The Producers - Una gaia commedia neonazista

Acquista su Ibs.it   Dvd The Producers - Una gaia commedia neonazista   Blu-Ray The Producers - Una gaia commedia neonazista  
Un film di Susan Stroman. Con Nathan Lane, Matthew Broderick, Uma Thurman, Will Ferrell.
continua»
Musical, durata 134 min. - USA 2005. uscita venerdì 17 marzo 2006. MYMONETRO The Producers - Una gaia commedia neonazista * * * 1/2 - valutazione media: 3,82 su 21 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
3,82/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * * -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * 1/2 -
Trailer The Producers - Una gaia commedia neonazista
Il film: The Producers - Una gaia commedia neonazista
Uscita: venerdì 17 marzo 2006
Anno produzione: 2005
Remake della pellicola del 1968 di Mel Brooks Per favore non toccate le vecchiette, riadattato per il palcoscenico, ritorna sul grande schermo The Producers, diretto da Susan Stroman, già regista della versione teatrale.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un grande musical fatto di canti e balli pieni di energia e di ironia, con un richiamo alla grande Hollywood che fu
Pino Farinotti     * * * * -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Tutti conoscono Gene Kelly, Fred Astaire e i fratelli Marx. Pochi conoscono Jules Munshin, Tommy Rall, Keenan Wynn, James Withmore, Busby Berkeley, Donald O' Connor. Troppe citazioni ma per una buona causa. Trattasi di grandi protagonisti del musical degli anni d'oro, talenti straordinari, ballerini attori e cantanti inventori di spettacolo, "vedibili" oggi come allora. Un esempio: Keenan Wynn e James Withmore si producevano nel numero "Brush up to Shakespeare" in Baciami, Kate!, irresistibile. La regista Susan Stroman, che ha curato anche la regia della pièce a Broadway ripropone quella citazione. Se sei un adulto e possiedi quella memoria ecco un forte valore aggiunto di fruizione, un paio di punti in più nella misura dell'evasione. Ma i punti non mancano anche senza il soccorso della citazione. Il racconto procede con uno stile sempre sul filo del rasoio, da una parte c'è la grande qualità, dall'altra ci sarebbe stato il grottesco. Prevale sempre la qualità e il grottesco trionfa, ma voluto, non subìto. I personaggi sono dolcemente estremizzati ma graditi e funzionali, agiscono come cartoni animati, nei gesti e nelle espressioni. La "colonia gay" macchiettistica-con-gusto, la fa da padrona ed è un inserto simpatico e indispensabile. Il film è il richiamo di un classico della comicità di Mel Brooks, Per favore non toccate le vecchiette. Un produttore e un aspirante tale decidono che per guadagnare soldi è meglio produrre un insuccesso che un successo. Inventano lo spettacolo peggiore, col regista peggiore, con gli attori peggiori di tutti i tempi, una storia su Hitler. Sarà uno stuolo di vecchiette a finanziare l'operazione. E i soldi rimarranno nelle tasche dei produttori. Naturalmente Broadway impazzisce, successo mai visto. In questo quadro, canti e balli pieni di energia e di ironia, con un richiamo, appunto alla grande Hollywood che fu. Ma niente di nostalgico e datato, uno spettacolo di sostanza e gusto al quale non eravamo quasi più abituati. Del resto chi ha scritto "parole e musica" è lo stesso, vecchio Mel Brooks, al quale il cinema, "quel" cinema, sta come l'ossigeno sta all'acqua. Vista una Uma ironica e supersexy. Bene. Molto bene.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
THE PRODUCERS - UNA GAIA COMMEDIA NEONAZISTA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play
Premi e nomination The Producers - Una gaia commedia neonazista MYmovies
The Producers - Una gaia commedia neonazista recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Premi e nomination The Producers - Una gaia commedia neonazista

premi
nomination
Golden Globes
0
4
* * * * *

Divertentissimo

domenica 19 marzo 2006 di Angela

Sono rimasta favorevolmente impressionata da The Producers, un piccolo gioiello di comicità (e la mano del grande, vecchio Mel, qui presente solo come produttore e autore, si sente eccome!), ma anche e soprattutto di teatro. Sì, perchè questo film è la versione cinematografica di un musical che a Broadway ha fatto furore, che a sua volta è la versione teatrale dell'originale film di Brooks, in Italia tradotto un po' scioccamente "Per favore non toccate le vecchiette" e passato quasi inosservato continua »

* * * * *

Un successo che parla di un fiasco

giovedì 27 aprile 2006 di Eugenio

Un vero capolavoro!Uno dei più bei musical di Brodway che finalmente ritorna nelle sale cinematografiche dopo il 1968.Susan Stroman,dirige una perla del cinema con l'aiuto del grande Mel Brooks autore della prima versione che ebbe un grande successo.Per non parlare de cast di tutto rispetto composto da Nathan Lane e Matthew Broderick che hanno ridato vita ad un epoca in cui il musial era maggiormente apprezzato.Inoltre le musiche(elemento fondamentale) ti trascinano con le loro note e le loro parole continua »

* * - - -

Una "poco" gaia commedia neonazista

giovedì 23 marzo 2006 di Antonello Villani

Il comico che ha contagiato con la sua irriverenza il pubblico sin dal lontano 1968 –anno del debutto cinematografico con “Per favore non toccate le vecchiette”- ritorna alle origini, nelle vesti di produttore e sceneggiatore, lasciando alla coreografa Susan Stroman il compito di dirigere un successo teatrale presentato a Broadway con il titolo di “The Producers”. E’ davvero singolare che sia proprio un americano di origine ebrea a portare sul palcoscenico una commedia su Hitler, ma Brooks ha voluto continua »

* * * * -

Ritorna la magica hollywood di una volta

sabato 8 aprile 2006 di leo pellegrini

Facciamo finta che i primi quindici minuti non esistano (la storia stenta a decollare, una certa prolissità e alcune lungaggini rendono il tutto monotono e statico)… Un gioiello, un piccolo capolavoro che chi ama il cinema e la sua magia non può assolutamente perdere! Susan Stroman, che era la coreografa dello spettacolo di Broadway da cui il film è tratto, si assume la regia di questo omaggio alla grande e magica Hollywood di una volta. Qualità, giusta ironia, buon gusto, verve e uno spirito continua »

Max
Leo... c'è molto di più in te di quello che c'è in te!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Leo
LA MIA COPERTA AZZURRA!!!!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Nathan Lane
Lo spettacolo è orrendo, il regista pessimo e il cast fa schifo. Siamo stati bravissimi! Max Bialystock
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | The Producers - Una gaia commedia neonazista

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 29 agosto 2006

Cover Dvd The Producers - Una gaia commedia neonazista A partire da martedì 29 agosto 2006 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd The Producers - Una gaia commedia neonazista di Susan Stroman con Nathan Lane, Matthew Broderick, Uma Thurman, Will Ferrell. Distribuito da Sony Pictures Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1, e sottotitolato in catalano - inglese - inglese per non udenti - italiano - olandese - portoghese - spagnolo. Su internet The Producers è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film The Producers - Una gaia commedia neonazista

NEWS | Mel Brooks parla con Marzia Gandolfi di The producers: una gaia commedia neonazista, adattamento per lo schermo di un suo musical di successo, già remake del suo primo film da regista.

Nel 1968 Hollywood non era pronta per The producers

venerdì 17 marzo 2006 - Marzia Gandolfi

Mel Brooks: nel 1968 Hollywood non era pronta per The producers

di Roberto Nepoti La Repubblica

Non aspettatevi invenzioni cinematografiche né grandi soluzioni di linguaggio dalla commedia musicale The Producers, adattamento di un galattico successo del 2001 tuttora rappresentato a Broadway; però si ride, e tanto, perché il soggetto immaginato dall'ineffabile Mel Brooks tocca momenti di rara comicità. Mel l'aveva già portato sullo schermo, e precisamente nel 1968 (il titolo italiano era Per favore non toccate le vecchiette); ma la sua vera consacrazione è avvenuta sul palcoscenico, con gli stessi interpreti maschili di questa nuova versione filmica. »

di Alessandra Levantesi La Stampa

Quando nel 1970 uscì da noi con ritardo il film di Mel Brooks The Producers, malamente intitolato Per favore non toccate le vecchiette!, non ottenne alcun successo, anche se il «passaparola» segnalò ai più informati che si trattava di una commedia basata su una formidabile intuizione drammaturgica e con due memorabili protagonisti. Erano il grande Zero Mostel, sopravvissuto alle «liste nere», e l'allora sconosciuto Gene Wilder, destinato a diventare una star della risata come del resto il regista/sceneggiatore Brooks che in seguito fece Frankenstein junior e altre popolarissime parodie. »

di Adriano De Carlo Il Giornale

Pur non apparendo nella pellicola l'ottantenne Mel Brooks è l'anima di questo The Producers, derivato da un musical, a sua volta tratto da un film dello stesso Brooks: Per favore non toccate le vecchiette. Max Bialystock (Nathan Lane), sgangherato produttore, seduce facoltose vecchiette spillando loro danaro, mentre il contabile Leo Bloom (Matthew Broderick), goffo e timido, scopre che un flop è più remunerativo di un successo. Attraverso una felice contaminazione di generi, con il ripescaggio dei musicals anni 40/50 con doverosi omaggi a Gene Kelly, Astaire, Busby Berkley e i Fratelli Marx, si canta e balla senza gravare sul ritmo del racconto. »

di Valerio Caprara Il Mattino

Alquanto sgangherato, a tratti esilarante, decisamente scorretto. In principio c'erano Mel Brooks e il film dal titolo italiano Per favore non toccate le vecchiette; poi è arrivato il musical gratificato da un successo strepitoso a Broadway; infine ecco il remake cinematografico, con gli stessi, ottimi protagonisti del palcoscenico più un'indiavolata Uma Thurman e la coreografa Susan Stroman promossa a regista: The Producers è un film che non conta su un pubblico di riferimento e ha uguali probabilità di disgustare o estasiare (magari al tempo stesso). »

The Producers - Una gaia commedia neonazista | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Golden Globes (4)


Articoli & News
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 17 marzo 2006
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità