Advertisement
A Viterbo le stanze mai viste dei Chigi

Il 14 e 15/5 apertura straordinaria sale mecenati di Raffaello


lunedì 9 maggio 2016 - Ultima ora

ROMA, 9 MAG - I delicati affreschi con le scene di caccia dello Studiolo del Pappagallo, la bellissima Madonna con bambino benedicente dipinta per la nobile famiglia da Antonio Del Massaro, detto il Pastura e alloggiata nell'edicola del cortile loggiato. E poi ancora il salone di rappresentanza, la sala di Afrodite, la cappella, oltre alle cucine in muratura dove si può ancora ammirare il vincellaro, ovvero quello che all'epoca era il frigorifero: apre le porte al pubblico per la prima volta a Viterbo, il 14 e 15 maggio, Palazzo Chigi, residenza cinquecentesca che fu di Francesco e Agostino, grandi mecenati di Raffaello, e l'occasione è preziosa per un inedito tour alla scoperta di monumenti e luoghi della ricca famiglia. Patrocinata dall'assessorato alla cultura di Viterbo, la visita - avvertono dal comune laziale - sarà possibile solo con la guida ufficiale e la prenotazione è obbligatoria.
(ANSA)

Gallery


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati