MYmovies.it
Advertisement
Giffoni al via, è Potter-mania

La magia del maghetto grande protagonista della prima giornata.
di Ilaria Ravarino

Il red carpet di Harry Potter e i doni della morte - Parte II presentato in anteprima a Giffoni

mercoledì 13 luglio 2011 - News

I mangiamorte nigeriani, con la maschera e il cappello a punta, contro i Grifondoro salernitani con il mantellino e gli occhiali tondi. Intorno a loro trampolieri, danzatori, acrobati e una pioggia di coriandoli colorati di fronte al cinema dove la saga di Harry Potter, con I doni della morte – Parte seconda, è arrivata finalmente al capolinea. Si è aperta così l’edizione numero 41 del Festival del cinema per ragazzi di Giffoni Vallepiana, in una giornata di caldo torrido che ha invitato le folle a uscire allo scoperto solo dopo il tramonto, con la magia di Potter nell’aria e il primo concerto del conservatorio musicale che risuonava dal complesso monumentale di San Francesco. Una giornata per scaldare i motori, con i giovani giurati leggermente storditi dai postumi della maratona potteriana di 18 ore e i primi ospiti, Paolo Bonolis e Valeria Golino, invitati a incontrare il pubblico. Trascinante Bonolis, che si è trattenuto per più di un’ora con un gruppo selezionatissimo di ex giurati, oggi studenti modello delle migliori università italiane (uno di loro, non per niente, è diventato sindaco della città): «A 20 anni le ho fatte anche io le mie battagliette, ho provato a cambiare le cose, qualche volta mi è sembrato di riuscirci – ha detto l’autore-conduttore, ieri nell’ispirata veste di guru massmediatico – è giusto che ci proviate anche voi. Poi crescendo, com’è successo a me, perderete la forza di ribellarvi, perderete questa energia. Ma vi rimarrà l’esperienza, e la forza delle vostre parole per raccontarla a chi è più giovane di voi». Più cauta la Golino, al suo esordio alla regia con un film sull’eutanasia di cui per pudore non ha quasi voluto parlare: «Si chiamerà Vi perdono – ha detto – e sarà liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Mauro Covacich. Ma è ancora un progetto in cerca di finanziamenti. Lo produrrò con la piccola casa di produzione messa su con il mio compagno Riccardo Scamarcio e Viola Prestieri. Ci darà una mano anche la Rai, ma la nostra strategia sarà chiedere pochi soldi a più referenti, per evitare possibili pressioni durante le riprese».
Smaltita la sbronza potteriana oggi il Festival entrerà nel vivo. Si comincerà in mattinata con i primi film: per i più piccoli, il cartoon d’esordio al lungometraggio dei francesi Jean Loup Felicioli e Alain Gagnol, A cat in Paris, sulla doppia vita criminale del gatto Dino, e la tragicomica storia di integrazione My Grandpa, the bankrobber dell’olandese Ineke Houtman – affezionata del Giffoni e in odor di nomination all’Oscar nel 2000 con Scratches in the table. Due gli appuntamenti per gli adolescenti, alle 14:30 per i tredicenni l’americano L’arte di cavarsela di Gavin Wiesen, college-story e romanzo di formazione di un giovane studente innamorato della più bella della scuola, e lo svedese Simple Simon: ancora una volta una storia d’amicizia e d’amore, ma vissuta dal punto di vista di un ragazzo affetto dalla sindrome di Asperger. In serata, alle 20:00, sarà la volta dei più grandi, i giurati maggiorenni nella cui sezione sarà presentato Neds di Peter Mullan, storia di sesso, droga, rock e violenza ambientata nei sobborghi di Glasgow. Tra i grandi classici Senso di Luchino Visconti, nella sezione “Parental Control”, e i fratelli Dardenne con Il ragazzo con la bicicletta presentato alle 22:30 all’interno della rassegna “Reloaded”. Sul fronte degli ospiti il Giffoni sparerà le sue prime cartucce pesanti con Luciana Littizzetto, avvistata già da ieri insieme alla Golino a far la fila per l’ultimo Potter, in campo con la Masterclass a qualche ora di distanza da Edward Norton, atteso nel pomeriggio per ritirare un premio alla carriera. A chiudere la giornata, il primo dei grandi concerti: all’Arena Alberto Sordi, gli Almamegretta live a ingresso rigorosamente libero.

Gallery


Il red carpet di Harry Potter e i doni della morte - Parte II presentato in anteprima a Giffoni
Pierfrancesco Favino e la moglie Anna Ferzetti al red carpet di Harry Potter e i doni della morte - Parte II presentato in anteprima a Giffoni
Valeria Golino al photocall
Paolo Bonolis al photocall con i giurati
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati