Gente di Roma

Film 2003 | Commedia 89 min.

Regia di Ettore Scola. Un film con Valerio Mastandrea, Sabrina Impacciatore, Arnoldo Foà, Antonello Fassari, Stefania Sandrelli. Cast completo Genere Commedia - Italia, 2003, durata 89 minuti. - MYmonetro 2,50 su 7 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Gente di Roma tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento venerdì 28 marzo 2014

Ettore Scola racconta la sua amata Roma attraverso una serie di brevi episodi, comici e drammatici, interpretati da tanti bravi attori legati in qualche modo alla capitale. Ha vinto un premio ai Nastri d'Argento,

Gente di Roma è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it e su LaFeltrinelli.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,50/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO NÌ
La città eterna dall'alba al tramonto tra la gente che ci vive..
Recensione di Marco Cavalleri
Recensione di Marco Cavalleri

Una giornata qualunque nella città eterna. Tanti piccoli frammenti di vita si susseguono in una carrellata di personaggi attraverso le storie dei quali, dalla tragedia alla commedia, Scola ci racconta la sua amata Roma. Il filo conduttore dei tanti episodi slegati tra loro è un autobus che percorre le strade della città, dall'alba al tramonto. Per scrivere storie interessanti bisognerebbe tornare a prendere il tram (o,nel caso presente, l'autobus) come suggeriva Zavattini? Forse sì, ma di certo bisognerebbe avere interesse a narrare: interesse che Scola non sembra avere più. I bozzetti rimangono tali, qualcuno più riuscito (vedi lo sketch iniziale di Mastandrea), altri francamente inutili quando non imbarazzanti. Il racconto ne soffre fino a smarrirsi, tra paurose ovvietà, personaggi per lo più vignettistici e una regia sciatta ben oltre i limiti del televisivo. Sicuramente onesto, talmente disarmato e disarmante da non poterne parlare davvero male: ma di sicuro non se ne può parlare bene.

Sei d'accordo con Marco Cavalleri?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Collana di "appunti sulla Roma di oggi" che, seguendo il tragitto di un autobus, inanella frammenti di vicende, situazioni, comportamenti, occasioni di cronaca (la manifestazione a San Giovanni in Laterano, organizzata da Nanni Moretti) dall'alba alla notte di un giorno qualsiasi. Sceneggiato da E. Scola con le figlie Paola e Sofia e girato con un velleitario rimando al "pedinamento" zavattiniano, rivela "il vuoto di uno scollamento tra la scrittura della sceneggiatura, lo sguardo dell'autore e il quadro della realtà ..." (Roberto Chiesi). Con poche eccezioni, è un'antologia di macchiette, inconsistenti aneddoti, caricature inette, annotazioni di seconda mano, impacciati tentativi di passare al registro fantastico (il cimitero del Verano). Si distaccano soltanto i frammenti sulla vecchiaia, specialmente quello dell'ottimo A. Foà, premiato con un Nastro d'argento, in cui Scola ritrova la sua vena migliore.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
GENTE DI ROMA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico

DVD

BLU-RAY
€9,99
€10,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 12 aprile 2020
laura benvenuti

Ci sono attori molto molto bravi che allora, nell´anno del film, erano in via di affermazione tra cui Valerio Mastrandrea e Salvatore Marino, poi l´attore e scrittore Erler che e´il papa´ di sinistra della ragazza che nel centro sociale ove con la moglie danno il loro contributo di soliderieta´ mentre la figlia annuncia che si sposera´con un ragazzo di colore e lui [...] Vai alla recensione »

domenica 16 gennaio 2011
ultimoboyscout

Carina l'idea di voler raccontare una giornata qualsiasi, di gente qualsiasi, senza che sia successo nulla di strano o di particolare, ma lo si poteva fare con più incisività, più vitalità, più ritmo senza trasformare il tutto in una massa di storielle messe insieme a caso senza logica e senza un filo conduttore.

mercoledì 26 agosto 2009
fra83

Non so perchè di questo film si parli così male, a me è piaciuto tanto. Fantastici Mastandrea e Foà! voto 3,5!

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Enzo Natta
Famiglia Cristiana

I titoli di testa scorrono sul selciato fatto di ruvidi e consunti “sampietrini”, i cubetti di porfido che lastricano le strade di Roma. Immagine emblematica, perché i “sampietrini” sono come l’Urbe, insensibile all’usura del tempo e alle vicende della Storia. Se con Roma Fellini aveva restituito un ritratto onirico e visionario della capitale, se Luigi Magni aveva evidenziato le contraddizioni di [...] Vai alla recensione »

Matteo Mazza
Duellanti

Un autobus. Le vie, gli sguardi di chi si alza all'alba, le parole, gli incontri. Un semaforo. La zingarella che mostra il cartello "ho fame", il pannello che fornisce le quotazioni di borsa. La sala da Bingo di chi punta al colpaccio e la casa di cura di chi spera in qualche ricordo sfocato; la scuola che emargina, il cimitero che parla o il bar del barista razzista.

Paolo D'Agostini
La Repubblica

Ettore Scola tra Zavattini e New York, tra le proprie esperienze "militanti" di ieri e quelle recenti. Scola che dedica un personale album di brevi e fulminanti annotazioni alla città che considera in tutto e per tutto sua anche se non gli ha dato i natali. Una Roma ritratta "pedinando" i suoi vecchi e nuovi abitanti: sotto l'occhio sornione del regista si mostra al contempo splendida e oscena, conservata [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Gente di Roma senza romanesco né romanità, senza politica né Vaticano. Ettore Scola - avrebbe potuto intitolare “gente di oggi” il suo nuovo film che contempla personaggi e luoghi della città amata e malfamata dove ha quasi sempre vissuto, paesaggio e palcoscenico prediletto del suo cinema e anche del cinema italiano. Per raccontare la capitale (o l’Italia, o l’Europa) Scola ha scelto lo stile narrativo [...] Vai alla recensione »

Emiliano Morreale
Film TV

Un disoccupato non ha il coraggio di dirlo alla moglie e finge di andare al lavoro. Un ricercatore sociale di colore importuna un giovane (Mastandrea) sull’autobus. Una vecchietta crede che siano tornati i tedeschi al ghetto, e invece è una troupe Tv. Stefania Sandrelli gioca con i nipotini al parco. Una mamma perde la bambina durante la manifestazione di San Giovanni mentre Moretti parla, e gliela [...] Vai alla recensione »

Silvio Danese
Quotidiano.net

Girato in digitale, è il primo film postneorealista che invece di un personaggio "pedina" una città: il barista razzista, gli immigrati, il vecchio nell'ospizio, il passaggio di una diva (Stefania Sandrelli), e i luoghi, il metrò e l'autobus, le piazze, i caffè, le case e i locali. E tuttavia, proprio compilando escono le intenzioni e i limiti, la limitazione dello sguardo a un popolo parziale, di [...] Vai alla recensione »

winner
miglior attore non protag.
Nastri d'Argento
2004
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati