Mia madre

Acquista su Ibs.it   Dvd Mia madre   Blu-Ray Mia madre  
Un film di Nanni Moretti. Con Margherita Buy, John Turturro, Giulia Lazzarini, Nanni Moretti, Beatrice Mancini [I].
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 106 min. - Italia, Francia, Germania 2015. - 01 Distribution uscita giovedý 16 aprile 2015. MYMONETRO Mia madre * * * 1/2 - valutazione media: 3,62 su 117 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Mia madre Valutazione 4 stelle su cinque

di catcarlo


Feedback: 13494 | altri commenti e recensioni di catcarlo
mercoledý 6 maggio 2015

Margherita è una regista di mezza età in crisi nella vita e nella professione: la faticosa lavorazione di un film resa ancor più complicata dalla presenza del bizzoso attore americano Barry Huggins si accompagna agli ultimi giorni di vita della madre Ada, al cui capezzale si alterna o si affianca insieme al fratello Giovanni. Il soggetto è tutto qui, ma dietro alle apparenze di una storia intima e semplice, il nuovo film di Moretti dispiega un labirinto di meditazioni e argomenti che ne fanno un lavoro ben più complesso di quanto possa risultare a una lettura superficiale: tutto ciò, insieme a un argomento doloroso (e mettiamoci pure un manifesto bruttarello che non invoglia di certo), richiede nello spettatore una pizzico di predisposizione al sacrificio che però verrà assai ben ripagato. Il regista romano ormai, specie nelle opere più personali, si limita a suggerire quel che da giovane era solito a proclamare ad alta voce: una scelta sussurrata, sottolineata anche da una colonna sonora costituita in gran parte dalle rarefatte composizioni pianistiche di Arvo Pärt, che si alza di tono solo nel momento dell’autocritica. Quando il suo ormai ex amante (Enrico Ianniello) la accusa apertamente di egoismo e autoreferenzialità, Margherita, la cui figlia è affidata al marito, è più che mai immagine di un certo Nanni, ben al dilà della difficoltà del comune ruolo dietro la macchina da presa: così l’attore Moretti nel più defilato ruolo del fratello (i due personaggi mantengono i nomi di battesimo degli interpreti) è un uomo concreto, capace di trarre le conseguenze dall’insoddisfazione per la vita attuale – la rinuncia a un lavoro remunerativo – fino a delinearsi come una sorta di grillo parlante che si trova costretto a mettere la donna di fronte alla realtà riguardo alla condizione della madre. Il rapporto fra i due fratelli è delineato con estrema delicatezza e partecipazione, come del resto quello tra di essi e Ada, interpretata con grande sensibilità da Giulia Lazzarini: Margherita si trova a dover elaborare un lutto non ancora avvenuto e per farlo deve rimettersi in discussione entrando nella vita vera, in aperto contrasto con il comandamento che dà ai suoi attori di restare sempre ‘fuori’, almeno in parte, dal personaggio. E’ a questo punto ovvio che l’influsso della vicenda personale si avverta anche nell’esistenza professionale, dove, malgrado il film ‘impegnato’, il personaggio finisce per non credere più a ciò che sta facendo perché le diventa evidente  lo scollamento tra finzione e realtà: insomma, una vita da ribaltare come un calzino dove le svolte decisive del passato possono essere messe in discussione. Ecco allora anche i flash-back, in cui Margherita arriva a interagire con se stessa da giovane (Camilla Semino Favro) come nella scena che consente a Moretti un duplice omaggio a Wim Wenders, con i cartelloni de ‘Il cielo sopra Berlino’, e a Leonard Cohen di cui si ascolta la sempre struggente ‘Famous blue raincoat’. Nei panni della protagonista, Buy può dimostrare tutta la sua bravura grazie a un personaggio all’altezza, così sfaccettato e pieno di contrasti, seguito comunque con partecipazione dalla macchina da presa. A far da contraltare alla molta cupezza sta l’umorale Huggins, a cui Turturro regala un’interpretazione divertita che alterna italiano e inglese quanto sbruffoneria e fragilità: anche in lui, però, la realtà è diversa da quanto appare visto che l’egocentrismo e l’atteggiamento indisponente sul set nascondono una situazione ben più complessa, mascherata per marketing e dolorosa da raccontare. Così, il vero, unico raggio di sole si accende nel finale, quando l’inevitabile si compie e gli ex studenti di Ada – professoressa di italiano e latino come la vera mamma di Moretti – la ricordano com’era in gioventù: doti appannate dalla malattia, a parte il bel rapporto con la nipotina Livia (bello l’esordio di Beatrice Mancini), ma che la fanno rivivere nella memoria di chi resta innalzando nel contempo una lode alla sovente bistrattata categoria degli insegnanti.

[+] lascia un commento a catcarlo »
Sei d'accordo con la recensione di catcarlo?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
100%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di catcarlo:

Vedi tutti i commenti di catcarlo »
Mia madre | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Dario Zonta
Pubblico (per gradimento)
  1░ | goldy
  2░ | foffola40
  3░ | hector bucciottus
  4░ | alex2044
  5░ | maracaibo
  6░ | enrico danelli
  7░ | lizard_king90
  8░ | hector bucciottus
  9░ | emyli^
10░ | nino quincampoix
11░ | aristoteles
12░ | rampante
13░ | lati29
14░ | asfissio
15░ | no_data
16░ | marcobrenni
17░ | amgiad
18░ | fabiofeli
19░ | mauridal
20░ | nanni
21░ | little paul
22░ | enzo70
23░ | lizard_king90
24░ | anna1
25░ | great steven
26░ | angelo umana
27░ | joker 91
28░ | carlosantoni
29░ | rosaria conte
30░ | gufetta76
31░ | stefano bruzzone
32░ | degiovannis
33░ | crazycat
34░ | andgim
35░ | magro
36░ | no_data
37░ | dromex
38░ | gmmorganti
39░ | ile97
40░ | alexander 1986
41░ | madrigal
42░ | zanze61
43░ | catcarlo
44░ | fabio1957
45░ | lella sabadini
46░ | vanessa zarastro
47░ | blake404
48░ | luca scial�
49░ | marilla
50░ | nexum
51░ | no_data
52░ | mirko bradley
53░ | dinoroar
54░ | folignoli
55░ | maumauroma
56░ | howlingfantod
57░ | maria f.
58░ | mister dp
59░ | pepito1948
60░ | nino pell.
61░ | flyanto
62░ | marcomatta
63░ | filippo catani
64░ | maurizio meres
65░ | alberto58
66░ | giulio vivoli
67░ | zarar
68░ | maurizio maliore
69░ | flaw54
70░ | robert eroica
71░ | stefano capasso
72░ | federico bagni
73░ | marialaurab
Nastri d'Argento (3)
Globi d'oro (5)
European Film Awards (2)
David di Donatello (13)
Cesar (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 |
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 16 aprile 2015
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità