Vive l'amour

Film 1994 | Commedia, 119 min.

Titolo originaleAiqing wansui
Anno1994
GenereCommedia,
ProduzioneTaiwan
Durata119 minuti
Regia diTsai Ming-liang
AttoriLee Kang-Sheng, Yang Kuei-Mei, Chenchao-Jung .
Uscitagiovedì 17 novembre 1994
DistribuzioneLucky Red
MYmonetro 3,03 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Tsai Ming-liang. Un film con Lee Kang-Sheng, Yang Kuei-Mei, Chenchao-Jung. Titolo originale: Aiqing wansui. Genere Commedia, - Taiwan, 1994, durata 119 minuti. Uscita cinema giovedì 17 novembre 1994 distribuito da Lucky Red. - MYmonetro 3,03 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Vive l'amour tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Secondo film per il regista taiwanese che nel 1993 vinse il Cinema Giovani di Torino con un'opera mai distribuita in Italia. Mei-mei è una bella agente immobiliare. Il film è stato premiato al Festival di Venezia,

Consigliato sì!
3,03/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA
PUBBLICO 3,06
CONSIGLIATO SÌ

Secondo film per il regista taiwanese che nel 1993 vinse il Cinema Giovani di Torino con un'opera mai distribuita in Italia. Mei-mei è una bella agente immobiliare. Hsiao-kang si occupa di loculi per urne cinerarie. Ah-rong espone sul marciapiede vestiti da donna. Dopo alcuni, inutili, intrecci sentimentali alla fine torneranno tutti e tre soli e Mei-mei piangerà su una panchina, nella lenta e lunghissima sequenza finale. Vincitore ex aequo del Leone d'Oro alla Mostra di Venezia. Osannato da una parte della critica, si tratta semplicemente di un buon esercizio di scrittura, a volte riecheggiante Jean-Marie Straub e in parte Michelangelo Antonioni. Comunque niente di così innovativo come qualcuno ha detto.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

A Taipei (Taiwan) una giovane agente immobiliare usa un appartamento sfitto per i suoi incontri di sesso con un amico venditore ambulante, incontri spiati da un venditore di loculi, omosessuale represso. 2° film del malese T. Ming-liang, inopinatamente premiato a Venezia 1994 con il Leone d'oro ex aequo con Prima della pioggia del macedone Manchewski, dopo aver spaccato in due il fronte dei critici. Elogiato dagli uni perché coglie emozioni impercettibili e indicibili e mette in immagini con cristallina disperazione la storia di solitudini parallele nel grigio squallore metropolitano, è detestato da chi lo trova sdogato, cerebrale, "tediocre" (mediocre e tedioso) nel suo insistere sulle inquadrature ferme e sui tempi morti.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

Una chiave dorata oscilla nella serratura, spande un tenue luccichio nel corridoio. Un ragazzo la ruba. Più tardi penetra con quella in un appartamento ammobiliato deserto in vendita, su cui aleggia un senso di mistero scorato. Il ragazzo si spoglia, fa un bagno, con un coltellino si taglia le vene per morire lasciando gocciare il sangue sul pavimento.

winner
leone d'oro
Festival di Venezia
1994
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati