La fine del mondo

Film 2013 | Azione 109 min.

Regia di Edgar Wright. Un film Da vedere 2013 con Simon Pegg, Nick Frost, Paddy Considine, Martin Freeman, Eddie Marsan, Rosamund Pike. Cast completo Titolo originale: The World's End. Genere Azione - Gran Bretagna, 2013, durata 109 minuti. Uscita cinema giovedì 26 settembre 2013 distribuito da Universal Pictures. - MYmonetro 3,39 su 28 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La fine del mondo tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Gary rimette insieme il vecchio gruppo di amici per completare l'impresa mai completata da giovani, ma nel farlo scoprono una realtà oltre ogni immaginazione In Italia al Box Office La fine del mondo ha incassato 172 mila euro .

La fine del mondo è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,39/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 3,17
PUBBLICO 3,51
CONSIGLIATO SÌ
Il terzo episodio della trilogia del cornetto rielabora intuizioni bergmaniane per un pubblico spielberghiano.
Recensione di Gabriele Niola
mercoledì 25 settembre 2013
Recensione di Gabriele Niola
mercoledì 25 settembre 2013

Gary King ha toccato l'apice della sua esistenza nel 1990 quando con i suoi amici ha tentato di battere in una sola notte i pub di Newton Heaven in un tripudio di aneddoti e ubriacatura, finito senza aver completato il giro (l'ultimo pub, mai raggiunto, si chiama The World's End) ma comunque in gioia. Vent'anni dopo Gary è un adulto irrisolto, che vive nel passato, fuori da ogni regolarità o da ogni canone di "inserimento nella società" e raccontando la sua esperienza in un gruppo di autoaiuto capisce di doverlo rifare, ritrovare il vecchio gruppo di amici, rimetterli insieme e questa volta battere davvero tutti i pub in una notte. Quello che succederà nel tentare di farlo metterà il gruppo di 5 amici a confronto con una realtà imprevedibile, un incredibile rivoltamento di tutto ciò che sapevano in grado di lasciar emergere il loro vero spirito.
Con la trilogia del cornetto (L'alba dei morti dementi, Hot Fuzz e questo film) Edgar Wright e Simon Pegg (oltre che attore anche sceneggiatore) hanno esplorato con una forza e una pregnanza sconosciute al cinema d'intrattenimento spettacolare, la maniera in cui il quotidiano inquini l'umano ovvero il progressivo diventare "mostri" degli esseri umani quando, una volta cresciuti, sono inseriti nel sistema lavorativo-familiare. E questo svelamento avviene spesso mettendo a confronto i mostri che i protagonisti sono ad inizio film con dei "mostri" da cinema, come gli zombie di L'alba dei morti dementi. Nelle storie di Pegg e Wright spesso si scopre che, sebbene le combattiamo, forse ci siamo diventati come quelle creature che i film ci hanno raccontato e non ce ne rendiamo conto. E anche in questo film emergeranno figure prese dalla storia del cinema di fantascienza anni '50 che non sono lontane da ciò che i personaggi mostrano di essere all'inizio della trama.
Wright è l'unico a parlare questa lingua, l'unico che riesca a trasmettere temi e intuizioni bergmaniane ad un pubblico che chiede un cinema d'azione e intrattenimento spielberghiano, l'unico a padroneggiare il linguaggio per immagini ad un livello che gli consenta di potersi divertire con gli artifici retorici più classici del cinema, piegandoli a piacimento, mescolando riferimenti a tutto il conoscibile (forse l'unica pecca del film, eccessivamente impegnato nel far cogliere a tutti le sue citazioni).
In La fine del mondo si ammira quel raro processo narrativo per il quale la dimensione epica delle imprese personali è immaginata da chi le vive in quella cinematografica. Vivere come al cinema, immaginando se stessi come protagonisti di un film e quindi diventarlo, ovvero ingrandire i sentimenti filmando di fatto un mondo interiore attraverso gli stereotipi del cinema (quello d'azione eccessivo di Michael Bay in Hot Fuzz o l'horror classico in L'alba dei morti dementi).
Creando una sorta di "epica del pub" (con i suoi luoghi tipici, le sue consuetudini e caratteristiche precipue) La fine del mondo narra un viaggio fantastico nel rimosso personale. Gary e i suoi amici all'inizio della storia sembrano voler rimettere in scena il proprio passato e finiscono per trovare più di quanto cercassero, confrontandosi fisicamente con degli avversari che spiritualmente costituiscono quello che hanno messo sotto il tappeto, la loro storia personale lasciata sedimentare dai tempi del liceo. Materialmente incontrano ciò che si sono lasciati dietro, per affrontarlo solo dopo diverse pinte di birra quando l'alcol li priverà delle inibizioni maturate in una vita da persone regolari, rendendoli di nuovo liberi.
Ma il risultato di tutto ciò, e qui sta la differenza tra il cinema di Pegg-Wright e quello di tutti gli altri, non sarà la ricomposizione di un equilibrio come lo si intende solitamente.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
LA FINE DEL MONDO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 28 settembre 2013
re sole

Un nome, un programma, 5 amici riuniti per la maratona alcolica più pazza del mondo. Il Trio Pegg - Wright - Frost, riesce a superarsi ancora una volta, confezionando un prodotto EPICAMENTE UNICO. Partendo dal fatto che questo film chiude la cosidetta " Trilogia del Cornetto", i ragazzi di " Shaun Of The Dead " e " Hot Fuzz " riescono a creare non solo un nuovo ed entusiasmante (ed esagerato) film [...] Vai alla recensione »

sabato 5 ottobre 2013
ClaudioFedele93

The World’s End, ultimo capitolo della trilogia del cornetto è senza ombra di dubbio un degno finale, un film che ha al suo interno l’animo e la genialità che aveva caratterizzato L’alba dei Morti Dementi e Hot Fuzz, capace di intrattenere e divertire senza mezzi termini. Una conclusione che non sente né il peso degli anni né la responsabilit&agra [...] Vai alla recensione »

sabato 5 ottobre 2013
Topsykretts

 #CinemaPocoCelebre La sentenza Vivace commedia che mette da parte i perbenismi per far spazio ad una comicità sopra le righe.   La trama in pillole Cinque amici si riuniscono per tentare di completare il percorso di bevute lasciato in sospeso 20 anni prima; ma qualcosa è cambiato nel loro paesino natale...   Report Edgar Wright riesce ancora una volta ad architettar [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 ottobre 2013
hollyver07

Ciao. Simon Pegg e Nick Frost ripresentano la loro accoppiata in un film decisamente frizzante ed anche bizzarro, abilmente diretti da Edgar Wright. Sinteticamente, la storia narra le vicende che interesseranno un gruppo di 5 vecchi amici (ormai adulti) che ripercorreranno una (per loro) leggendaria serata adolescenziale nella quale sfidarono (perdendo) un tortuoso percorso ad ostacoli consistente [...] Vai alla recensione »

mercoledì 25 dicembre 2013
snakemgs

Con questo film più riflessivo che comico-demenziale Simon Pegg e Edgar Wright rappresentano a modo loro e con l'aiuto del loro inconfondibile humor all'inglese il tema dell'amicizia perduta e ritrovata su cui ruotano tutte le vicende del film. Roba già vista in più di un film e rivisitata in mille modi dove con il pretesto di compiere un impresa i membri del gruppo sono "costretti" a parteciparvi [...] Vai alla recensione »

sabato 18 marzo 2017
emanuele marchetto

Gary King è un estroverso alcolista di mezza età che riesce a rintracciare i suoi quattro amici dei tempi del liceo per riprovare a percorrere il "Miglio Dorato", un tour dei pub che comprende ben dodici locali nella loro città natale di Newton Haven. Ma i quattro si troveranno a fronteggiare una minaccia più grande di loro.

lunedì 30 novembre 2015
ultimoboyscout

Cosa succederebbe se cinque ex amici d'infanzia si ritrovassero per ripetere e completare l'epico giro dei pub della loro giovinezza da concludersi al "The Wolrd's End" e durante la serata scoppiasse veramente la fine del mondo? Con questa pellicola si conclude la ben nota "Trilogia del Cornetto" del trio Wright-Pegg-Frost iniziata nel 2004 con "L'alba dei morti [...] Vai alla recensione »

martedì 21 agosto 2018
elgatoloco

Questo"The World's End"(2013)è uno dei film più intelligenti degli ultimi anni, intendendo almeno il lustro recente. Made in England, opera di Edward Wright(rregista e co-sceneggiatore)e di Simon Pegg(co-sceneggiatore e protagonista)prende spunto da cinque amici, che vogliono rivedere, su impulso di uno di loro, la loro giovinezza spensierata, alcolica, "libertina"(la [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 ottobre 2013
Matteo Manganelli

Dai creatori del mitico "L'alba dei morti dementi", ecco il terzo capitolo della "trilogia del cornetto". E questa volta Edgar Wright dirige un mezzo remake de "L'invasione degli Ultracorpi", prendendosi le proprie libertà stilistiche, mescolando la poetica Romeriana con una messa in scena ultra moderna. Questa volta Wright è senza freni e la "butta [...] Vai alla recensione »

martedì 31 marzo 2015
Des Esseintes

Comincia bene poi c'è un colpo di scena fantastico, a quel punto va in stallo, si ingarbuglia e finisce per sgonfiarsi come un soufflé mal riuscito. Peccato ma il difetto è sempre quello: se in un film o in qualsiasi opera d'arte è assente una profonda consapevolezza della dimensione politica e di quella dei rapporti sociali si rimane o sul divertimento usa e getta o sulla banalità ben confezionata. [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 ottobre 2013
Matteo Manganelli

Tra gli svariati titoli importanti usciti in sala quest'anno, nella top 5 si inserisce l'ultima fatica di Sofia Coppola. Non ci sono cazzi: il film che descrive e sa cos'è la societá del nostro tempo è questo. Bling Ring narra le vicende (realmente accadute tra il 2008 e il 2009) di un gruppo di giovani americani ossessionati dalla moda e dalla vita da star che si [...] Vai alla recensione »

giovedì 18 giugno 2015
gambardella

un altra dimostrazione della assoluta mancanza di spirito critico e di capacità di analisi della critica cinematografica attuale e dei beccaccioni che li emulano! come si possa appioppare una votazione da film di razza a un filmetto da quattro soldi come questo ,qualcuno dovrebbe spiegarmelo perchè sinceramente per me è un mistero.

lunedì 30 settembre 2013
pod73

Interpretazione eccellente, sceneggiatura impeccabile, come sempre pieno di sorprese! L' inizio volutamente quasi normale svela risvolti comici ed inaspettati.Non delude mai questo team.

lunedì 7 ottobre 2013
Garyking

Bellissimo, soprattutto le scene di lotta, fantastiche!

domenica 29 settembre 2013
asrdrubale03

molto carino ma la prima mezzora è un po' noiosa

domenica 13 ottobre 2013
chry75

Niente di meglio di una commedia per esprimere il gioco delle "parti" che ognuno di noi interpreta nel disegno cosmico, rispecchia l'ironia del creatore accedendo in modo sottile nell'inconscio dello spettatore tramite la risata a concetti di non facile accettazione, personalmente lo ritengo il vero erede di Matrix, ma questa è solo la mia semplice opinione.

sabato 5 ottobre 2013
Storyteller

In quali città è uscito? Nella mia non l'hanno dato, e anche cercando nei multisala di Roma e Milano non ce n'è traccia. Qualcuno mi spiega?

sabato 9 dicembre 2017
no_data

inconsistente stupidera senza senso ne simbologia ne credibile ne incredibile

mercoledì 6 luglio 2016
SUPREMO2000

Edgar Wright alla regia Wright e Pegg alla sceneggiatura e un cast stellare questo film è da vedere? Ovviamente!.

venerdì 1 aprile 2016
biso 93

The world's end e' la degna conclusione della trilogia del cornetto, mantiene lo stile e la filosofia dei film precedenti: distruggere lo schiavismo, l'abituale ed il quotidiano, per liberare l'uomo dalle catene imposte dalla societa'. Il trio britannico questa volta da vita ad un film dalla trama brillante che parodizza il genere fantascientifico e i film di arti marziali, sempre [...] Vai alla recensione »

lunedì 14 luglio 2014
SUPREMO2000

Ultimo Film Della Trilogia Del Cornetto Diretta Da Edgar Wright e Come Protagonisti Simon Pegg e Nick Frost. Dopo un Primo Capitolo Più Che Buono 3 Stelle e un Secondo Capitolo Bellissimo a Mio Parere il Migliore di Tutta la Trilogia Da 5 Stelle Arriva La Fine Del Mondo Ultimo Film Della Saga Io Gli Assegno 4.7 Stelle 

giovedì 26 dicembre 2013
De Lorean

Per me.... La fine del mondo....è una cagata pazzesca!!!!!!!!! Mi ha ricordato un pò il film Facciamola finita, altra cacata!

sabato 25 gennaio 2014
Liuk

Della trilogia dei pub, saga capitanat dal se,pre ottimo Simon Pegg, questo é decisamente il meno riuscito. Il cast é lo stesso m invecchiato e meno adtto a determinti ruoli giovanili, il plot é nlando nonostante il genere non necessiti di chissá quale trama ma, il vero punto forte delle precedenti puntate, ovvero la sagacia delle battute, qui é molto spento, manca verve.

sabato 19 ottobre 2013
hollyver07

Ciao. Alcune premesse - 1)Avendo già commentato il film eviterò ulteriori "votazioni" dello stesso. 2)Non si tratta di uno sfogo da frustrazione, non sono addolorato, non ne ho alcun motivo plausibile in ambito di guadagno personale (sono solo spettatore pagante). 3)E' semplice curiosità ed una conseguente serie di riflessioni scritte per qualcosa che davvero [...] Vai alla recensione »

Frasi
"Mi chiamano il Re"
Gary King (Simon Pegg)
dal film La fine del mondo - a cura di Nicola Pattaro
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Francesco Alò
Il Messaggero

Cinque ex amici inglesi decidono di bere 12 pinte di birra in 12 pub della placida provincia. Non completarono il percorso da imberbi. Ci riprovano ora che sono oltre gli "anta". E se la zingarata fosse solo patetica? E se un'improvvisa invasione aliena rendesse tutto più complicato? Atto finale della Trilogia del Cornetto (tre film, tre gusti di gelato) dopo L'alba dei morti dementi (parodia horror) [...] Vai alla recensione »

Giulia D'Agnolo Vallan
Il Manifesto

Sono enormi bicchieroni di birra al posto della madeleine in questo «alla ricerca del tempo perduto» ambientato nella provincia inglese contemporanea. È l'avventura di cinque quarantenni, ex amici d'infanzia, convinti dal più sgangherato e irresponsabile del gruppo, Gary King (Simon Pegg), a ritentare una maratona etilica lasciata incompiuta quando erano ragazzi, facendo tappa, nell'arco di una sola [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Negli anni 90 alcuni amici adolescenti avevano tentato un'impresa epica, superiore alle loro giovani forze: correre il Miglio d'oro bevendo una pinta di birra in ogni pub del villaggio. Fino all'ultimo, denominato La fine del mondo. Vent'anni dopo Gary King convince i compagni di bevute di allora a compiere un viaggio nel passato. Chi agente immobiliare chi venditore d'auto, chi sposato chi divorziato, [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati