The Pacific

Film 2010 | Drammatico

Regia di Jeremy Podeswa, Carl Franklin, David Nutter, Timothy Van Patten. Una serie Da vedere 2010 con Joseph Mazzello, James Badge Dale, Jon Seda, Josh Helman, Ashton Holmes, Keith Nobbs. Cast completo Genere Drammatico - USA, 2010, - MYmonetro 4,34 su 19 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi The Pacific tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

L'esempio di quanto il piccolo schermo (ancora di più con l'HD) sia ormai a un passo dal conquistare il territorio del grande cinema. La serie ha ottenuto 1 candidatura a Golden Globes, 5 candidature e vinto un premio ai Emmy Awards, ha vinto un premio ai Critics Choice Award, La serie è stato premiato a AFI Awards,

Consigliato assolutamente sì!
4,34/5
MYMOVIES 4,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,67
ASSOLUTAMENTE SÌ
Con The Pacific il piccolo schermo è ormai a un passo dal conquistare il territorio del grande cinema.
Recensione di Mattia Nicoletti
Recensione di Mattia Nicoletti

Nove ore di guerra vera. Nove ore di umanità, di lotta per la sopravvivenza, di amicizia, di vita, di morte. The Pacific racconta storie di uomini e, a differenza di molte miniserie, non descrive necessariamente con linearità i personaggi (che spesso scompaiono per diverse ragioni prematuramente), descrive gli effetti del conflitto bellico, il vero protagonista, su di loro. Leckie, Sledge, Basilone, sono solo alcuni di coloro immersi in questo durissimo "ambiente", e sono più presenti di altri per mostrare il cambiamento che la guerra provoca in loro.
Dal primo momento, quello dell'entusiasmo per difendere il proprio paese, all'atteso rientro a casa, gli stati d'animo dei soldati mutano radicalmente. Steven Spielberg e Tom Hanks, produttori della miniserie, sapevano di dover descrivere una fase diversa della Seconda Guerra Mondiale, misconosciuta oltreoceano se non per l'attacco a Pearl Harbor, e le battaglie di Iwo Jima e Okinawa. Una fase durissima, proprio per il confronto degli uomini con la natura. Spesso infatti i veri nemici sono la giungla, la spiaggia deserta, le pioggie torrenziali, il cielo azzurro con il sole a picco (contraltare dell'atmosfera bellica), ancora di più del "pericolo giallo", i giapponesi. Questi agenti esterni conducono i soldati a vivere in condizioni estreme, fino al punto di percepire che è più facile morire di sete o di febbre gialla, più che per un proiettile o un colpo di mortaio. Queste situazioni limite, che avvicinano in modo ulteriore alla morte, legano gli uomini tra loro. Ogni individuo, nel corso della serie, muterà atteggiamento, e da una posizione di esercito come corpo unico, si passa a micromondi di riferimento, in cui ognuno difende prima di tutto gli amici e chi gli è vicino. Il momento chiave della serie è l'insieme dei tre episodi centrali dedicati a Peleliu. A partire dallo sbarco, vero parallelo con quello di Normandia di Salvate il soldato Ryan, girato come un videogame (ricorda "Call of Duty"), che fa vivere allo spettatore l'angoscia di chi stava sul campo a combattere.
The Pacific è una pietra miliare per la televisione, è l'esempio di quanto il piccolo schermo (ancora di più con l'HD) sia ormai a un passo dal conquistare il territorio del grande cinema, a livello produttivo, di storytelling e di regia. CURIOSITÀ » The Pacific è costata circa 200 milioni di dollari.
» Per portare a compimento il progetto ci sono voluti 7 anni di lavorazione.
» Steven Spielberg e Tom Hanks tornano a lavorare insieme in uno show televisivo nove anni dopo Band of Brothers che, nel debutto americano, raccolse 10 milioni di telespettatori. IN TELEVISIONE In America il primo episodio di The Pacific è andato in onda il 14 marzo del 2010 ed è stato seguito da poco più di 3 milioni di telespettatori. In Italia è andato in onda in prima visione assoluta su Joi dal 28 aprile 2009. Dal 2 settembre 2009 è stato trasmesso in chiaro su Sky Cinema 1 dal 9 maggio del 2010. Il primo episodio è stato visto da 423.461 telespettatori. IL CONSIGLIO Se ti piace The Pacific ti consigliamo di vedere anche Band of Brothers, Generation Kill, The Unit.

Sei d'accordo con Mattia Nicoletti?
«La guerra non è un videogame Difendo il mio serial violento».
Giovanna Grassi

Non ha dubbi Tom Hanks: «Dal passato al presente, la Storia d' America si può raccontare attraverso le sue guerre. Oggi che il mio Paese è di nuovo e ancora una volta in guerra, uno dei conflitti paradossalmente più brutali e sconosciuti alla nostra cultura, quello del Pacifico contro il Giappone, che cominciò per gli Usa dall' attacco contro Pearl Harbor, traccia, nei dieci episodi della miniserie televisiva The Pacific, un parallelo con il Medio Oriente e con la cultura musulmana». «Prima di ogni altra cosa - osserva - The Pacific affronta le storie degli uomini, e tanti furono i marines spesso poco più che diciassettenni, inviati su un fronte fatto di isole e giungle a loro totalmente estranee. Come lontana da tutti loro era la cultura giapponese, dove il dualismo "uccidere o essere uccisi" implicava anche il suicidio piuttosto che la resa». La prima delle dieci puntate prodotte da Hanks e Steven Spielberg per la HBO è stata trasmessa domenica sera (in Italia si vedrà a maggio su Sky) e Time ha dedicato la copertina ad Hanks, «l' uomo che vuole ridefinire il nostro passato». «Lo ammetto - dice lui - questa copertina mi ha inorgoglito e l' ho messa ben in vista per i miei figli, che come tutti i ragazzi, chiedono spesso ai videogames giochi da eroi. Ma The Pacific non ha niente a che fare con un videogame». Dopo quattro anni di preparazione e di ricerche per il progetto, 19 mesi di riprese in Australia - un anno e mezzo della sua vita - Tom sorride quando ricorda che la scorsa settimana ha avuto il compito di annunciare la vittoria di Kathryn Bgelow all' Oscar per The Hurt Locker: «Ma l' ho fatto con scarne e soddisfatte parole». Il ragazzo che faceva ridere gli americani con le sue commedie e che poi li ha commossi con il Vietnam di Forrest Gump (1994) ammette: «Da studente non amavo troppo la storia e al cinema preferivo vedere guerre spettacolari e sensuali come l' indimenticabile Da qui all' eternità». Oggi però, a 53 anni, è diventato un appassionato di Storia. Ed è più orgoglioso dei premi conquistati con la miniserie Band of Brothers (sempre la II Guerra Mondiale, ma sul fronte europeo) che dei due Oscar conquistati prima. Accenna appena all' imminente inizio delle riprese di Larry Crowne, che lo aspetta come regista e protagonista assieme a Julia Roberts, e preferisce parlare delle polemiche che si aspetta da The Pacific: «Qualcuno avrà senz' altro da ridire per la brutalità di tante scene, con riprese di esplicita ripugnanza...». Ma cosa le dispiacerebbe più di ogni altra cosa? «Non vorrei mai e poi mai che la serie televisiva venisse giudicata un film di propaganda». E invece cosa vorrebbe che The Pacific suggerisse agli spettatori? «Mi auguro, in primis, che la serie sia vista soprattutto dai giovani». Una platea che sembra rifiutare i film di guerra... «Perché nessuno più si identifica in questi film, a differenza di ciò che accadde con Patton, tanto amato da Nixon; con l' epico Il cacciatore che raccontava di un' amicizia tra uomini; con il pacifista Tornando a casa.... Dopo l' 11 settembre, in questi lunghi anni di conflitto, la platea non riesce più a trovare alcun idealismo, al di là di un certo discusso patriottismo, nelle svanite "giuste cause", che hanno tolto l' idea del consenso». Poi tiene a raccontare come è nata l' idea di questa serie: «Spielberg e io, dopo Band of Brothers e Salvate il Soldato Ryan, abbiamo ricevuto centinaia di lettere, non solo di veterani. Molte ci chiedevano di affrontare la guerra nel Pacifico, le battaglie di Guadalcanal, di Iwo Jima, di Cape Gloucester nelle isole di Peliliu e Okinawa. E' stato un appassionante lavoro di ricerca e documentazione. Tutto quello che abbiamo realizzato è basato su autentiche memorie di guerra ed è stata diretta in Australia da quattro registi. Io poi ho dato la mia voce per raccontare alcuni spezzoni di repertorio. I protagonisti sono tre sono marines: Robert Leckei (l' attore James Badge Dale), Eugene Sledge (Joseph Mazzello, che da bambino aveva lavorato con Spielberg in Jurassik Park) e John Basilone (Jon Seda), che era il decimo figlio di una famiglia di immigrati italiani, una storia che da sola meriterebbe un intero film. L' ultimo episodio affronta il problema del reinserimento dei reduci e a esso tenevo particolarmente». Se dovesse dare una definizione sintetica del risultato ottenuto con The Pacific, che cosa direbbe? «E' un lavoro contro ogni guerra, non patriottico né edulcorato. Cerca la verità e non nasconde nulla dell' orrore del conflitto. Pone domande: perché sono qui? perché uccido? per cosa combatto? Ciò che a me e a Spielberg stava più a cuore di raccontare è la devastazione prodotta dalla guerra. Molti attori, come del resto io stesso e Steven, hanno padri o nonni che avevano combattuto quella guerra. Che senso ha la vittoria se perdi te stesso e impari soprattutto a odiare il nemico?».
Da Il Corriere della Sera, 16 marzo 2010

Sei d'accordo con Giovanna Grassi?

THE PACIFIC disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€22,98
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 16 aprile 2012
BlackDragon89

Nel 2001 la coppia Spielberg-Hanks produceva "Band of Brothers - Fratelli al fronte", primo Spin-off del pluripremiato "Salvate il soldato Ryan". Dopo aver trattato l'intervento americano sul fronte europeo nei suoi due aspetti principali, lo sbarco in Normandia e l'itinerario bellico della fanteria aviotrasportata, è il momento buttarsi sulla parte mancante dell'in [...] Vai alla recensione »

sabato 21 dicembre 2013
miguel

The Pacific e' una imponente opera di finzione scenica che porta una ventata di novità sul modo di progettare e realizzare il contesto di avvenimenti bellici facendo pendere l 'ago della bilancia molto più che in altre opere verso la componente psicologica e caratteriale di chi va in guerra, ovvero persone con i loro dubbi, le loro paure, le loro spavalderie, insomma ciò [...] Vai alla recensione »

sabato 8 maggio 2010
JOKER79

A distanza di ben 10 anni Spielberg a Hanks risellano il cavallo da guerra, questa volta destinazione Pacifico.Sulle righe di alcuni reduci (Eugene B. Sledge, Robert Leckie e John Basilone-libri in Italia ancora non disponibili) e di Hugh Ambrose(figlio di Stephen)viene tracciato il quadro di una guerra diversa:quella che una America acerba ed inesperta non era pronta ad affrontare.

giovedì 10 giugno 2010
torres

sicuramente un capolavoro. Si vede la mano di spielberg e di hanks e tutti i 200 milioni spesi sono stati ottimamente utilizzati ( forse l'unica pecca sono le scene sulle navi in cui si nota chiaramente che sono fatte al computer). Questa serie ci racconta la guerra nel pacifico da parte degli americani contro i giapponesi, guerra quasi passata in secondo piano rispetto a pearl harbour ed [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 settembre 2011
tiamaster

bellissima mini serie tv,che su sky ha fatto strage di visioni con un sucesso clamoroso di critica e pubblico...cosa ti puoi aspettare da hanks-spielberg???veramente bellissimo e reale,concepito al meglio,in maniera magistrale.

Frasi
Mai correre se puoi camminare. Mai camminare se puoi stare in piedi. Mai stare in piedi se puoi sederti. Mai stare seduto se puoi sdraiarti. Mai stare sdraiato se puoi dormire e mai rifiutare una tazza d'acqua pulita.
Capitano Andrew Haldane (Scott Gibson)
dalla serie The Pacific - a cura di Valentina
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Silvia Fumarola
La Repubblica

MC' è un filo rosso che lega i capolavori di Steven Spielberg, da Schindler' s list a Salvate il soldato Ryan: la memoria. «Bisogna ricordare, perché quello che è successo, può succedere di nuovo». Insieme a Tom Hanks, il regista ha prodotto la serie - ispirata ai racconti dei veterani - sul conflitto nel Pacifico, il più sanguinario della storia americana.

Pier Francesco Borgia
Il Giornale

Pacifista o no, finisci dentro la storia. Lì, in mezzo alla giungla, dentro quelle divise infangate, sotto quegli elmetti troppo grandi, su facce da ragazzi, da bambini che hanno appena svoltato l'adolescenza. Siamo a Guadalcanal e Steven Spielberg con Tom Hanks ha messo in piedi la terza Guerra mondiale. Che poi è sempre la Seconda. Raccontata prima con Salvate il soldato Ryan, lui regista e Hanks [...] Vai alla recensione »

Stefania Carini
Europa

The Pacific è l'ultima grande impresa del duo Hanks-Spielberg. Dopo lo splendido Band of Brothers, dedicato al fronte europeo, tocca ora al fronte del Pacifico essere messo in scena, e ricordato. The Pacific, miniserie in 10 puntate, segue le vicende di Robert, Eugene e John, tre marines realmente esistiti, partiti a combattere in Giappone dopo l'attacco di Pearl Harbour.

Dina D'Isa
Il Tempo

Se in Usa l'attesa è finita il 14 marzo, per l'Italia occorrerà aspettare ancora qualche giorno. Arriverà infatti su Sky Cinema 1 e 1 Hd, domenica prossima, «The Pacific», la serie in 10 puntate prodotta da Tom Hanks e Steven Spielberg che racconta la campagna dei marines nel Pacifico durante la Seconda Guerra Mondiale. A dirigerla Jeremy Podeswa, Carl Franklin, David Nutter e Timothy Van Patten.

Andrea Carugati
Il Messaggero

Con un budget di duecento milioni di dollari e Steven Spielberg e Tom Hanks fra i produttori è facile pensare che The Pacific, miniserie tv che racconta le gesta eroiche di un gruppo di marines impegnati sul fronte del Pacifico della Seconda Guerra Mondiale, sarà un sicuro successo. La serie tv che vede il ritorno della premiata ditta Spielberg-Hanks in un tema di guerra dopo il successo cinematografico [...] Vai alla recensione »

Giordano Tedoldi
Libero

Con un doppio episodio il 5 aprile gli spettatori di SkyMovies Premiere saranno messi di fronte all'orrore della guerra nel Pacifico che, a cominciare dall'attacco di Pearl Harbor (7 dicembre 1941) vide contrapporsi il Giappone dell'imperatore Hirohito contro l'America di Roosevelt. Il titolo della serie è "The Pacific" e si sviluppa in 10 episodi, frutto della collaborazione tra il regista Steven [...] Vai alla recensione »

Andrea Fornasiero
Film TV

Appena conclusasi negli Usa, The Pacific si è rivelata in crescendo: i primi episodi trattenevano i colpi ed edulcoravano un poco la realtà della guerra sul fronte orientale, perché se fin dall'inizio la cruenza fosse stata quella degli ultimi episodi la serie sarebbe stata poco meno di un calvario. Il punto di vista sulle battaglie invece si fa più ravvicinato man mano che si procede, diminuiscono [...] Vai alla recensione »

Stefano Ciavatta
Il Riformista

«Con Band of Brothers arrivarono molti complimenti, ma anche lettere che dicevano: "Sono un veterano delle isole Salomone", "Ho combattuto nella battaglia di Tarawa", "C'ero anche io alle Midway". Eravamo sommersi dalle lettere di veterani del fronte del Pacifico che ci chiedevano se saremmo stati capaci di raccontare le loro storie così come lo avevamo fatto per il fronte europeo».

Lorenzo Soria
La Stampa

" È un progetto che inizia nel '98, quando Steven Spielberg e Tom Hanks si trovano a lavorare per la prima volta insieme per Salvate il soldato Ryan. Prosegue nel 2001, quando i due producono per la rete HBO Band of Brothers, di nuovo sulla guerra mondiale in Europa; un grande successo di pubblico e di critica. Tanto da generare anche delle proteste, quelle dei veterani del fronte dei Pacifico che [...] Vai alla recensione »

Mirella Poggialini
Avvenire

Si definisce telefilm, ma del termine si coglie soprattutto la seconda parte, 'film', seguendo con inevitabile emozione la prima puntata di The Pacific, prodotto da Steven Spielberg e Tom Hanks e proposto da Sky Cinema 1 da domenica prossima, con doppio episodio per cinque settimane. È un telefilm anomalo, si diceva: perché ha del film il respiro e il senso dello spazio, del movimento di massa e degli [...] Vai alla recensione »

Francesca Lombardo
Il Venerdì di Repubblica

A raccontare la Seconda guerra mondiale avevano cominciato nel 1998 con Salvate il soldato Ryan. Poi, nel 2001, decidono di produrre Band of Brothers, la serie sulla guerra in Europa, diventata popolarissima. Ora arriva The Pacific (oggi in anteprima al Telefilm Festival di Milano e dal 9 maggio in onda su Sky Cinema 1). Anche stavolta Tom Hanks e Steven Spielberg hanno fatto le cose in grande: un [...] Vai alla recensione »

Andrea Fornasiero
Film TV

In un inferno tropicale, di isola in isola sempre più spaventoso, i soldati americani avanzarono: colpiti dalla pioggia scrosciante, soffocati dal caldo, affondati nel fango, fiaccati dal sudore, falcidiati dalla malaria e sotto il fuoco dei giapponesi. I marines vinsero a Guadalcanal e poi andarono in licenza a Melbourne, ma fu solo l'inizio di una campagna che dovette passare da Cape Gloucester, [...] Vai alla recensione »

Isabella Aguilar
Il Riformista

Era una delle miniserie più attese dell'anno e ho guardato il pilot con grandi aspettative. Tom Hanks e Spielberg di nuovo insieme a produrre una televisione che sembra cinema dieci anni dopo "Band of Brothers", una nuova epica storia di guerra, stavolta ambientata fra le isole del Pacifico fra Pearl Harbour e l'atomica. Insomma, grandi aspettative.

Antonio Dipollina
Il Venerdì di Repubblica

Ci sono Spielberg e Tom Hanks a produrre e un budget irripetibile per la tv, sui duecento milioni di dollari, a sovrastare questo The Pacific, serie in dieci puntate che Sky Cinema ha lanciato domenica, alle 21. Si sa già tutto, soprattutto dello Spielberg che prosegue la sua epica di guerra spostando la prospettiva di Ryan sul Pacifico, zona Guadalcanal, dove il nemico muso giallo aumenta a dismisura [...] Vai alla recensione »

Francesca Scorcucchi
Il Mattino

Dopo «Salvate il soldato Ryan» e il televisivo «Band of Brothers» ora Tom Hanks e Steven Spielberg sono tornati a raccontare come produttori un altro capitolo della seconda guerra mondiale. Succede in «The Pacific», in onda in Italia su Sky Uno e Uno HD, dal 9 maggio in prima serata. La miniserie, in dieci puntate, racconta la difficile guerra del Pacifico, iniziata con il bombardamento di Pearl Harbour, [...] Vai alla recensione »

Maurizio Molinari
La Stampa

Giovani coraggiosi contro un nemico feroce che ha anche un lato umano: è questo il volto della guerra che Steven Spielberge Tom Hanks portano sullo schermo con il serial The Pacific, interpretando una versione del patriottismo, incentrato sui soldati, che coincide con l'approccio non ideologico alla guerra che prevale nell'America di Obama. I dieci episodi su altrettante battaglie combattute dagli [...] Vai alla recensione »

Maurizio Cabona
Il Giornale

Ventesimo secolo, anni Cinquanta: dopo il pareggio nella guerra di Corea, gli americani si rassicurano ri-vincendo, al cinema, la guerra del Pacifico 1941-1945. Epurati dall'Fbi gli intellettuali, sospettati di essere comunisti (cioè che non cantassero nel coro di Truman e Eisenhower), Hollywood sfornerà una serie di film dove i militari americani, specie se scapoli o divorziati, muoiono con minimo [...] Vai alla recensione »

Silvia Bizio
La Repubblica

Dal fronte Occidentale a quello del Pacifico: a quasi dieci anni da Band of brothers, la miniserie ideata e prodotta da Tom Hanks e Steven Spielberg, su un plotone di GI americani dopo lo sbarco in Normandia, la coppia torna alla II Guerra Mondiale, ma questa volta sul fronte orientale, con The Pacific, ancora una miniserie targata HBO. Oggetto della ricostruzione è la campagna navale e terrestre degli [...] Vai alla recensione »

winner
migliori eff. speciali visivi miniserie film tv
Emmy Awards
2010
winner
miglior film tv
Critics Choice Award
2011
winner
programma televisivo dell'anno
AFI Awards
2011
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati