Perez.

Acquista su Ibs.it   Dvd Perez.   Blu-Ray Perez.  
Un film di Edoardo De Angelis. Con Luca Zingaretti, Marco D'Amore, Simona Tabasco, Gianpaolo Fabrizio, Massimiliano Gallo Drammatico, durata 94 min. - Italia 2014. - Medusa uscita giovedì 2 ottobre 2014. MYMONETRO Perez. * * * - - valutazione media: 3,24 su 52 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,24/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * * - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Dopo Mozzarella Stories, la seconda opera di Edoardo De Angelis.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Nero, freddo e lucente, il film relaziona straordinariamente il personaggio con l'ambiente
Marzia Gandolfi     * * * - -

Demetrio Perez è un avvocato d'ufficio che difende i delinquenti, i dimenticati, i perdenti. La sua carriera è sfumata con il suo matrimonio, di cui Tea, la figlia, è l'unico bagliore. Rassegnato e inerte, si trascina nella vita, lasciando che siano gli altri a scegliere per lui. In un giorno come tanti a Napoli assiste Luca Buglione, capo camorrista che ha deciso di collaborare con la Giustizia ma alle sue regole. Determinato a recuperare una partita di preziosi diamanti nascosti nella pancia di un toro, Buglione propone a Perez uno scambio. Se l'avvocato lo aiuterà nell'impresa, lui troverà modo e occasione per incastrare Francesco Corvino, giovane camorrista rivale che ha una relazione con Tea. L'amore per la figlia lo esorterà finalmente all'azione, cambiando il suo destino di ignavo.
Opera seconda di Edoardo De Angelis, Perez. bussa alla porta come la polizia e rovescia l'ideologia tranquillizzante del cinema italiano. Due almeno i motivi di interesse nel noir sceneggiato e diretto dal regista napoletano. Il primo è di ordine tematico. Perez ci mostra la difficoltà di riscatto di chi è caduto una volta nella vita e, per quanto resista, è destinato a cadere ancora più giù. Tuttavia la caduta viene affrontata in una prospettiva rovesciata, il punto di vista di un avvocato minacciato dalla violenza del mondo a cui appartiene e della società criminale che lo assedia. Il secondo argomento riguarda la fotografia. Il film è ambientato quasi interamente di notte e dentro giorni senza sole, proiezioni dell'angoscia interiore del protagonista. La città fuori è un enorme ingranaggio, un gigantesco organismo insieme vitale e oppressivo, che domina l'esistenza di Perez e circonda il suo tentativo di serrarsi in una tranquilla dimensione domestica.
Ambientato nel Centro Direzionale di Napoli, un aggregato di grattacieli progettato dall'architetto giapponese Kenzo Tange, Perez. è abitato da un personaggio braccato da entrambi i lati della legge, da una parte i camorristi, che arriveranno addirittura a installarsi a casa sua sequestrandolo con la figlia, dall'altra i giudici e i poliziotti nevrotici che lo sospettano e lambiscono la sua facciata borghese. L'ambiguo tormento dell'avvocato Perez, al tempo stesso eccitato e disgustato dai cattivissimi della storia, è incarnato da Luca Zingaretti, credibile nel ruolo di genitore timido e inibito che regia e sceneggiatura spingeranno verso il punto di massima intensità, là dove ogni rapporto si fa oscuro e tortuoso. A sfidarlo dall'altra parte della legge il camorrista navigato di Massimiliano Gallo, dal volto duro e la strisciante inafferrabilità, e quello imprudente di Marco D'Amore, con il viso d'angelo e il destino segnato. Tra di loro, sorpreso e inquadrato di spalle, sopravvive il protagonista di Zingaretti, che prova a tirarsi fuori dal suo fallimento personale e dalla sua disperata solitudine. Solitudine riflessa nella vita trascinata di Ignazio Merolla, collega arreso e amico caduto.
Lo sguardo di De Angelis si pone nel mezzo dell'azione e gli interpreti avanzano fino ai primissimi piani, rivelando le loro pulsioni più oscure. Nero, freddo e lucente, Perez. relaziona straordinariamente il personaggio con l'ambiente, di cui l'imponente nettezza volumetrica, quasi astratta, interpreta l'identità smarrita e problematica. Il Centro Direzionale, costruito sulla foce del Sebeto, fiume misterioso e sotterraneo che spinge dal basso per riemergere e tornare al mare, è la nuova terra di nessuno dell'alienazione dove Perez si giocherà a dadi la vita, determinandone la svolta.
Nell'intimità delle camere o di un abitacolo, si rivela invece la dark lady di Simona Tabasco, tentatrice che seduce il camorrista, condannandolo poi alla rovina. Tentatrice ma pure woman in distress, Tea Perez è la donna da salvare e insieme colei che salverà l'uomo della vita, il primo nella sua personale classifica degli affetti, suo padre, che per lei smetterà di essere usato dall'universo di potere di cui fa parte.

Incassi Perez.
Primo Weekend Italia: € 358.000
Incasso Totale* Italia: € 787.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 19 ottobre 2014
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
73%
No
27%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Perez.

premi
nomination
Globi d'oro
1
2
* * * * -

Camorra e paura

mercoledì 8 ottobre 2014 di Valentino Giorgi

Demetrio, un avvocato sulla quarantina dal carattere mite e riservato, viene coinvolto in una situazione difficile che sconvolge la sicurezza della piccola famiglia: la sua unica figlia Tea ha una relazione con Francesco Corvino, un giovane ragazzo legato in maniera indissolubile con la camorra. Per allontanare il giovane Corvino da sua figlia, Demetrio, con l’aiuto del suo unico amico Merolla, è pronto a infrangere ogni regola arrivando anche a complottare con il cinico Buglione detto continua »

* * * * *

Idee e metodo per rilanciare il cinema italiano

venerdì 3 ottobre 2014 di MaldiniPaolo

Non è uscito nelle sale più commerciali, almeno nella Modena in cui vivo, ma questo film si propone come rivelazione dell'anno cinematografico. La sceneggiatura, ben scritta e facilmente interpretabile, fa da collante per una rappresentazione di una Napoli inedita nei luoghi e nelle psicologie. Luca Zingaretti si conquista la prima fila nella "classifica degli attori top" dimostrando di essere a dir poco credibile anche in ruoli diversi da quelli a cui ci ha abituato, facendoci vivere con passione continua »

* * * - -

Perez, da domani 2 ottobre nelle sale italiane

mercoledì 1 ottobre 2014 di Maria Cristina Nascosi Sandri

E' appena stato presentato alla 71a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia ed esce domani nelle sale italiane PEREZ, opera seconda di Edoardo De Angelis, dopo "Mozzarella Stories", polar-noir tutto metropolitano di matrice italiana. Perez, interpretato dal nostro ottimo Zingaretti che l'ha voluto anche produrre, tanto ha creduto nel progetto fin dall'inizio, è un avvocato d'ufficio a Napoli. La sua ignavia gli ha impedito di divenire un grande continua »

* * * * -

Napoli down town

venerdì 3 ottobre 2014 di Vincenzo Ambriola

Perez è un avvocato d'ufficio. Difende chi non ha soldi, immigrati, ladruncoli, poveri cristi. La sua vita si interseca con quella di un camorrista pentito che lo coinvolge in un losco affare. A complicare la vicenda si aggiunge la figlia Tea, fidanzata con un altro camorrista. Film noir dal forte coinvolgimento emotivo, girato nel Centro Direzionale di Napoli e a Castel Volturno, colpisce per la nitidezza e la crudezza sia delle immagini che dei personaggi. Perez non parla e non agisce, subisce continua »

Ignazio Merolla (Gianpaolo Fabrizio)
A volte piango, ma non sento niente.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Luca Buglione (Massimiliano Gallo)
O fai o ti fanno
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Perez
A fess è cchiù pericolosa ddà pistola.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Perez. oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Perez.

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 22 gennaio 2015

Cover Dvd Perez. A partire da giovedì 22 gennaio 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Perez. di Edoardo De Angelis con Luca Zingaretti, Marco D'Amore, Simona Tabasco, Gianpaolo Fabrizio. Distribuito da Warner Home Video. Su internet Perez. (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 7,49 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,50 €
Aquista on line il dvd del film Perez.

Perez, un po' Grisham un po' echi di Gomorra

di Alessandra Levantesi La Stampa

Perez di Edoardo De Angelis è un thriller che coniuga Gomorra e noir americano. Avvocato d'ufficio di perdenti e piccoli criminali, il protagonista del titolo potrebbe essere uno dei disincantati personaggi di Grisham o Connelly; e a dispetto del fatto che siamo a Napoli, la cornice non ha nulla di pittoresco. Perez vive fra i grattacieli dell'avveniristico centro direzionale creato da Kenzo Tange; ed è un tipo introverso, solitario e apparentemente sottomesso, anche se si intuisce che dentro cova una violenza implosa. »

Quando l'avvocato si allea col diavolo

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Avvocati senza morale, criminali senza avvenire, vite vissute di corsa senza mai capire se si insegue o si è inseguiti. E sullo sfondo l'eterno miraggio del colpo grosso, quello con cui ti sistemi per sempre. La degenerazione criminale che sta divorando la Campania ha prodotto una fioritura di storie e di facce senza precedenti, riportando alla luce accanto al pantheon "gomorristico" tutto un sottobosco delinquenziale con il suo corteo di bizzarrie rubate alla cronaca e di mitologie vecchie e nuove. »

Il racconto della criminalità non pretende di giudicare

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Tolta di mezzo ogni ambiguità sulle presunte virtù "educative" delle opere di fiction sulle mafie (del resto nessuno si sogna di considerare sotto questa luce certi grandi film di Coppola o Scorsese) guardiamo a Perez di Edoardo De Angelis per quello che è: un racconto. Bella sorpresa l'interpretazione di Luca Zingaretti nei panni di un avvocato il cui passato brillante è stato distrutto da ignote ragioni, oggi difensore d'ufficio dei peggiori criminali. Il suo terribile dilemma sarà quello di trovarsi in mezzo tra due clan rivali: quello di cui fa parte il giovane corteggiatore di sua figlia, e quello comandato dal pentito che lo ha voluto come difensore per fare di lui lo strumento di un patto che potrebbe renderlo ricco. »

Zingaretti, che strano avvocato

di Maurizio Acerbi Il Giornale

All'avvocato Perez affidano solo cause perse e lui, quasi invisibile e di poche parole, cerca solo di sopravvivere nei tribunali di Napoli. Eppure, il camorrista Buglione sceglie proprio lui per costituirsi. Perché? Sicuramente, conta il fatto che la figlia di Perez sia fidanzata con un pericoloso guappo emergente. Luca Zingaretti dà volto a un antieroe, pieno di paure, ma anche di risorse inaspettate. Un noir che mette tensione, grazie ad un cast particolarmente ispirato. Da Il Giornale, 2 ott »

Perez. | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | maldinipaolo
  2° | maria cristina nascosi sandri
  3° | valentino giorgi
  4° | vincenzo ambriola
  5° | filippo catani
  6° | catcarlo
  7° | marydeleo
  8° | nino pell.
  9° | aristoteles
10° | fabio57
11° | enzo70
12° | cinecinella
13° | nico74ur
14° | flyanto
15° | alile
16° | dario
17° | melvin ii
Globi d'oro (3)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 2 ottobre 2014
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità