La fratellanza

Film 2017 | Thriller V.M. 14 121 min.

Titolo originaleShot Caller
Anno2017
GenereThriller
ProduzioneUSA
Durata121 minuti
Regia diRic Roman Waugh
AttoriNikolaj Coster-Waldau, Lake Bell, Jon Bernthal, Jeffrey Donovan, Omari Hardwick Holt McCallany, Jessy Schram, Benjamin Bratt, Michael Landes, Emory Cohen, Mark Sivertsen.
Uscitagiovedì 7 settembre 2017
DistribuzioneNotorious Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14
MYmonetro 3,00 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Ric Roman Waugh. Un film con Nikolaj Coster-Waldau, Lake Bell, Jon Bernthal, Jeffrey Donovan, Omari Hardwick. Cast completo Titolo originale: Shot Caller. Genere Thriller - USA, 2017, durata 121 minuti. Uscita cinema giovedì 7 settembre 2017 distribuito da Notorious Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 - MYmonetro 3,00 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
La fratellanza
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Da poco rilasciato dalla prigione, un uomo è obbligato dai capi della sua gang a orchestrare un grave reato sulle strade della California del sud. In Italia al Box Office La fratellanza ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 1,9 milioni di euro e 759 mila euro nel primo weekend.

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,50
CONSIGLIATO SÌ
Un uomo di successo tramutato in belva dal sistema carcerario.
Recensione di Emanuele Sacchi
martedì 29 agosto 2017
Recensione di Emanuele Sacchi
martedì 29 agosto 2017

Jacob è un broker di successo a Wall Street: famiglia felice, uscite gioviali con gli amici, tutto quel che si può desiderare da una vita. Ma basta un errore a compromettere tutto. Una sera Jacob beve un bicchiere più del solito, si distrae alla guida e, nel violento incidente che scaturisce dalla situazione, il suo migliore amico perde la vita. Tormentato dai sensi di colpa, Jacob accetta la sentenza di omicidio colposo, che lo condurrà in carcere insieme a pregiudicati condannati per reati gravi. La sua vita non sarà più la stessa.
Prison movie e percorso di espiazione di un colletto bianco, trapiantato nell'inferno del carcere, non sono esattamente spunti inediti del cinema di genere. Ma Ric Roman Waugh (nel suo passato Felon - Il colpevole e due anni come poliziotto infiltrato) ha il merito di credere fino in fondo nella sua indagine negli abissi della psiche, pretendendo attenzione e ottenendola, anche quando il rischio di ripercorrere stereotipi consunti è più concreto. Il regista evita il classico percorso diacronico di caduta, espiazione e redenzione.

Anziché assistere all'esistenza felice di Waugh e poi alla sua discesa agli inferi, Waugh preferisce mescolare le carte e ricostruire il tutto attraverso dei flashback, che si integrano alla narrazione al tempo presente. Lo spettatore presume di sapere come siano andate le cose e cosa abbia trasformato Jacob, ma è obbligato ad attendere, e intanto a calarsi sempre più nei panni di un personaggio costretto a commettere atti e prendere decisioni oltre l'esecrabile.

Benché il fine resti nobile, non può essere dimenticato il percorso di un Nikolaj Coster-waldau, che passa dall'omicidio plurimo all'affiliazione alla fratellanza ariana. Può un uomo che si tatua svastiche sul corpo rappresentare ancora il "buono"? Che speranza ha un mondo in cui la brutalità del carcere può trasformare in macchine da guerra gli elementi più insospettabili della società, senza alcuna forma di prevenzione? Domande senza risposta, mentre scorre la violenza estremamente esplicita di La fratellanza, memore in alcune scene del Cronenberg di La promessa dell'assassino. In carcere per Waugh non esistono stadi intermedi: o si è guerrieri o si è vittime. Questa sua natura priva di compromessi, unita alla credibilità figlia di numerose indagini sul campo, porta a perdonare qualche approssimazione di uno sguardo para-televisivo e a elevare La fratellanza rispetto allo status di ordinario B movie di genere.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 13 agosto 2017
Mario Nitti

Un uomo di successo e sua moglie escono a cena con due amici. Lui beve e hanno un incidente. Indubbiamente colpevole deve scontare poco più di due anni di prigione. Ma entrato in carcere, per sopravvivere, dovrà riconoscere le regole della realtà a cui ormai appartiene, scendere a patti, trovare alleati, partecipare ad azioni che prima non avrebbe neppure pensato e affrontarne [...] Vai alla recensione »

domenica 24 settembre 2017
Stramonio70

Discreto film d'ambiente carcerario ben scritto e ben interpretato. Qualche dubbio su alcune scelte di regia in merito alla narrazione. I continui salti temporali infatti non sono gestiti bene e creano un po' di confusione, forse sarebbe stato più appropriato un montaggio più lineare. Inoltre la fratellanza ariana all'interno del carcere poteva essere descritta e approfondita [...] Vai alla recensione »

domenica 24 settembre 2017
ANDREA GIOSTRA

Ambientato nel sud della California, con una bellissima fotografia e con un ritmo che incalza la sequenza degli eventi con le belle musiche rapper scritte e cantate da Knightowl, scelte dal brasiliano di nome italiano Antonio Pinto, il film è una eccellente produzione hollywoodiana da vedere. Il tema trattato, sempre più a cuore nelle produzioni statunitensi degli ultimi anni, è [...] Vai alla recensione »

domenica 24 settembre 2017
GUSTIBUS

Devo dire che il film e'molto d'impatto,mi ha attirato a vederlo perche'in alcune classifiche recensire risultava primo con la media piu'attuale.Il film non e' affatto brutto,nonostante il protagonista(Nycolaj Costerebbe Waldau)da noi semi sconosciuto,come il regista Ric Roman Wau.Forse la trama non e'nuova, Jacob money che.all'inizio si vede un uomo elegante di successo [...] Vai alla recensione »

domenica 17 settembre 2017
Flaw54

Pensavo fosse il solito film carcerario e avevo deciso di non vederlo. Ho seguito però il consiglio del mio amico Roberto e ho scoperto un film diverso, problematico, capace di colpirti come un pugno allo stomaco. Niente di eccezionale, ma un lavoro solido con un paio di scene eccessivamente violente, ma indispensabili per rappresentare l' ambiente.

sabato 9 settembre 2017
elpiezo

 Un rispettabile padre di famiglia, è costretto a causa di un tragico incidente, a scontare un periodo di detenzione in un carcere di massima sicurezza. Per lui inizierà una vera e propria discesa verso un inferno dal quale non saprà più risalire. Un prison movie esplicito e drammatico, dove si risalta la totale decadenza di un individuo costretto a rinunciare a [...] Vai alla recensione »

Frasi
La forza del guerriero è la mente!
Una frase di La bestia (Holt McCallany)
dal film La fratellanza - a cura di Sergio
- Perché hai partecipato alla rissa?
- Voi avete le vostre regole, noi quelle della fratellanza... per me contano di più.
Una frase di Jacob / Money (Nikolaj Coster-Waldau)
dal film La fratellanza - a cura di MYmovies.it
L'unica cosa che conta, qui dentro, sono io!
Una frase di La bestia (Holt McCallany)
dal film La fratellanza - a cura di MYmovies.it
Progettano posti come questo per distruggere uomini come noi, glielo permetterai?
Una frase di LT. Roberts (Mark Sivertsen)
dal film La fratellanza - a cura di MYmovies.it
- Perché hai partecipato alla rissa?
- Voi avete le vostre regole, noi quelle della fratellanza.
Jacob / Money (Nikolaj Coster-Waldau)
dal film La fratellanza - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 7 settembre 2017
Paolo D'Agostini
La Repubblica

Come può un tipo come Jacob Harlon, professionista di successo marito e padre felice uomo integrato e realizzato, trasformarsi in Money supercarcerato feroce dopo che un banale incidente stradale ha sconvolto la sua vita? Il film non si cura più di tanto di motivarlo, si appaga della descrizione. Finito in galera Jacob è costretto per sopravvivere ad affiliarsi a una gang di tipacci suprematisti con [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati