Asterix e i vichinghi

Film 2006 | Animazione, 80 min.

Titolo originaleAstérix et les Vikings
Anno2006
GenereAnimazione,
ProduzioneFrancia, Danimarca
Durata80 minuti
Regia diStefan Fjeldmark, Jesper Møller
AttoriSean Astin .
Uscitavenerdì 16 marzo 2007
DistribuzioneDNC Entertainment
MYmonetro 2,79 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Stefan Fjeldmark, Jesper Møller. Un film con Sean Astin. Titolo originale: Astérix et les Vikings. Genere Animazione, - Francia, Danimarca, 2006, durata 80 minuti. Uscita cinema venerdì 16 marzo 2007 distribuito da DNC Entertainment. - MYmonetro 2,79 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Asterix e i vichinghi tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un ragazzino da far diventare uomo che non mangia cinghiali, ha paura di tutto e non ama la musica celtica. Ce la faranno questa volta i Nostri? In Italia al Box Office Asterix e i vichinghi ha incassato 662 mila euro .

Asterix e i vichinghi è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato sì!
2,79/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA 2,80
PUBBLICO 2,57
CONSIGLIATO NÌ
In mano franco/danese la vicenda di Galli e Vichinghi si modernizza.
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 25 gennaio 2007
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 25 gennaio 2007

Il capo dei Vichinghi parte alla volta della Gallia perché ha sentito che 'la paura mette le ali' e, non conoscendo cosa sia, vuole entrarne in possesso credendo così di poter volare. Nel villaggio di Asterix e Obelix intanto è arrivato Goudurix, nipote del capo. Il ragazzino viene affidato ai nostri due eroi perché lo facciano diventare un uomo ma lui non ha alcuna intenzione di sottoporsi a fatiche. Iniziano così le nuove avventure cinematografiche degli eroi iperfrancesi nati sulle pagine dei fumetti. Sopravvissuti alle trasposizioni in carne ed ossa continuano la loro vita in animazione sottoponendosi a una cura di sceneggiatura franco/danese. L''allievo' venuto da Lutezia (la Grand Ville) ama le discoteche, è vegetariano e teme qualsiasi pericolo. Mentre il capo vichingo si ritrova a bordo della nave come rematrice clandestina una figlia dalle forme femminili ma dal carattere decisamente duro. Gli anacronismi fanno da sempre parte della fortuna della serie. Questa volta però si è forse andati un po'oltre anche sul piano della colonna sonora che non si risparmia nel proporre un sound sicuramente non contemporaneo alle legioni di Cesare. La vicenda così si svecchia ma un po' si snatura. Se sia giusto o meno sarà il pubblico a dirlo dividendosi tra innovatori e conservatori.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
ASTERIX E I VICHINGHI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+

-
-
-
-
-
-
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
NOW TV
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 19 maggio 2015
critichetti

Riconosco le buone intenzioni di cui questo film è pregno,ma lo hanno fatto in modo del tutto sbagliato.Credo che chi si è occupato della sceneggiatura avrebbe dovuto leggere meglio gli albi di Asterix,perchè se è vero che la comicità "asterixiana" è in parte (ma solo in parte) rispettata,hanno fatto un errore sesquipedale:mettere una storia d'amore!E così Asterix è stato trasformato nell'ennesimo [...] Vai alla recensione »

giovedì 17 aprile 2014
g_andrini

Il villaggio dei Galli, che rappresenta la "potenza" francese dei giorni nostri, fa riflettere. L'animazione non è male, anche se questa serie è un po' invecchiata.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alberto Castellano
Il Mattino

Continua la fortuna cinematografica (sette film d'animazione e due tradizionali) di Asterix, il protagonista di una delle più popolari serie di fumetti, nata dalla penna di Goscinny e dai disegni di Uderzo. Il cartone animato Asterix e i vichinghi, diretto da Stefan Fjeldmark e Jesper Moller, si ispira all'albo del 1966 «Asterix e i Normanni» e vede stavolta gli eroi gallici alle prese con un'invasione [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Il film è basato su un equivoco verbale: i Vichinghi, «uomini del Nord che seminano il terrore ovunque passino», sentono l'espressione «la paura mette le ali ai piedi», credono che voglia dire poter volare, cercano un campione di paura che insegni loro a volare. Intanto, ai Galli viene affidato «perché ne facciano un vero uomo», un figlio di papà ricco e mite.

Mauro Gervasini
Film TV

Dal fumetto più bello del mondo il settimo lungometraggio d'animazione dedicato alle avventure dell'irriducibile guerriero gallico e del suo amico portatore di menhir dalle treccine rosse. Fa un certo effetto vedere le creature di Goscinny e Uderzo sul grande schermo e non in Tv, sulle frequenze della fu TMC il giorno di Natale, e invece eccoli qui.

Thomas Martinelli
Il Manifesto

Se nel lungo cartoon scandinavi e gallici se le danno di santa ragione, nella realtà hanno unito le forze per darci il settimo film dell'eroe disegnato più popolare d'oltralpe. Sono infatti il risultato di una coproduzione franco-danese, abbastanza in linea di continuità con le precedenti, le nuove avventure su grande schermo di Asterix e Obelix. Tant'è che stavolta i nostri eroi si spingono fin nelle [...] Vai alla recensione »

Marco Consoli
Ciak

C'è un pizzico di Romeo e Giulietta e di Totò, Peppino e la malafemmina, in questo ritorno al cartoon di Asterix e Obelix, dopo le parentesi in carne ed ossa: nel tentativo di trasformare in guerriero il nipote smidollato e viziato di un famoso guerriero, i prodi galli finiranno per scontrarsi con i vichinghi, che tengono imprigionato il giovane, per giunta innamorato della figlia del capo nemico. Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
mercoledì 14 marzo 2007
Tirza Bonifazi Tognazzi

C'è una parte di Obelix in te? Da piccolo mi dicevano sempre che ero caduto nel pentolone e che quando sarei morto mi avrebbero cremato e venduto al grammo! Scherzi a parte, Obelix è un gran casinaro come me, ma allo stesso tempo un bonaccione, un tipo [...]

NEWS
mercoledì 14 marzo 2007
Tirza Bonifazi Tognazzi

Cosa senti di avere in comune con la piccola vichinga? Abba è un maschiaccio ma allo stesso tempo è dolce e tenera; come lei so essere romantica e determinata e mi riconosco anche nel suo lato più ribelle nei confronti della famiglia e del sistema.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati