Un giorno senza messicani

Film 2004 | Commedia 100 min.

Anno2004
GenereCommedia
ProduzioneUSA, Messico, Spagna
Durata100 minuti
Regia diSergio Arau
AttoriCaroline Aaron, Tony Abatemarco, John Herzfeld, Frankie Jay Allison, Yareli Arizmendi Todd Babcock.
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Regia di Sergio Arau. Un film con Caroline Aaron, Tony Abatemarco, John Herzfeld, Frankie Jay Allison, Yareli Arizmendi. Cast completo Genere Commedia - USA, Messico, Spagna, 2004, durata 100 minuti. Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi Un giorno senza messicani tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
Critica
Premi
Cinema
Trailer
I pregiudizi etnici sono identici ovunque.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

California in un giorno qualunque. Ma non proprio qualunque. Perché, all'improvviso, una nebbia fitta avvolge i confini dello Stato e le comunicazioni con l'esterno si interrompono. Ma non è questa la cosa più importante perché, al contempo, scompaiono tutti i messicani. La moglie americana di un musicista non lo trova più e con lui il loro figlio maschio (la femmina è invece in casa e poi scopriremo perché). Il conduttore delle seguitissime previsioni meteo televisive non c'è più e una collega ne è visibilmente scossa. Insomma una parte fondamentale della popolazione californiana è scomparsa causando tracolli che vanno dalla sfera privata a quella socioeconomica.
Sergio Arau, figlio del più famoso Alfonso, colpisce al centro con questo divertente e intelligente film a tesi che si svolge in California ma potrebbe essere ambientato ovunque esista un'immigrazione rilevante.
Grazie a una nebbia carpenteriana che isola lo Stato Arau costruisce un film in cui la scomparsa dei messicani fa emergere tutte le contraddizioni di una società che ha ormai un bisogno ineludibile degli immigrati anche se poi, in alcune sue manifestazioni, li ritiene solo presenze dannose e parassitarie.
Lo stile adottato riporta alla memoria il caustico La seconda guerra civile americana di Joe Dante con una particolare attenzione alla 'narrazione' televisiva. Arau costruisce un saggio per immagini assolutamente godibile su come sia ormai il piccolo schermo a gestire l'immaginario collettivo indirizzandone l'attenzione e ri-costruendo gli accadimenti. Un gran numero di situazioni (così come le didascalie che vengono spesso sovrapposte alle immagini) spesso amaramente divertenti potrebbero essere trasferite, con le debite ma non sostanziali varianti, alle nostre latitudini. Il pregiudizio non ha confini.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Un giorno tutti i messicani della California improvvisamente scompaiono. Ne derivano crisi domestiche, esistenziali e tracolli economici, specialmente in campo agricolo, nei lavori più umili e malpagati, persino a Hollywood. Figlio del più famoso Alfonso, il giovane Arau escogita un ironico mockumentary (distribuito negli USA soltanto in DVD) dove s'irride alle contraddizioni del capitalismo occidentale che riduce i migranti a forza-lavoro: senza di loro il sistema andrebbe a rotoli, non soltanto sul piano economico. L'idea è stata ripresa in Cose dell'altro mondo (2011) di Francesco Patierno.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

UN GIORNO SENZA MESSICANI disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€8,75
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 1 marzo 2010
Fabrizio Cirnigliaro

Un giorno senza messicani è un film del 2004 diretto da Sergio Arau. California. Dovrebbe essere un giorno come tanti, solo che la città si sveglia e scopre che non ci sono più i messicani. Badanti, conduttori televisivi, agricoltori, agenti di polizia. Spariti, senza lasciare nessuna traccia. Inizialmente c’è chi non riesce a non nascondere una certa soddisfazione per la piacevole sorpresa, ma [...] Vai alla recensione »

giovedì 28 aprile 2011
nonnetti

con un registro originale e fresco, un piglio sarcastico ma dal retrogusto amaro, una commedia grottesca (senza esagerare) che non nasconde il suo lato sociale e la varietà di temi affrontati grazie ai molteplici e sfaccettati personaggi. la parte centrale forse risulta a tratti un po' ondivaga, ma il copione è pieno di trovate intelligenti. finale ottimista.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati