Mi sono perso il Natale

Film 2006 | Commedia, Film per tutti 90 min.

Titolo originaleUnaccompanied Minors
Anno2006
GenereCommedia,
ProduzioneUSA
Durata90 minuti
Regia diPaul Feig
AttoriLewis Black, Wilmer Valderrama, Dyllan Christopher, Tyler James Williams, Brett Kelly Gina Mantegna, David Koechner, Mindy Kaling.
Uscitavenerdì 5 gennaio 2007
DistribuzioneWarner Bros Italia
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro 2,75 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Paul Feig. Un film con Lewis Black, Wilmer Valderrama, Dyllan Christopher, Tyler James Williams, Brett Kelly. Cast completo Titolo originale: Unaccompanied Minors. Genere Commedia, - USA, 2006, durata 90 minuti. Uscita cinema venerdì 5 gennaio 2007 distribuito da Warner Bros Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti - MYmonetro 2,75 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Mi sono perso il Natale tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Spencer e Katherine, durante le vacanze, sono in viaggio da un genitore all'altro. Quando una tempesta di neve blocca a terra tutti i voli, sapranno trasformare il terminal dell'aeroporto nel luogo migliore dove trascorrere il Natale. In Italia al Box Office Mi sono perso il Natale ha incassato 36,9 mila euro .

Mi sono perso il Natale è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato sì!
2,75/5
MYMOVIES 2,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,25
CONSIGLIATO NÌ
Trailer

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Una commedia quasi d'altri tempi in cui trionfano i buoni sentimenti.
Recensione di Marianna Cappi
Recensione di Marianna Cappi

Sorpresi da una tempesta di neve la vigilia di Natale, il quattordicenne Spencer e la sorellina Katherine restano bloccati in aeroporto a Chicago mentre sono in viaggio per andare a trovare il padre. Rinchiuso nella saletta riservata ai minori non accompagnati, in maggioranza figli di divorziati provenienti da ogni parte degli Stati Uniti, Spencer capisce in fretta che sarebbe più al sicuro in una gabbia di fiere e decide di conquistare la libertà fuggendo con altri quattro compagni di ventura.
È questa la squadra del film Mi Sono Perso il Natale (originalmente "Unaccompanied Minors"): oltre a "testa di rapa" Spencer (Dyllan Christopher), la ricca e viziata Grace, quel maschiaccio di Donna, Charlie il secchione ballerino e Timothy Wellington detto "Beef", oltremodo paffuto ragazzino che non si separa mai dal suo eroe in miniatura, Acquaman.
L'avventura parte a rilento ma poi prende lo scivolo, anche letteralmente, quando i piccoli eroi viaggiano sul trasporto bagagli per sfuggire all'irascibile responsabile dell'aeroporto Oliver Porter (Lewis Black) o quando si lanciano in canoa a folle velocità lungo i fianchi innevati di una collina per raggiungere la piccola Katherine, alloggiata in un albergo confinante. Ispirata a un racconto di Susan Burton, "In the Event of an Emergency, Put your Sister in a Upright Position", la sceneggiatura di Mi sono perso il Natale ha trovato il suo realizzatore ideale in Paul Feig, già rodato nel racconto di storie di adolescenti grazie all'esperienza nella serie tv "Freaks and Geeks".
Non ci si aspettino vere scorrettezze o babbi bastardi, nelle intenzioni degli autori c'era una commedia quasi d'altri tempi, che puntasse su capitomboli in stile slapstick e arrivasse al trionfo dei buoni sentimenti. Tuttavia la contemporaneità s'insinua nelle pieghe del testo: se una volta i bambini aiutavano gli adulti in difficoltà economiche, oggi li soccorrono nelle difficoltà esistenziali. Alle madri iper-apprensive, ai padri fissati con l'ecologia a tutti i costi, ai grandi sempre e comunque divisi fra loro, la compagnia dei piccoli risponde con la forza dell'unione.
Costruito secondo le regole della commedia classica, lontano dall'idea di sovvertirle o arricchirle di nuovi contributi, il film ha il pregio di esorcizzare nel gioco della finzione un luogo quale il terminal aeroportuale, recentemente trasformatosi in fonte di paure dirette e indotte, da cui nemmeno i bambini sono immuni.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Mamma ho perso l'aereo (1990) ha fatto scuola. Una tempesta di neve blocca nell'aeroporto di Chicago, la vigilia di Natale, un quintetto di MU ("minori non accompagnati"), figli di genitori separati. Rinchiusi in una saletta, scappano mettendo nel caos tutto l'aeroporto. Prevedibile, scontato, senza sorprese.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
MI SONO PERSO IL NATALE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 5 gennaio 2013
Jon Sugar

Una bellissima favola di Natale. Per nulla melensa nè irritante, e men che meno banale. Personaggi simpatici, carismatici e affascinanti: finalmente dei ragazzi con un po' di decisione! Storia ben strutturata, divertente e commovente, da vedere a Natale ma anche a Ferragosto, giusto per farsi venire un po' di nostalgia. Trova chiaramente i migliori spettatori nei giovani, ma non annoia [...] Vai alla recensione »

lunedì 30 dicembre 2019
elgatoloco

"Unaccompanied Minors"(2oo6, Paul Feig)è un film forse non eccenzionale ma onesto e coerente. Storia/ispirata da un fatto reale)di alcuni "minorenni"con famiglie separate o con genitori divorziati che a Natale, o meglio il 24, cioè alla Vigilia rimangono bloccati in un grande aereporto degli USA. Di per sè, forse non è originalissimo, ma è lontano [...] Vai alla recensione »

giovedì 30 gennaio 2014
tildu

bellissimo film di natale...emozionante e avventuroso

Frasi
"Quella canzone mi scappava. Oddio sono un delinquente!"
Charlie (Tyler James Williams)
dal film Mi sono perso il Natale - a cura di Matteo
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

Commedia su ragazzi irrefrenabili, belli, astuti, veloci, diretta da un attore e regista televisivo. Unaccompanied Minors (è il titolo originale del film), ossia minorenni non accompagnati, ossia quei minorenni che viaggiano in aereo senza accompagnatori e che il personale di bordo è tenuto a sorvegliare con attenzione e discrezione. C'è un gruppo di ragazzi simili su un aereo che, alla vigilia di [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati