Il mnemonista

Film 2000 | Drammatico 107 min.

Anno2000
GenereDrammatico
ProduzioneItalia
Durata107 minuti
Regia diPaolo Rosa
AttoriSandro Lombardi, Roberto Herlitzka, Sonia Bergamasco, Sergio Rubini, Sonia Gessner Paolo Pierobon.
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Regia di Paolo Rosa. Un film con Sandro Lombardi, Roberto Herlitzka, Sonia Bergamasco, Sergio Rubini, Sonia Gessner. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 2000, durata 107 minuti. Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi Il mnemonista tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

È la storia di S., primo violino di un'orchestra dotato di una memoria prodigiosa. Poiché tale dote è ossessiva e gli impedisce di lavorare, S. decide di andare in analisi. Ma non serve a nulla.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 1,00
CONSIGLIATO NÌ
Scheda Home
Critica
Premi
Cinema
Trailer
Recensione di Stefania Iannuzzi
Recensione di Stefania Iannuzzi

È la storia di S., primo violino di un'orchestra dotato di una memoria prodigiosa. Poiché tale dote è ossessiva e gli impedisce di lavorare, S. decide di andare in analisi. Ma non serve a nulla. Pensa così di diventare "il mnemonista" e di esibirsi nelle piazze. Ma si sente esplodere. E cercherà in tutti i modi di annullare tutto ciò che lo circonda e che la sua mente non esita a "fotografare". Film di grande effetto, tratto da una storia vera.

Sei d'accordo con Stefania Iannuzzi?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Primo violino in un'orchestra, S. è dotato di una memoria eccezionale che gli è fonte di disagi e infelicità. Dopo un lungo ma non risolutivo rapporto con il prof. L., noto psichiatra, si riduce a diventare un'attrazione nel mondo dello spettacolo. Scritto dal regista con Lara Fremder e Giuliano Corti, tratto da Un piccolo libro una grande memoria (1965) del neuropsicologo russo Aleksandr R. Lurija sul caso di Solomon Cerecevskij, è il 1° lungometraggio in pellicola del milanese "Studio Azzurro", attivo in vari settori sperimentali dell'audiovisivo, di cui Rosa fu nel 1982 uno dei fondatori. Ambientato in un generico paese dell'Europa centrale degli anni '20-'30, conduce lo spettatore in un originale percorso visivo attraverso il labirinto della mente, affrontando in un modo nuovo i temi della memoria, del potere dell'immaginazione e della necessità dell'oblio. Con l'ottimo Lombardi, teatrante off, che parla spesso in macchina nel confessarsi al medico dell'altrettanto bravo Herlitzka, calato in immagini infallibili (Fabio Cirifino) è "un film concettuale, ironico e leggero perché colto" (F. De Bernardinis) che scansa ingorghi o eccessi dell'immaginario con un linguaggio di classica lucidità. Troppo eccentrico per essere capito e valutato come meritava. 1° premio al Sulmonacinema Festival.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati