Sono il numero quattro

Film 2011 | Fantascienza +13 110 min.

Titolo originaleI Am Number Four
Anno2011
GenereFantascienza
ProduzioneUSA
Durata110 minuti
Regia diD.J. Caruso
AttoriAlex Pettyfer, Dianna Agron, Callan McAuliffe, Jake Abel, Timothy Olyphant Teresa Palmer, Kevin Durand, Beau Mirchoff, Emily Wickersham, Patrick Sebes, Cody Johns, Jeff Hochendoner, James Werley, Peter Mozingo, Jon Braver, Brian Howe, Darren Kendrick, Sean P. McCarthy, Andy Owen, Jason Sheppard.
Uscitavenerdì 18 febbraio 2011
DistribuzioneWalt Disney
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,46 su 50 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di D.J. Caruso. Un film con Alex Pettyfer, Dianna Agron, Callan McAuliffe, Jake Abel, Timothy Olyphant. Cast completo Titolo originale: I Am Number Four. Genere Fantascienza - USA, 2011, durata 110 minuti. Uscita cinema venerdì 18 febbraio 2011 distribuito da Walt Disney. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,46 su 50 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Sono il numero quattro tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

John Smith è un giovane straordinario ma anche un latitante in fuga da nemici spietati che sono stati inviati per distruggerlo. In Italia al Box Office Sono il numero quattro ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 1 milioni di euro e 526 mila euro nel primo weekend.

Sono il numero quattro è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING Compralo subito

Consigliato nì!
2,46/5
MYMOVIES 1,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,95
CONSIGLIATO NÌ
Impersonale variazione sul tema supereroistico, priva di una precisa idea estetica.
Recensione di Gabriele Niola
venerdì 18 febbraio 2011
Recensione di Gabriele Niola
venerdì 18 febbraio 2011

Gli alieni esistono e combattono una guerra sotteranea ed invisibile (tranne quando devasta strutture scolastiche) per eliminarsi a vicenda. Le razze sono due, ci sono i loreniani, in tutto e per tutto uguali a noi, scappati dal loro pianeta Natale e i mogadoriani, simile a noi ma più mostruosi, che dopo aver colonizzato il pianeta dei primi adesso gli danno la caccia sulla Terra.
I mogadoriani stanno uccidendo i sopravvissuti del pianeta Lorien, e lo fanno in un ordine preciso: prima il numero uno, poi il numero due e via dicendo. Ogni volta che uno di loro muore gli altri loreniani avvertono l'evento e si illumina un tatuaggio sul loro corpo. Morto il numero tre, il numero quattro sa che è arrivato il suo turno, fortunatamente in un giorno di scuola come gli altri scopre di avere dei poteri che gli consentiranno di difendersi.
Partendo dall'omonimo di libro di Pittacus Lore (pseudonimo che unisce le penne di James Frey e Jobie Hughes) D.J. Caruso si prende sulle spalle l'onere di dirigere uno script che non si vergogna di attingere a piene mani dagli ultimi 30 anni di saghe cinematografiche, con l'unico scopo di creare a tavolino un nuovo franchise.
Eppure Sono il numero quattro sembra avere più punti in comune con quei film che non sono diventati saghe (benchè lo desiderassero ardentemente) come Jumper o L'apprendista stregone, piuttosto che con quelli che lo sono diventati.
Dopo essere riuscito a rendere un remake non ufficiale di La finestra sul cortile come Disturbia un piccolo gioiello di ritmo e divertimento, D.J. Caruso dirige senza interesse una sequela di incontri e scontri tra alieni (i buoni simili ai più belli tra gli umani, i cattivi mostruosi), dimenticando di trovare una chiave personale di messa in scena. Sono il numero quattro è un film senz'anima e senza personalità, un puzzle di ottimi pezzi che una volta uniti non mostrano una figura nuova. Mescolato nel mare di prodotti simili, in cui adolescenti fuori dalla norma si innamorano di adolescenti nella norma e insieme cercano di trovare una dimensione per se stessi contro un destino avverso, Sono il numero quattro si confonde fino a sparire. Privo di qualità che lo facciano spiccare e privo di un'idea estetica che lo identifichi agli occhi del suo pubblico (come il plumbeo pallore di Twilight o il contrastato mondo blu scuro di Underworld) quest'ennesima variazione sul tema supereroistico sembra destinata al dimenticatoio.
Da figlioccio artistico di Spielberg, quale ha dichiarato e dimostrato di essere in passato, Caruso sembrava avere le carte in regola per interpretare oggi lo spirito del miglior cinema spielberghiano: l'unione tra esigenze commerciali e aspirazioni personali (sia dell'autore che del pubblico). Tutto ciò però affonda di fronte al vuoto, vorticoso e fragoroso di Sono il numero quattro.
Un giorno ripenseremo ridendo a questo periodo cinematografico fatto di saghe a tutti i costi.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
SONO IL NUMERO QUATTRO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 20 febbraio 2011
giacomogabrielli

Stavolta il regista di DISTURBIA non lascia spazio a molte lodi. Benchè il film (sembra che) rispetti le regole del buon cinema d'azione con supereroi, eroine, mostri, alieni, raggi fotonici, esplosioni e lucette di vario genere.. beh..non ci siamo! Il tutto si presenta come un teenager movie senza via di scampo: effettivamente è ciò che è.

lunedì 21 febbraio 2011
renato volpone

Si prepara una nuova saga di alieni...per intanto si conoscono il numero quattro e il numero sei. E' comunque un buon film, piacevole, ben strutturato, buoni effetti speciali. Questi giovani alieni sono inseguiti da altri extraterrestri molto crudeli che li vogliono sterminare e con essi tutto il resto del pianeta terra. Un argomento abbastanza battuto, ma sempre piacevole da ritrovare.

venerdì 25 febbraio 2011
violettailaria

Una pellicola che inizialmente devo ammettere che non mi convinceva molto. Ero più propensa a vedere altri generi di film perchè da questo mi aspettavo il solito film sugli alieni che rapiscono la specie umana non si sa per quale banale motivo...invece qui la specie umana è destinata ad essere sterminata tramite una leggenda passata quella dei nove cn poteri soprannaturali.

mercoledì 22 giugno 2011
Dano25

Daniel è un ragazzo venuto dal pianeta Lorian, colonizzato e distrutto dai mogadoriani. Con il suo mentore Hanry è costretto a continue fughe e cambi d'identità per sfuggire ai mog, decisi a uccidere 9 guardiani speciali loriani di cui Daniel è il numero 4. Arrivato in una piccola località, Daniel conosce e si innamora di Sara e, con l’aiuto di Sam, figlio di un collaboratore dei loriani, cerca di [...] Vai alla recensione »

giovedì 24 febbraio 2011
Alexpark

Si apre così una nuova saga fantasy caratterizzata da caratteri principali troppo poco approfonditi,dal ritmo troppo lento(almeno all'inizio),da trama abbastanza originale ma poco trascinante.I Mogadoriani,feroce e dispotico popolo alieno,ha sterminato un altro pianeta alieno,chiamato Lorien.Ma da questo corpo celeste ormai devastato sono riusciti a fuggire alcuni abitanti originari,nei [...] Vai alla recensione »

martedì 23 agosto 2011
time_traveler

Quando gli spietati Mogadoriani distrussero il pianeta  Lorien,9 bambini fu inviato sulla terra per poter evitare l'estinzione della razza.Il ragazzo conosciuto come John Smith, in realtà è "Numero quattro", uno dei 9 bambini di Lorien sfuggiti alla morte.Il giovane, costretto per preservare la sua incolumità a cambiare casa in continuazione, si trasferisce nella [...] Vai alla recensione »

domenica 5 marzo 2017
numero9

Il film è piaciuto moltissimo,  soprattutto per là grande intuizione dell'autore nel lasciare una continua suspense legata al protagonista (numero 4) che deve fuggire e salvarsi dagli alieni "Moganiani", i quali dopo aver invaso il suo pianeta avevano l'obiettivo di eliminare i 9 sopravvissuti.  Il protagonista scopre pian piano di avere super poteri e lo [...] Vai alla recensione »

martedì 27 agosto 2013
fede9211

Sono il numero quattro ; già il nome sembra ricordare qualcosa di inconsueto e raffazzonato. Nonostante le titubanze la pellicola del film inizia a girare e le prime scene ricordano film di fantascienza triti e ritriti con il tipico connubio fra tecniche narrative affini al genere horror e il tema degli alieni . La scena si sposta poi sulla terra dove si entra per la prima volta in contatto con il [...] Vai alla recensione »

giovedì 1 settembre 2011
nfl 26

Il film di Caruso presenta una trama già vista e rivista:alieni buoni si rifuggiano sul nostro pianeta perchè inseguiti da altri alieni,ovviamente,brutti,cattivi e vestiti in stile gothic metal !!! Il loro pianeta è stato distrutto,la loro razza sterminata; i sopravvissuti sono solo otto alieni che,accompagnati da altrettanti otto guardiani,si nascondono sulla terra ! In ordine [...] Vai alla recensione »

lunedì 28 novembre 2011
Erixon

Alzo la media con 5 stelle! Un film come questo va visto spogliandosi di tutto. Inutile pensare al respiro della trama o alla qualità degli special fx. Perché chiedersi di chi è la colonna sonora? È un bel film-fumetto, un buon fanta-thirller. Stop. Cosa pretendete. Di tutte le saghe che stanno sfornando (perché la continuità della fiction è entrata [...] Vai alla recensione »

sabato 28 gennaio 2012
Fantasciensa

Questo film(per me) é un cult e ve lo consiglio (V.M.12) John é un ragazzo sopravvissuto del Pianeta "Lorien".Ma lui scoprirà che sarà il prossimo a morire...sceso sulla terra,John,cercherà di sfuggire dai Mogadoriani che lo vogliono annientare,ma troverà il suo primo amore

martedì 6 marzo 2012
ianhorus

Film molto interessante

martedì 8 febbraio 2011
Mente Superiore

Questi film sono musica per le mie orecchie...wowwww!!

sabato 19 febbraio 2011
Kiryan87

...un film del genere, che ha uno svolgimento simile a Twilight (ho detto simile eh, lui ha i poteri, lei è umana e si innamora di lui ecc ecc), non avrà mai lo stesso successo del rinomato film sugli pseudo-vampiri, pur essendo fatto molto meglio, con attori giovani ma validi, e con una regia veramente ottima. Originale in molti aspetti, ed in grado di entusiasmare secondo me una fascia [...] Vai alla recensione »

venerdì 28 gennaio 2011
animus

ancora non l' ho visto perchè non è ancora in programmazione nella mia città,ma penso vedendo il trailer ,che sarà un buon film.

domenica 27 febbraio 2011
stellab

Lento e senza storia. Da evitare.

martedì 14 febbraio 2012
toty bottalla

E' un film per adolescenti sognatori che credono a tutto, ma da un film che sarà costato parecchio, fatto di recente ci si aspetta qualcosa di più di un video game sentimentale. Saluti.

domenica 18 dicembre 2011
angy...

bellissimo film... mi ha emozionato tanto :)

martedì 19 luglio 2011
fabio regulare

Premettendo che a me è piaciuto, questo film pur appartenendo a un genere adatto soprattutto agli adolescenti è fatto abbastanza bene: recitazione ottima, molto realistici gli effetti speciali, trama interessante e scenografia ben impostata. Lo consiglio soprattutto ad un pubblico di adolescenti e agli amanti del genere azione/avventura.

domenica 12 giugno 2011
LUCIDO71

Questa volta, mi trovo diametralmente opposto alla recensione di MyMovies (come dimostra anche la percentuale altissima e contraia)! X me (e vedo con piacere, anche x il resto del forum), questo è veramente un gran bel film! Svariati gradini + in alto di Twilight, mai banale, con ottimi effetti speciali (M.Bay docet), una trama coraggiosa e con un buon ritmo, e dialoghi convincenti .

domenica 29 maggio 2011
pensionoman

decisamente un buon "fumettone" che rispolvera i classici temi sci-fi dell'alieno buono esule sulla terra, suo nuovo pianeta adottivo, stavolta mescolati alla caccia e scontro con i suoi nemici atavici, sterminatori della sua razza, con una buona spolverata di action e superpoteri. dopo un inizio a metà tra dawson creek e twilight da un lato e peter parker dall'altro, il film [...] Vai alla recensione »

mercoledì 23 febbraio 2011
andre89LOST

Film assolutamente inutile e privo di una trama. Attori mediocri e discreti effetti speciali. Non succede nulla! Ma proprio nulla! Ciliegina sulla torta: finale aperto, to be continued... beh io non continuerò!   Voto: 5

lunedì 13 luglio 2015
kondor17

Film per staccare la spina, spettacolare qb per passare un'oretta in totale relax. Non sono un esperto del genere, ma non mi è affatto dispiaciuto. 

lunedì 27 agosto 2012
Rudy94

La colonna sonora è fantastica ragazzi... Provate ad ascoltarla il brano Who we are - Trevor Rabin .  Se volete ascoltatela tutta ma dal minuto 0:50 è fantastica

domenica 27 febbraio 2011
eles

Si può vedere, pensavo peggio visto la saga a cui l'hanno voluto paragonare; però è tutto molto già visto. Avrei preferito una versione della serie tv Roswell, molto più bella e a cui questo filmetto ruba parecchio.

martedì 5 luglio 2011
*Claire*

Prima di vedere questo film ero molto scettica ma alla fine si è rivelato interessante. Un mix di azione, amore, amicizia e mistero ben riuscito.

lunedì 4 luglio 2011
Cenox

Un film abbastanza lineare e senza molta fantasia...diciamo che non regala niente di nuovo agli amanti del genere. Indubbiamente non annoia ma si tiene costantemente sulla falsariga del telefilm "Smallville" per chi lo conoscesse. Tratta della storia del solito bel ragazzo, costretto a scappare da esseri alieni nemici della sua razza, che si ritrovano a combattere in un pianeta che non [...] Vai alla recensione »

giovedì 28 aprile 2011
ipno74

Film non originale, anche se Caruso cerca di dargli un buon ritmo. Come sempre, si cerca di tirare fuori una trilogia che poi, sfocia, forse in una serie tv, e questo luingo metraggio ne ha tutte le caratteristiche. Mi ha tanto ricordato il superman 2, quando i cattivi sopravvivono anche loro a Kripton per poi approdare sulla terra e dicidere di distruggere superman.

mercoledì 23 febbraio 2011
hollyver07

Avviso dedicato ad Alieni e Non Alieni - Film che non ho ancora visto, c'è qualcuno che cortesemente può darmi qualche buona ragione per vederlo, oppure non vederlo...??? Grazie, ciao

lunedì 21 febbraio 2011
paolo9797

film bellissimo econsiglio tutti ad andareee !!!!

venerdì 11 luglio 2014
Inesperto

La trama non è certamente delle più originali. Contesto scolastico: lui solitario e strano, lei lo trova subito interessante, l'amico sfigatello (che alla fine diventa anche simpatico), il bulletto della scuola con la sua combriccola; nasce l'amore, nasce l'amicizia e tutto intorno si sviluppa la vicenda. Tuttavia, sarebbe interessante vederne un seguito.

sabato 24 dicembre 2011
angy...

anche se lo rivedo più volte.. mi sale sempre dentro la voglia di rivederlo e rivederlo e rivederlo :) spero ci sia una continua perchè il finale lascia un pò a desirerare...

mercoledì 1 giugno 2011
dany_LA

mi dispiace leggere recensioni varie che affermano che il film non sia un buon film ma al contrario la solita storiella da 4 soldi,direi proprio il contrario.inizialmente non ero partita col presupposto di vederlo,forse ho ceduto solo per l'attore,ma mi sono dovuta ricredere perchè dietro quel bel faccino c'è un gran attore e non dobbiamo domenticarcelo.

giovedì 11 aprile 2013
Emrys

Il film e' vedibile, anche se e' hanno fatto degli effetti speciali la base del film senza preoccuparsi troppo della sceneggiatura e dei personaggi, inotre una trama all'inizio piuttosto interessante, che pero' viene sviluppata durante il film come se fosse una storia per bambini.

giovedì 22 settembre 2011
Framenne

Una nuova saga, un ragazzo che proviene da un mondo lontano che e' inseguito da altri alieni che lo vogliono eliminare come tutti i suoi simili per prendere cosi il potere definitivo. Una storia d'amore con la ragazzina del paese di turno, effetti speciali a piu non posso, questo e' "Sono il numero quattro". La domanda che ci si pone e' quanti film tireranno fuori per questa saga? otto come Harry [...] Vai alla recensione »

domenica 15 maggio 2011
Mr.Duff

L'ho trovato molto banale, scontato e scopiazzato. Senza dubbio è un bel film per teen e si fa guardare con piacere ma dal punto di vista critico non presenta nulla di nuovo, è tutto gia visto, sembra una puntata di Smallville o simili. Classico ragazzo belloccio con dei poteri da nascondere che frequenta un liceo in cui deve passare inosservato per proteggere il suo segreto.

martedì 1 marzo 2011
hollyver07

Ciao. Pur non essendo il peggior film degli annali cinematografici, lo considero un flop sotto molti aspetti che non mi premurerò di spiegarne il perchè (davvero non ne vale la pena) e mi associo a coloro che mi hanno preceduto con critiche negative. Qualora dovesse spuntare il sequel, sostenitori a parte, rischia uno "splash" clamoroso. Saluti a tutti

lunedì 19 settembre 2011
tiamaster

un bel filmettino per famiglie annoiate che vogliono andare al cinema.per essere un film a bassissimo budget gli effetti speciali sono buoni,mentre le recitazioni,gli attori,il trucco,fanno cadere a terra dallo schifo,la trama e vista e rivista,gli intrecci pure,il primo di una saga di 6 capitoli...solo che finore di libri ce stato solo il 1!!!un film carino senza pretese,che si fa guardare molto piu [...] Vai alla recensione »

giovedì 21 aprile 2011
sponge

Bello pero si incomincia con un film un po noioso romantico ,uno di quei film dove ci stanno i burloni il liceo e il numero sei che e proprio un cameo pero e bello e un finale pieno di pistole a raggi laser un buon film di fantascienza.

venerdì 29 luglio 2011
Alexambro

Personalmente questo genere di film di solito piace, ma questo manca abbondantemente di originalità e mi è parso inconsistente.. spero il finale non li induca a farne un seguito..

lunedì 28 febbraio 2011
pierogenti

un bel film è l inizio di una bella serie.........

lunedì 6 agosto 2012
Andreaross

Pochezza di idee di sceneggiatori, attori "adolescenti" inespressivi, trama e personaggi discutibili e al limite della stupidità. Non sprecate il vostro tempo.

domenica 12 giugno 2011
Liuk

nullità completa.. se non fosse della Disney probabilmente non sarebbe nemmeno passato per le sale.

mercoledì 23 marzo 2011
Samuuu

All'inizio ero convinto di stare per assistere all'ennesimo noioso e prevedibile film di azione/fantascienza di basso livello: infatti la trama sia in alcuni punti scontata e prevedibile, può sorprendere anche i più scettici...l'inizio di una nuova saga? Speriamo di sì! :D

martedì 22 febbraio 2011
emanu_lele

Di questo film si può dire tutto tranne che è noioso. Prima ci si lamenta che nei film di azione non c'è mai spazio per la caratterizzazione dei personaggi, però poi ci si lamenta che il primo tempo è noioso perché passato a disegnare i contorni dentro i quali i personaggi si muovono. Mettetevi d'accordo! Ho visto il film e ne sono uscito soddisfatto, gli sceneggiatori sono gli stessi della Serie Smallville [...] Vai alla recensione »

sabato 7 luglio 2012
Phobos

Che dire di questo film scontato e povero di idee ? E' una chiara (come altri film) conseguenza dei film come la saga di Twilight, solo che in ambito fantascientifico (diciamo). La storia che fa da sfondo a questo film per ragazzine si riassume in poche parole : 9 ragazzi con poteri speciali di pianeta lontano sfuggono ai cattivi che devono ucciderli per sterminare la loro razza.

mercoledì 14 dicembre 2011
pjmix

Ma più di 2 stelle è impossibile darle a questo film. Trama banale, storia trita e ritrita, senza contare mani e gambe che si illuminano.. l'unica cosa che si salva di questo film sono gli effetti speciali; c'è la mano di Michael Bay e si vede. Ma per il resto veramente un film mediocre.

Frasi
"...Puoi andare dove ti pare,vedere quello che ti pare...ma un posto si giudica dalla gente che ci trovi..."
Una frase di Numero Quattro (Alex Pettyfer)
dal film Sono il numero quattro - a cura di El Niño
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Betsy Sharkey
The Los Angeles Times

"I Am Number Four," the appealing new kid-on-the-teen-angst block, reverberates with much of the same dark combustible mix of action and romance that's been fueling the "Twilight" vampire mega-franchise for a while now. The issues of the heart have shifted from the undead to the otherworldly, and the battles have been amped up considerably, but its fate still rests on the basic boy-meets-girls story, [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

Lo Spielberg regista è impegnatissimo tra un ragazzo detective (Tintin) e un cavallo eroico (War Horse). Lo Spielberg produttore punta sul giovane alieno alienato: Io sono il numero quattro. Dirige il suo pupillo D.J. Caruso, bravo in adattamenti di classici per adolescenti. Aveva giocato con Hitchcock con Disturbia (La finestra sul cortile) e Eagle Eye (Intrigo internazionale).

NEWS
VIDEO
lunedì 14 febbraio 2011
Lisa Meacci

Dopo Eagle Eye e Disturbia, il regista statunitense D.J. Caruso torna al cinema con un nuovo thriller d'azione e promette agli appassionati del genere di vivere un'avventura all'insegna dell'adrenalina e del fantasy.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati