Le verità negate

Film 2006 | Drammatico 103 min.

Regia di Ann Turner. Un film con Susan Sarandon, Sam Neill, Emily Blunt, Charles Tingwell, William McInnes, Georgie Parker. Cast completo Titolo originale: Irresistible. Genere Drammatico - Australia, 2006, durata 103 minuti. Uscita cinema venerdì 11 maggio 2007 - MYmonetro 2,01 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Le verità negate tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

L'atroce storia di una donna alle prese con segreti inconfessati e inconfessabili. In Italia al Box Office Le verità negate ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 55,2 mila euro e 30,7 mila euro nel primo weekend.

Consigliato no!
2,01/5
MYMOVIES 1,75
CRITICA 1,60
PUBBLICO 2,22
CONSIGLIATO NO
Un thriller psicologico anonimo e piatto, un tipico soggetto americano da mediocre film tv.
Recensione di Letizia della Luna
Recensione di Letizia della Luna

Quando il sospetto diventa ossessione o forse realtà. Sophie è un'illustratrice di successo, è felicemente sposata con Craig da dieci anni, ha due educatissime e biondissime figlie e vive in una casa visibilmente ricca e confortevole. Questa vita apparentemente realizzata inizia a perdere pezzi del puzzle, perfettamente incastrati, quando Cragi comincia a lavorare a stretto contatto con Mara, una giovane e attraente collaboratrice. Sophie inizia a dubitare della ragazza, a ipotizzare che si voglia impossessare della sua esistenza, che macchini di prendere il suo posto non solo accanto al marito ma anche accanto alle figlie. Ovviamente nessuno crede alla donna, anzi. Proprio nel momento in cui Sophie sembra perdere tutto, accade però qualcosa di inaspettato.
Un thriller psicologico senza lode né infamia: un tipico prodotto medio americano che niente di più potrebbe essere se non un buon film televisivo, un'opera media come tante se ne vedono e che si lasciano dimenticare nell'arco di breve tempo (sia negli Stati Uniti che in altri paesi il film è infatti uscito solo in dvd). La regista australiana Ann Turner, qui anche sceneggiatrice, firma una pellicola che, pur dimostrandosi un ingranaggio totalmente oleato, non riesce ad innalzarsi al livello di degna opera cinematografica; infatti, pur con una fotografia patinata, una scenografia eccessivamente elegante, un montaggio serrato ma anonimo, una regia impersonale il film mantiene una sua dignità interna, ma non c'è nessun elemento particolare che gli regali quel quid in più che gli permetta di superare il gradino di mero prodotto commerciale: un buon prodotto ma pur sempre tale.
Unica nota veramente positiva del film il cast, almeno quello femminile: se infatti Sam Neil non riesce a superare la consueta gamma delle tre/quattro espressioni, pur sempre adeguate, le rivali Susan Sarandon, nei panni di Sophie, e Emily Blunt in quelli di Mara, riescono a creare due personaggi solidi e partecipi. Senza mai arrivare alla sensazione di noia, il film non regala particolari momenti di suspence, in quanto thriller, né di drammaticità, in quanto film intimista. Un'occasione mancata.

Sei d'accordo con Letizia della Luna?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

La felicità e la tranquillità della solita famigliola benestante americana è mandata all'aria dall'arrivo della nuova assistente di Craig: graziosa, giovane, efficientissima sul lavoro, la giovane Mara lentamente ma inesorabilmente sembra voler invadere la vita di Sophie cercando oltre tutto di farla passare per pazza. Sorpresa finale. Tipico thriller psicologico di livello televisivo dove l'australiana Turner, anche sceneggiatrice, dirige un buon cast senza saperlo sfruttare al meglio, più attenta all'arredo che al disegno dei personaggi e rifilando al pubblico colpi di scena tanto prevedibili quanto improbabili. Un montaggio di buon ritmo non basta.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

LE VERITÀ NEGATE disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€5,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 17 giugno 2009
atticus

Ho visto questo film solo per la presenza di Susan Sarandon, grande attrice da tempo relegata a fare da tappezzeria in tante pellicole che non le rendevano merito, qui finalmente in un ruolo da protagonista. Sciaguratamente la pellicola in questione non è affatto memorabile, presentando una trama quantomeno bizzarra, a metà strada tra i film del ciclo Donne al bivio e quelli del Segno del giallo dei [...] Vai alla recensione »

sabato 5 settembre 2020
carloalberto

Pellicola disomogenea e dai toni altalenanti, semplicisticamente assimilabile ai thriller televisivi del sabato sera, che, almeno all’inizio, sembra ispirato al ben più riuscito Le Verità nascoste di Zemeckis, quindi, vira improvvisamente in un B-movie, con stile e dialoghi da mediocre serie TV, ed infine si risolleva parzialmente, con un finale abbastanza complicato ma ben costruito [...] Vai alla recensione »

sabato 20 giugno 2009
domy e sara

Film interessante per chi e amante del mistero,degli intrighi e della suspence...konsigliato pienamente

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Valerio Caprara
Il Mattino

Si colgono numerosi intoppi in Le verità negate, sceneggiato e diretto da una regista (sovra)stimata dalla critica come Ann Turner. Ma, come spesso accade nei film delle major (qui è la Buena Vista in trasferta australiana), la qualità delle recitazioni mitiga la delusione propinata dalla suspense. Che riguarda una illustratrice sessantenne residente a Melbourne afflitta da blocco creativo nonché turbata [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Americana trapiantata in Australia, l'illustratrice Sophie è turbata dagli stravaganti avvenimenti che si verificano nella sua vita: dapprima piccoli (la sparizione di un pupazzo o di un abito), poi sempre più pericolosi (uno sciame di vespe che l'aggredisce in casa). Poco a poco, si persuade che qualcuno voglia scipparle marito e bimbe. I suoi sospetti cadono sulla bella assistente del consorte.

Francesco Alò
Il Messaggero

Un'illustratrice newyorchese (Susan Sarandon) trasferitasi in Australia sospetta del marito architetto (Sam Neill) quando lui le presenta a un party una giovane assistente (Emily Blunt) che sembra voler sedurre la coppia nella sua interezza. L'illustratrice, che per di più soffre di un rognoso blocco creativo, diventerà ossessionata dalla giovane, seguendola dappertutto e temendo per il destino di [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Con un'attrice straordinaria come Susan Sarandon, un interprete sensibile come Sam Neil, un'avversaria bella ed enigmatica come Emily Blunt e una storia ambientata nella suggestiva Melbourne che non manca di intriganti sorprese, Le verità negate aveva gli ingredienti per essere un buon film, ma in fase di sceneggiatura la regista australiana Ann Turner non ha giocato le sue pedine in modo ottimale. [...] Vai alla recensione »

Adriano De Carlo
Il Giornale

Le verità negate è un ambizioso thriller psicologico che parte con una forzatura temporale che pregiudica l'intera storia. La protagonista, l'ipertiroidea Susan Sarandon, che dimostra tutti i suoi sessant'anni, ha due figlie di sei e nove anni: un miracolo della genetica. E un marito (Sam Neill), che lancia occhiate da assassino utili solo a depistare gli spettatori.

Federico Pedroni
Film TV

Succedono strane cose nella vita di Sophie Hartley (Susan Sarandon). Lei è sposata felicemente con un architetto rampante, Sam Neill, ha due belle bambine bionde e fa l'illustratrice per ragazzi. Alla vigilia di un importante lavoro il suo quotidiano si incasina, avverte presenze e inizia a sentirsi perseguitata. La sospetta è la giovane e bella assistente del marito che si intromette nel suo giardino [...] Vai alla recensione »

Antonello Catacchio
Il Manifesto

Una stravaganza australiana questo Le verità negate diretto da Ann Turner. Che pure può vantare la presenza della sempre superba Susan Sarandon, per la verità un po' fuori età per il ruolo che è chiamata a interpretare. Madre di due bionde bimbe, sposata con Sam Neill (che si è appiccicato in faccia un sorriso idiota per fare vedere quanto il suo personaggio sia davvero una brava persona), Sophie, [...] Vai alla recensione »

Alex Stellino
Ciak

L'illustratrice Sophie Hartley (Susan Sarandon, Romance & Cigarettes) si convince che la giovane collega (Emily Blunt, Il diavolo veste Prada) del marito architetto (Sam Neill, Little Fish) voglia portargli via, oltre che lui, anche le due piccole figlie. L'ennesima variante di Attrazione fatale? Potrebbe sembrare ma non è così. Sarandon e Neill offrono esattamente la prestazione che ci si aspetterebbe [...] Vai alla recensione »

Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Quando le cose della realtà non tornano, oggetti che spariscono, azioni che forse non abbiamo compiuto, siamo pazzi o raggirati? Ovvero: la soluzione è il manicomio o sventare un complotto? Da Hitchcock a De Palma il cinema ha spazio per giocare le sue carte... Illustratrice di successo con traumi d'infanzia da trasferire su carta, madre di due bambine, accudita da un marito architetto sensibile e [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Un piccolo manuale su come far perdere il senno a qualcuno – o almeno a insinuare nell'interessato seri dubbi in proposito – si trova in "Angoscia" di George Cukor. Charles Boyer, fresco sposo di Ingrid Bergman (più che altro per amore di un cofanetto di gioielli), sposta gli oggetti in casa, ruba le chiavi dalle borsette, insinua "cara, ma questo l'hai già fatto, non lo ricordi?", comincia a trattare [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
mercoledì 19 settembre 2007
Paola De Rosa

Tra le proposte più originali e stimolanti del ricco menù home video di settembre, da non perdere U.S.A. contro John Lennon e Sunshine. Il primo è un documentario sull'impegno politico di Lennon negli anni Settanta a New York: il pacifismo e l'ecumenismo [...]

NEWS
venerdì 11 maggio 2007
Claudia Resta

Il film Susan Sarandon lavora come attrice da oltre 30 anni: tra le pellicole di maggiore successo, The Rocky Horror Picture Show (1975), Le streghe di Eastwick (1987), Thelma & Louise (1991) e L'olio di Lorenzo (1992).

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati