Una top model nel mio letto

Film 2006 | Commedia +13 85 min.

Titolo originaleLa Doublure
Anno2006
GenereCommedia
ProduzioneFrancia
Durata85 minuti
Regia diFrancis Veber
AttoriDaniel Auteuil, Gad Elmaleh, Alice Taglioni, Kristin Scott Thomas, Richard Berry Virginie Ledoyen, Dany Boon.
Uscitavenerdì 12 maggio 2006
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,37 su 25 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Francis Veber. Un film con Daniel Auteuil, Gad Elmaleh, Alice Taglioni, Kristin Scott Thomas, Richard Berry. Cast completo Titolo originale: La Doublure. Genere Commedia - Francia, 2006, durata 85 minuti. Uscita cinema venerdì 12 maggio 2006Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,37 su 25 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Una top model nel mio letto tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Dopo La cena dei cretini e L'apparenza inganna Veber torna a dirigere una nuova divertente commedia in stile assolutamente francese. In Italia al Box Office Una top model nel mio letto ha incassato 1,1 milioni di euro .

Passaggio in TV
martedì 23 luglio 2019 ore 23,04 su PREMIUMCINEMACOMEDY

Consigliato nì!
2,37/5
MYMOVIES 1,75
CRITICA 2,25
PUBBLICO 2,64
CONSIGLIATO NÌ
Ancora una volta un cinema gradevole fatto di situazioni pericolosamente fuori controllo, di lieto fine ma solo per chi se lo merita.
Recensione di Giovanni Idili
venerdì 12 maggio 2006
Recensione di Giovanni Idili
venerdì 12 maggio 2006

Sorpreso da un paparazzo con l'amante Elena, celebre top model, Pierre Lavassieur è disposto a tutto pur di convincere la moglie che in realtà la diva stesse flirtando con tale François Pignon, immortalato per caso nella stessa foto. Il ricco imprenditore non esiterà a pagare il modesto passante per fingere di essere fidanzato con la modella, in una messa in scena che prevede che i due dividano lo stesso tetto/letto: sarà spreco di equivoci.
Quando Francis Veber sforna una nuova commedia, pensiero e aspettative non possono che correre indietro a La Cena dei cretini. Pur non raggiungendo le vette di originalità e comicità 'da camera' del suddetto gioiellino o del più recente L'Apparenza Inganna,La Doublure (è lecito ripudiare l'orrido titolo nostrano) porta evidente il ricamo del proprio direttore artistico, intessuto su copione da commedia di equivoci prestampato. Ancora una volta un cinema fatto di François Pignon catapultati fuori contesto, di opposti che si trovano a dividere gli stessi spazi, di situazioni pericolosamente fuori controllo, di lieto fine ma solo per chi se lo merita. Gradevole dejavu.

Sei d'accordo con Giovanni Idili?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Per evitare un divorzio dalla ricca moglie l'accanito adultero Levasseur obbliga il povero Pignon, innamorato di una commessa, a fingere di essere il convivente della sua amante top model. Il marchingegno non gli riesce. Le frecce verso i vizi borghesi sono più spuntate del solito. La commedia scivola in una rozza e prevedibile farsa, e vi sprofonda nella parte finale. Lo spunto di partenza è lo stesso dell'italiano e successivo Commediasexi . Coincidenza o plagio?

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
UNA TOP MODEL NEL MIO LETTO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD

-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Infinity

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 8 febbraio 2011
ultimoboyscout

Probabilmente meriterebbe più di due stelle. Gradevolissima commedia, magari già vista ma fatta fin troppo con situazioni grottesche al limite dell'assurdo che coinvolgono tutti ma in particolare lo sfigato di turno che si vede pagato per stare assime ad una modella...eh direte voi...magari! Io lo farei gratis!!!! E poi gli equivoci: sembra di rivedere le vecchie commedie anni '70-' [...] Vai alla recensione »

lunedì 15 giugno 2015
Barolo

Dicendo è la solita commedia francese,non facciamo torto al regista,che imbastisce una simpatica storia con dialoghi spiritosi e situazioni esilaranti.Il cinema francese è questo e ci piace. Gli attori sono bravi e la sceneggiatura frizzante Da vedere

venerdì 1 aprile 2011
Angies

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Federico Chiacchiari
Nick

Per una curiosa coincidenza sembrano essere le top model al centro dell'immaginario Francese di questi tempi Se Luc Besson ha voluto la modella danese Rie Rasmussen per interpretare il ruolo dell'Angelo che arriva sulla Terra per salvare il suo protagonista "sfigato" in Angel-A, il meno poetico ma abilissimo commediante Francis Veber (capace con un film come La cena dei cretini di portare in sala oltre [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Francis Veber è uno degli esponenti più coloriti del cinema comico francese di tradizione. Da qualche tempo, dopo aver rallegrato le platee con film quali La capra e Due fuggitivi e mezzo, interpretati da Gérard Depardieu e da Pierre Richard, ha inventato un personaggio vagamente alla Charlot, François Pignon, che ha via via fatto interpretare in chiavi sempre buffe, da Jacques Villeret, Daniel Auteuil [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Commedia ribalda alla francese, un genere in cui Francis Veber, 69 anni, è stato maestro (La capra, Les compères, La cena dei cretini). Il miliardario Daniel Auteil viene fotografato di sorpresa con l'amante modella Alice Taglioni, e monta una storia lambiccata per evitare un divorzio che sarebbe per lui economicamente rovinoso. Fa identificare il passante, che pure compare nella fotografia.

Adriano De Carlo
Il Giornale

L'abile regista Francis Veber ha costruito film dopo film il personaggio/feticcio di François Pignon, così come Truffaut si trascinava appresso, con ben altro spessore, quello di Antoine Doinel. Al suo primo apparire, con Veber solo sceneggiatore, in Il rompiballe, Pignon rivelava la sua natura pusillanime e la sua goffaggine, in breve: un rompiscatole.

Roberto Nepoti
La Repubblica

Il milionario Lavasseur è sorpreso da un paparazzo in compagnia dell'amante top model. Risoluto a non divorziare, s'inventa un trucco inverosimile: pagherà la bella perché viva assieme a un poveraccio, tale Pignon, onde dissipare i sospetti della legittima. Pignon è un nome di marca che (da Les compères-Noi siamo tuo padre alla Cena dei cretini) traversa le commedie di Francis Veber col suo carico [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Francis Veber si porta dietro il suo personaggio François Pignon dai tempi del Rompiballe, datato 1974. L'attore era Jacques Brel, Pignon un logorroico vicino di camera che rovinava la missione al killer Lino Ventura (i due si ritrovavano nella stessa cella, perché il nostro uomo quando acchiappa una preda la sfinisce). Nella Cena dei cretini Pignon cambiava faccia, rubandola a Jacques Villeret, che [...] Vai alla recensione »

Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Nel cinema e nella vita l'apparenza inganna. Nei film di Veber inganna due volte. Dopo il fesso così fesso da risultare geniale (La cena dei cretini ) e il licenziando che fingendosi gay conquistava amore e lavoro (L'apparenza inganna , appunto), qui abbiamo un poveraccio che campa facendo il posteggiatore ma si ritrova "fidanzato" a una sventolona, per giunta straricca essendo una famosa fotomodella. [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati