Advertisement
Monsters: il più realistico film sui mostri

Trailer e prime immagini del film di Gareth Edwards.
di Marlen Vazzoler

Il nuovo District 9
Whitney Able . Interpreta Samantha Wynden nel film di Gareth Edwards Monsters.

mercoledì 11 agosto 2010 - News

Il nuovo District 9
Dopo essere stato presentato in anteprima al SXSW Festival, al Festival di Cannes e in questi giorni al Festival di Locarno, il film di Gareth Edwards, Monsters, ha cominciato a destare sempre più interesse a Hollywood, tanto che il regista è stato definito il nuovo Neill Blomkamp.
La pellicola è ambientata sei anni dopo la caduta di una navicella spaziale della NASA nell'America Centrale, che causò la quarantena di metà dello stato messicano. Il film segue un giornalista americano che accompagna una turista attraverso la “zona infestata” verso la sicurezza oltre il confine americano. Nel backstage di Best Buy Edwards spiega che l'obiettivo di Monsters era di creare il più realistico film sui mostri. “Quello che sarebbe davvero interessante è avere un film di mostri ambientato anni dopo la fine di molti film sui mostri quando le persone non stanno più correndo o urlando e la vita continua”.
Il film costato all'incirca 15,000 dollari è stato girato da due persone e il regista ha fatto gli effetti speciali a casa sua. “Il grande vantaggio degli effetti in computer grafica è che puoi avere pochissimi soldi per realizzare qualcosa e puoi farlo sembrare 20, 10 volte più costoso di quello che è”.
Edwards aggiunge che grazie alla rivoluzione dell'alta definizione le barriere che prima impedivano di realizzare film hollywoodiani a causa di una risoluzione troppo bassa, non esistono più. “Adesso con cineprese ad alta definizione, televisioni, etc. Tecnicamente si ha la risoluzione del cinema”. Il suono secondo Edwards è diventato stranamente più importante degli elementi visivi: “Puoi creare un grande spavento molto bene, ma quello che senti, non devi per forza vederlo. Perdoni una brutta immagine se puoi sentire chiaramente il sonoro. Ma non puoi perdonare una grande immagine se il suono è terribile”.

Edwards, mago degli effetti speciali
Il lavoro di Edwards era stato già apprezzato da il Guardian quando ha creato nella sua stanza i 250 effetti in alta risoluzione per il dramma della BBC del 2008 Attila the Hun in soli quattro mesi utilizzando After Effects e Photoshop.
“L'opera di un'ora, commissionata dal dipartimento di fatto della società, è stato realizzato per il costo medio di un documentario, è stato girato nell'arco di tre settimane in Bulgaria, ha un piccolo cast e non ha ricevuto praticamente alcuna promozione. Eppure, attraverso una combinazione di nuovi e accessibili software per il computer e molta ingenuità da parte del suo regista, Attila ha delle scene di battaglia e dei paesaggi antichi che sono allo stesso livello de Il Signore degli Anelli o di Il gladiatore. Per la prima volta, un film di scala Hollywoodiana è stato realizzato con il budget di un prodotto della televisione britannica”.
A fine luglio la Magnolia Picture e la Magnet hanno fatto uscire il primo trailer del film. Monsters uscirà nei cinema americani dal 29 ottobre.

Gallery


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati