Ortone e il mondo dei Chi

Film 2008 | Animazione, 88 min.

Regia di Jimmy Hayward, Steve Martino. Un film Da vedere 2008 con Jim Carrey, Steve Carell, Carol Burnett, Will Arnett, Seth Rogen, Dan Fogler. Cast completo Titolo originale: Horton Hears a Who!. Genere Animazione, - USA, 2008, durata 88 minuti. Uscita cinema venerdì 18 aprile 2008 distribuito da 20th Century Fox Italia. - MYmonetro 3,29 su 14 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Ortone e il mondo dei Chi tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento venerdì 22 gennaio 2016

Ortone, buffo elefante dotato di grande fantasia, decide di rispondere al grido d'aiuto proveniente da un granello di polvere e aiutare la microscopica famiglia dei Chi. In Italia al Box Office Ortone e il mondo dei Chi ha incassato 2,3 milioni di euro .

Ortone e il mondo dei Chi è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it e su LaFeltrinelli.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,29/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,96
PUBBLICO 3,19
CONSIGLIATO SÌ
Classico per bambini che si fa metafora profonda del mondo umano.
Recensione di Marianna Cappi
giovedì 17 aprile 2008
Recensione di Marianna Cappi
giovedì 17 aprile 2008

Il 15 maggio, di buon mattino, l'elefante Ortone sta nuotando in una piscina naturale nella sua giungla, quando sente un debole grido d'aiuto provenire da un minuscolo granello di polvere che fluttua nell'aria. Poiché è un bestione generoso e disponibile, specie verso i più piccoli, non ci pensa un attimo a spostare la sua ingombrante mole fino a raggiungere lo strano granello. Scoprirà che su quel puntino, adagiato su un trifoglio in fiore, vive la Città di Chi non So, abitata dai microscopici Chi. Al primo cittadino, il Sinda-Chi, angosciato dai terremoti che scuotono il suo paese, Ortone promette che metterà in salvo il granello, cioè il mondo dei Chi, anche se questo vorrà dire combattere contro la terribile Cangura, che, vedendolo parlare con un fiore, lo crede matto e vuole rubargli il trifoglio per fargli fare una brutta fine. Ortone e il mondo dei Chi, animazione cinematografica di un classico per bambini del vignettista Dr. Seuss, è la storia degli ostacoli che l'animale più grosso della giungla dovrà superare per salvare gli esseri più piccoli mai immaginati, convinto che "una persona è sempre una persona, non importa quanto sia piccola".
Grazie all'ottima traduzione in rima, che restituisce tutto il sapore d'infanzia di un libro di poche pagine espanso e stirato dalla fantasia senza limiti dei creatori de L'Era Glaciale, il film è dedicato evidentemente ai cuccioli d'uomo, ma porta in sé una molteplicità di livelli e una visione di partenza profonda ed originale, che rappresentano un incontro prezioso anche per lo spettatore adulto.
Ad un primo livello c'è il mondo della giungla, comunità metafora del mondo umano, dove il simpatico Ortone è tenuto sotto controllo da una cangura autoproclamatasi capo di quell'angolo di giungla, che teme la fantasia dell'elefante, giudicandola un vizio diseducativo e socialmente destabilizzante. Milioni e milioni di volte più in piccolo, balziamo al livello dei Chi, sorta di noccioline ricoperte di pelo, che vivono nell'illusione della felicità perpetua e della stabilità assoluta (o sicurezza, per usare un linguaggio più attuale). Un terzo livello si può scorgere nel pesce rosso che il Sinda-Chi si sforza di rianimare dopo una brutta scossa, evidentemente concordando con il messaggio del film per cui una vita è sempre una vita, per quanto piccola o numericamente insignificante. Ma in questa scala di piani e dimensioni, ci siamo anche noi e il nostro pianeta: un minuscolo granello che fluttua nell'universo.
I registi Jimmy Hayward (ex Pixar) e Steve Martino hanno creato una pellicola deliziosa, memore del meglio di Robots ma piena di novità. Un cenno speciale va a Jo-Jo, il più piccolo dei Chi, che assomiglia al transfuga di un film di Tim Burton, e ai due Vlad, un tocco di genio comico. In Italia, la voce di Christian De Sica dà cittadinanza a Roma all'elefante senza fargli del male. Eppure, mai come questa volta, la forza è nel contenuto: due protagonisti che non s'incontrano mai ci spingono a riconoscere che esiste anche ciò che non si vede e non si tocca. Si chiama immaginazione. Senza di lei, non esisterebbero né Ortone né la scettica Cangura e, forse, a ben pensarci, non ci saremmo neanche noi.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Nel profondo della giungla, Ortone, elefante dalla fervida immaginazione, scopre su un granello di polvere adagiatosi su un trifoglio l'esistenza di un micromondo, la città di Chi-non-so, popolata di invisibili abitanti, angosciati dai continui terremoti che li colpiscono. Ortone si impegna a metterli in salvo e ad aiutarli, dimostrando che, anche se non si vedono, esistono. Quarta produzione dei Blue Sky Studios (quelli di L'era glaciale ), tratto da un libro di poche pagine del Dr. Seuss, è un piccolo film semplice ed educativo popolato di personaggini riusciti. Quel che conta davvero sono gli aspetti visivi (ambientazione suggestiva, colorata, vivace), tecnologici (dettagli accuratissimi nell'animazione, nei movimenti dei personaggi e della macchina, un 3D sempre più perfezionato, soprattutto dal punto di vista di noi che lo apprezziamo specialmente nei film di animazione). Come sempre, grandi star nella versione originale, mentre in quella italiana la voce di Ortone è quella insopportabilmente romana di Christian De Sica.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
ORTONE E IL MONDO DEI CHI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
Infinity
-
-
-
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
TIMVISION
Google Play

Anche su supporto fisico

DVD

BLU-RAY
€9,99 €9,99
€9,99 -
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 21 maggio 2011
Camillo

Ortone,un elefante che vive nella giungla,scopre che in un granello c'è un altro mondo:quello dei non so chi della città di chi non so.Ortone decide di aiutare il signor sindachì,sindaco della città di chi non so,per trovare un luogo sicuro per il granello per evitare che questo venga distrutto.Il luogo in questione è una grotta con un girasole,che si trova su [...] Vai alla recensione »

giovedì 15 luglio 2010
g_andrini

E' una animazione interessantissima. E' facile scorgervi influenze religiose, in particolare di origine buddiste. La terra non è altro che un piccolo granello nell'infinità dell'universo. Consigliatissimo, per chi vuole sognare ancora.

sabato 12 marzo 2011
Giaky

Datemi dello stupido, chiamatemi fallito, mettete "no" sulla mia recensione, dopo aver visto le cinque stelle. Sono un grande appassionato di cinema, e mi interesso esclusivamente a film che vale la pena di vedere (da Kubrick a Fellini, dai premi Oscar ai Golden Globes), ma non esito anche a guardarmi qualche cavolata ogni tanto (horror stupidi, cartoni per piccoli).

martedì 29 settembre 2009
Kyotrix

Ero indeciso se dargli 3 o 4, giusto e' una via di mezzo. Bel film d'animazione, adatto dai piu' piccoli agli adulti. Un po' bamboccesco, ma va bene cosi'. Mi e' piaciuta la traduzione italiana. Voce narrativa di robin william e Ortone fatto da De Sica con forte accento romano, simpatico.

lunedì 30 marzo 2009
Maio

Indubbiamente è per bambini e ahimè non lo sono più! Comunque è carino! l'ho visto un po di tempo fa e se non ricordo male l'unica pecca è la voce di De sica, che si dimostra abile e poliedrico, ma da decisamente una nota stonata al film...

venerdì 27 maggio 2011
lollixo

nessuno si ricorda di "chi non so" e "non so chi" di un certo film fantastico che è il grinch?

domenica 12 aprile 2009
cludy18

devi restare sempre te stessa chi sei piccola o grande nn dire mai "io voglio essere diversa da me stessa nn voglio + essere quella di sempre" tu devi essere come sei! piccola o grande! tu sarai sempre te stessa!!!!!!!!!!!!!!

mercoledì 23 agosto 2017
my_movies_land

 Questo film lo vidi tanti anni fa e, un volta  aggiunto su Netflix, ho deciso di rivederlo perché, nonostante le buone recensioni da parte della critica, del film non avevo bei ricordi anzi mi ricordavo che fosse appena sufficiente. Riguardandolo il film mi è piaciuto e ho potuto notare vari particolari che mi erano sfuggiti e che rendono questo comune film d'animazione [...] Vai alla recensione »

martedì 27 settembre 2011
tiamaster

ortone e il mondo dei chi si capisce già dai primi minuti che è un film che vuole far capire quanto sia importante l'eugualianza.usata come metafora un mini mondo racchiuso in un granello di polvere,il che come è facile intuire significa che ogni persona è uguale per quanto piccola e inpotente che sia,il mesaggio è importante soprattuto oggi che uno dice "ma [...] Vai alla recensione »

venerdì 9 ottobre 2009
Francesco2

L'intento di partenza è lodevole(il rispetto per ualsiasi essere UMANO, anzi VIVENTE),e non mancano scene meritevoli come quelle in cui la cangura nega l'esistenza di ciò che non si vede e non si sente;né altre divertenti.Ma proprio personaggi come lei sono il principale punto debole del film.Altre sceneggiature(Penso ai due "Toy Story", a "Monster & co), agli "Incredibles"), erano ispirate ad una [...] Vai alla recensione »

domenica 12 aprile 2009
cludy18

ciaoooooooooo!!!!!!!!!!!!! sn nuova! o 18 anni e vivo a paola

Frasi
una persona è sempre una persona, non importa quanto sia piccola.
Dialogo tra Horton (voce nella versione originale) (Jim Carrey) - Ortone (voce nella versione italiana) (Christian De Sica)
dal film Ortone e il mondo dei Chi - a cura di Lery
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Cristina Borsatti
Film TV

Cosa fareste voi se vi imbatteste in un'altra forma di vita? Ve lo siete mai chiesti? Da un libro che ha oltre cinquant'anni, eppure è ancora attualissimo, al grande schermo, Ortone e il Mondo dei Chi affronta questa e altre delicate domande aggrappandole a un fiore sottoforma di un granello di polvere. Era il 1954 quando lo scrittore e vignettista americano Ted "Dr.

Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Sei piccolo, ma vali. Sei tanto minuscolo che gli altri non ti vedono neppure, ma nulla può mettere in dubbio l'importanza della tua esistenza. In Ortone e il mondo dei Chi, gran bel film d'animazione diretto da Steve Martino e Jimmy Hayward, il messaggio si accompagna a un divertimento da ottovolante. C'è un elefante (Ortone, appunto) tanto ma tanto giuggiolone, un eterno bambino sempre a spasso per [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

«Ortone e il mondo dei Chi» è un cartone animato ispirato a Orton Hears Who (Giunti) scritto nel 1954 da Theodor «Dr. Seuss» Geisel (1904-1991), autore di oltre quaranta libri per l'infanzia che hanno venduto 300 milioni di copie. Difficile trovare un anglosassone che da bambino non si sia appassionato a questi surreali, deliziosi raccontini in versi da Seuss stesso illustrati; ed è stato proprio questo [...] Vai alla recensione »

Giulia D'Agnolo Vallan
Ciak

Quarto film dello studio di Chris Wedge (L'era laciale), Ortone e il mondo dei Chi è l'esordio nell'animazione digitale di Ted Geisel, in arte Dr. Seuss, dopo le versioni "dal vero" di The Grinch e Il gatto e il cappello matto. Per portare Ortone al cinema (ma Bob Campbell e Chuck Jones della Warner avevano già realizzato due cartoon su di lui nel 1942 e nel 1970), Wedge e i suoi sono ricorsi a un [...] Vai alla recensione »

Marco Giusti
Il Manifesto

Dopo gli incassi astronomici e le polemiche americane, arriva in Italia il cartoon sul minuscolo mondo dei Chi. Con un protagonista il cui motto «ogni essere è un essere». Dove il riferimento però non è agli embrioni, ma ai giapponesi... Arriva un nuovo elefante in città. È Ortone, il protagonista dì Ortone e il mondo dei Chi, il nuovo cartoon prodotto da Chris Wedge, il creatore dell'Era glaciale [...] Vai alla recensione »

A. O. Scott
The New York Times

What distinguishes “Horton Hears a Who!” from the other recent Dr. Seuss film adaptations —“How the Grinch Stole Christmas” and “The Cat in the Hat,” in case you need reminding — is that it is not one of the worst movies ever made. That’s faint praise, I know, and I’m even willing to go a bit further. There are aspects of “Horton,” directed by Jimmy Hayward and Steve Martino under the auspices of [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Popolarissime in America, le storie del Dr. Seuss (pseudonimo di Theodore Geisel) avevano già dato luogo a due versioni cinematografiche in carne, ossa ed effetti speciali: i disastrosi "Il Grinch" e "Il gatto e il cappello matto". Le cose vanno molto meglio con l'animazione tridimensionale di Ortone e il mondo dei Chi, premiatissimo ai botteghini Usa.

Thomas Martinelli
Il Manifesto

Per fare l'albero ci vuole un fiore. Accorciando il testo di Rodari musicato da Sergio Endrigo e Luis Bacalov, la filastrocca racchiude perfettamente il divertente film animato Ortone e il mondo dei Chi. Diretto da Jimmy Hayward e Steve Martino (entrambi in Blue Sky Studios, supervisionati dalla 20th Century Fox, già su Robots), il lungo cartoon è tratto dall'omonima favola pedagogica del Dr.

Alberto Castellano
Il Mattino

Se è vero che i colossi dell'animazione DreamWorks e Pixar/Disney si danno battaglia a colpi di tecnologie sempre più sofisticate, di effetti di computer-grafica sempre più realistici, è anche vero che i maghi del cartoon sentono più di prima la responsabilità di adeguare uno strumento così potente a storie e messaggi edificanti. La più recente major Blue Sky, autrice dei due deliziosi episodi dell'«Era [...] Vai alla recensione »

Jacques Mandelbaum
Le Monde

Qui ne connaît Babar ou Ellmer ? Dans la catégorie des éléphants très sympathiques, le département animation des studios de la Fox propose aujourd'hui Horton, célèbre aux Etats-Unis, depuis que le Docteur Zeuss, grand maître de la littérature enfantine illustrée, en fit une vedette dans les années 1950. Dans l'esprit des Voyages de Gulliver (1726), de Jonathan Swift, l'histoire complote à des fins [...] Vai alla recensione »

Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Giordano Bruno finì sul rogo per aver predicato l'esistenza di mondi infiniti. L'elefante Ortone rischia sorte analoga accanendosi a difendere gli invisibili abitanti di un granello di polvere. Cambia il contesto, non la sostanza. Nel cartoon 3D tratto dal racconto del Dr. Seuss (quello del Grinch), siamo in una giungla popolata di creature ridisegnate con tocco beffardo-infantile dai creatori de L'era [...] Vai alla recensione »

Pedro Armocida
Il Giornale

Un giorno l'elefante Ortone (con la voce di Christian De Sica) sente parlare un granello di polvere e scopre l'infinitamente piccolo del mondo dei «Chi non so». Ma la cangura (la voce è di Veronica Pivetti) a capo della giungla non vuol sentire parlare di ciò «che non si vede e non si tocca perché non esiste» e decide di spazzare via la polvere. Ortone e il mondo dei chi, è pieno di messaggi buonisti [...] Vai alla recensione »

Filippo Mazzarella
ViviMilano

Un elefante capta un SOS in un granello di polvere e nessuno gli crede. Salverà un microcosmo. Cartoon digitale buonista/relativista (e antiabortista, se lo si vuol manipolare) sul diritto alla vita. Dal mito Dr. Seuss del «Grinch», onorato da una rilettura senza grinze. Doppia De Sica, con echi «de Roma». Ma è l'unico neo. BELLO - PER ALTRUISTI Da ViviMilano, aprile 2008

NEWS
RUBRICHE
venerdì 18 aprile 2008
Chiara Renda

IIl ballo dell'elefante Questa settimana cinematografica è all'insegna del cinema americano, dall'animazione alla commedia, dall'azione al film di ballo. La prima attesissima uscita è Ortone e il mondo dei Chi, già campione d'incassi in America e diretto [...]

RUBRICHE
martedì 25 marzo 2008
Chiara Renda

Nell'annunciata sfida tra Scamarcio e Vaporidis è inaspettatamente Verdone il primo in classifica. Campione indiscusso ormai da settimane, Grande, grosso e Verdone domina la classifica degli incassi anche nel weekend di Pasqua.

RUBRICHE
lunedì 17 marzo 2008
Chiara Renda

Si riconferma al primo posto della classifica italiana Carlo Verdone con i suoi spassosi personaggi invecchiati. Grande, grosso e Verdone incassa circa la metà (2 milioni e mezzo di euro circa) rispetto al weekend d'uscita, ma riesce comunque a scalzare [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati