - persa l'infatuazione pallonara - è preda di uno spirito malvagio. Cosa è meglio, allora. Ma soprattutto, si può tornare indietro... E a quale prezzo. Surreale commedia grottesca, degna della tradizione spagnola, che riserva film a tinte [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati