Tutti i santi giorni

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Tutti i santi giorni   Dvd Tutti i santi giorni   Blu-Ray Tutti i santi giorni  
Un film di Paolo Virzì. Con Luca Marinelli, Thony, Micol Azzurro, Claudio Pallitto, Stefania Felicioli.
continua»
Commedia, durata 102 min. - Italia 2012. - 01 Distribution uscita giovedì 11 ottobre 2012. MYMONETRO Tutti i santi giorni * * 1/2 - - valutazione media: 2,98 su 82 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,98/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * * - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
La storia d'amore tra Giulio e Antonia, diversissimi ma incredibilmente compatibili. Due giovani alle prese con l'idea di avere un figlio che non vuole arrivare.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una commedia umana e intima sulla possibilità dei legami nella possibilità del deserto del reale
Marzia Gandolfi     * * * 1/2 -

Guido è una persona gentile. Dotto e appassionato di lingue antiche e agiografia protocristiana, è portiere d'albergo e compagno innamorato di Antonia, che sveglia ogni santo giorno col caffè, due cucchiai d'amore e l'illustrazione di santi, eroi e martiri. Impiegata in un autonoleggio col talento per la musica, Antonia ricambia Guido col medesimo trasporto. Precari nella vita ma saldi nei sentimenti, Antonia e Guido spendono i loro giorni a troppe fermate d'autobus da Roma, condividendo affanni e giardino con un vicinato greve che prova a sopravvivere tra una partita della 'maggica' e un figlio sempre in arrivo. A non arrivare mai è invece il loro bambino, desiderato e cercato con ostinazione e pianificazione tra luminari in odore di santità e ginecologhe progressiste. Assistiti, nella fecondazione artificiale e nel quotidiano tangibile, dal loro inalienabile amore, Antonia e Guido si perderanno per ripartire un'altra volta, (ri)chiamando l'attacco della loro canzone.
Si respira un'aria nuova nella commedia sentimentale di Paolo Virzì, che preferisce un percorso intimo, producendo la massima espressione di umanità incalzata da una realtà impoverita. Con toni morbidi ed eleganti che rivelano un chiaro intento introspettivo, Tutti i santi giorni è abitato da due ritratti complessi che si muovono tra espressioni d'amore e giornate niente affatto particolari. Perché Antonia e Guido vivono la dimensione liquida dell'impiego e agiscono nell'infinita e impersonale periferia romana, quella delle tangenziali, dei raccordi, dei centri commerciali, delle scale mobili, delle facciate a vetro, delle hall d'albergo, degli ospedali, delle stazioni. Diversamente da Tutta la vita davanti, di cui mantiene l'astrazione degli spazi, Tutti i santi giorni focalizza due protagonisti a partire dalla locandina con cui il film si presenta al pubblico. La affine disposizione prossemica dei personaggi dei film rivela una continuità e una congruenza nella produzione dell'autore livornese, sensibile alla rappresentazione dei precari in marcia verso un 'sol dell'avvenire' che tarda a venire. Comparando i due manifesti si osserverà alle spalle dei protagonisti l'assenza di quel quarto stato inscenato due commedie fa. Tutti i santi giorni, altrimenti da Tutta la vita davanti, si incunea in quel ceto medio che è ormai classe unica e focalizza un uomo e una donna indagati dal di dentro e dentro il rapporto costitutivo col mondo. Antonia e Guido praticano l'esercizio dell'impegno come replica alla dissimulazione e agli incubi nascosti nei meandri dell'identità e della società. Sono persone vere che dall'interno di questo immenso ceto medio mondiale muovono una lotta propositiva, magari apprensiva, magari impacciata, contro le trappole e le insidie del quotidiano, contro l'inarrestabile (s)volgersi dei giorni e del tempo, che il regista sospende sulle note di Thony. Vere e proprie romanze che lasciano emergere i tempi dell'innamoramento. Tutto si muove intimamente nella commedia romantica di Virzì, fino a toccare le corde più sensibili di un'umanità essenziale: amore, ragione, sentimento, libertà, destino, desiderio (di essere madre, di essere padre), dolore (di non esserlo). Ogni scelta di regia sembra essere dentro le possibilità delle vite dei protagonisti, interrogandosi su come si parla oggi d'amore e come si parla oggi l'amore. Quali i tempi e i ritmi di queste parole, interpretate con sorprendente e ironico sentimento da Thony e Luca Marinelli, 'numero primo' portatore di uno sguardo vibrante e ipersensibile. Attingendo alla migliore tradizione della commedia all'italiana, senza sfuggire il mélo nell'eccesso narrativo, nell'accentuazione dei caratteri e nella predilezione del tessuto urbano, Virzì infila una storia che sa ascoltare e sa aspettare, una storia sul superamento del dolore mentre si è nella 'tragedia' attraverso le relazioni umane, una storia sulla possibilità dei legami nella possibilità del deserto del reale. Scritta a sei mani con Francesco Bruni e Simone Lenzi, autore del romanzo a cui il film è liberamente ispirato, Tutti i santi giorni è una commedia umana per chi non ha fretta e paura intellettuale del pathos.

Stampa in PDF

Incassi Tutti i santi giorni
Primo Weekend Italia: € 840.000
Incasso Totale* Italia: € 1.951.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 11 novembre 2012
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
64%
No
36%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Showtime:
venerdì 25 aprile 2014 alle ore 9,55 in TV su SKYCINEMAPASSION
Scopri gli altri film in televisione »
Premi e nomination Tutti i santi giorni

premi
nomination
Nastri d'Argento
0
2
David di Donatello
1
3
* * * * -

Tutti i santi giorni, un racconto fatto con amore.

giovedì 11 ottobre 2012 di Simona Tudisco

Ha ragione Paolo Virzì quando dice che oggi non è facile parlare d’amore in modo realistico e non melenso. Allo stesso tempo è difficile parlare in modo non melenso di un film che parla d’amore.Quello che serve,in generale,è l’equilibrio, esattamente come nelle vere storie d’amore.Partiamo da paio di ‘annotazioni tecniche’: il film di Virzì si intitola “Tutti i santi giorni,sarà nelle sale da giovedì 11 Ottobre,e prende spunto dal romanzo ‘La Generazione’ di Simone Lenzi.La trama è piuttosto semplice: continua »

* - - - -

Film irriverente ed inutile

lunedì 29 ottobre 2012 di Zoom e Controzoom

Il film ha avuto il contributo dal Ministero per i beni e le Attività Culturali, nonostante ciò lo giudico irriverente per come propone il tema: irriverente è la mancanza di ironia o di qualsiasi altro imprinting che non sia la superficialità, con la quale mette al centro di tutto il movimento centripeto del film, il desiderio di maternità di una donna. Tema molto serio questo, ma che potrebbe essere anche presentato con leggerezza, con capace leggerezza, con continua »

* * - - -

Virzì quotidiano e questa volta piacione

sabato 20 ottobre 2012 di Giulio Vivoli

Da tutta la vita davanti a tutti i santi giorni il cambio di punto di partenza e di prospettiva e' significativo: dalla condizione di infelicita' sociale e personale drammatica e senza scampo di un'intera vita da precari, si passa ad una considerazione del quotidiano faticosa e precaria, ma tutto sommato accettata e vissuta con gioiosa rassegnazione. Un quotidiano fatto di faticosi trasferimenti dalla periferia al semicentro metropolitano,di lavoro routinario e privo ambizioni, ma anche continua »

* * * - -

...mi aspettavo qualcosa di più...

giovedì 11 ottobre 2012 di Giulianauta

...ottime le musiche, specie quella di apertura: la Pastorale di Beethoven, ottime anche le citazioni colte e insuperabile l'amore per la lettura e per la cultura classica che traspare dal protagonista. Ottime le inquadrature (le prime) su Roma partendo dalla Sinagoga. Da un inizio vivace si snoda una vicenda semplice in apparenza: il desiderio di maternità, ma il troppo insistere su queste note rende la storia monotona e il ritmo lento. Eccessiva la protagonista nel suo essere a tutti i costi continua »

Antonia
"Quella scema incosciente sono io. Tu devi essere quello coi piedi per terra, perché sennò è un casino!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Antonia (Thony) - Guido
Antonia: "Stammi vicino sempre, però, perché io non ce la faccio...". Guido: "Sempre".
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Guido
"Una volta ero un fuoriclasse!!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Tutti i santi giorni

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 3 aprile 2013

Cover Dvd Tutti i santi giorni A partire da mercoledì 3 aprile 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Tutti i santi giorni di Paolo Virzì con Micol Azzurro, Thony, Luca Marinelli, Claudio Pallitto. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1. Su internet Tutti i santi giorni (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 8,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 1,00 €
Aquista on line il dvd del film Tutti i santi giorni

SOUNDTRACK | Tutti i santi giorni

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 9 ottobre 2012

Cover CD Tutti i santi giorni A partire da martedì 9 ottobre 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Tutti i santi giorni del regista. Paolo Virzì Distribuita da Artist First, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Italiano, e Pop e Rock Italiano.

NEWS | Per Tutti i santi giorni il regista livornese si ispira al romanzo di Simone Lenzi.

La scrittura e le lingue

martedì 9 ottobre 2012 - Rossella Farinotti

Virzì, la scrittura e le lingue Paolo Virzì è un regista che ha sempre avuto un rapporto privilegiato con la scrittura, meglio, è uno dei pochi, pochissimi registi italiani che sa scrivere. Ha sempre firmato le sceneggiature dei suoi film, col suo collaboratore storico Francesco Bruni, giovandosi, saltuariamente, della scrittura di Francesco Piccolo e di Furio e Giacomo Scarpelli. I dialoghi dei suoi film sono serrati, veloci, disinvolti, ma profondi. Un'ottima cifra letteraria Virzì la mostra nel racconto fuoricampo, esemplare in questo senso è Ovosodo.

   

GALLERY | La locandina esclusiva del nuovo film di Paolo Virzì.

Come vivere un amore (in)distruttibile

venerdì 31 agosto 2012 - Nicoletta Dose

Tutti i santi giorni, come vivere un amore (in)distruttibile Dopo il successo de La prima cosa bella, torna al cinema Paolo Virzì con Tutti i santi giorni, una commedia romantica che racconta la storia d'amore tra due giovani diversissimi tra loro. I due attori protagonisti sono la cantante Thony e Luca Marinelli, già visto ne La solitudine dei numeri primi di Saverio Costanzo. Lei è un'aspirante musicista ed è impiegata in un autonoleggio, è irrequieta, permalosa e orgogliosamente ignorante; lui è un appassionato di lingue antiche e di santi, è timido e coltissimo e fa il portiere di notte.

   

La lotta dei sentimenti precari e «fuori raccordo»

di Marco Giusti Il Manifesto

Ci vuole un bel coraggio a uscire con una piccola commedia italiana, piccola solo perché a basso costo e senza nomi roboanti in questo momento di estrema crisi, soprattutto di incassi, del nostro cinema. Ci vuole anche un bel coraggio a mettere in piedi una commedia ambientata a Roma che naviga fuori raccordo. È ambientato addirittura a Acilia il nuovo film di Paolo Virzì, Tutti i santi giorni, scritto assieme a Simone Lenzi, autore anche del romanzo La generazione (Dalai) da cui il film è tratto, e a Francesco Bruni, passato alla regia con il riuscitissimo Scialla. »

Questi precari meriterebbero di più

di Alessandra Levantesi La Stampa

Guido (Luca Marinelli) è il portiere di notte in un grande albergo, la cui vera passione è lo studio di lingue antiche e agiografia protocristiana; Antonia (la cantautrice siciliana Federica Victoria Calozzo detta Thony) è un' impiegata, che sognava il successo come cantante. Sono la coppia di Tutti i santi giorni: due personaggi diversissimi - lui un dolce, candido idiota alla Dostoevskij, lei un tipo temperamentale e inquieto - precari nel lavoro, che vivono in armonia finché, fallita la possibilità di diventare madre, Antonia non mette in crisi tutto. »

I trentenni di Virzì, generazione in chiave di commedia

di Valerio Caprara Il Mattino

Con Virzì regista e Bruni soggettista e/o sceneggiatore c'è la garanzia di commedie cariche di maliziosa curiosità, pungente spirito d'osservazione e totale apertura ai "cento fiori" della vita. Magari nei titoli che hanno valorizzato la coppia, da "Ferie d'agosto" a "Caterina va in città" o "Tutta la vita davanti", l'alchimia era più forte, la ricognizione più sorprendente e gli affondi più taglienti, ma anche "Tutti i santi giorni", ispirato al romanzo La generazione di Simone Lenzi, dimostra che l'attuale e disconnessa generazione dei trentenni può essere raccontata in scioltezza & leggerezza, senza ricorrere alle tesi predigerite, al moralismo e al paternalismo sovrapposto ai caratteri. »

di Giuseppe Ghigi Il Gazzettino

Scatenata rockettara lei, dolce latinista lui: coppia male assortita ma funzionante. Finché l'ansia di maternità sconvolge l'equilibrio. La penna fine e determinante di Francesco Bruni, lo sceneggiatore (vedi "Scialla!"), chiude però lietamente la storia. Virzì mette in soffitta la sociologia e incornicia la commedia d'amore con qualche "pieraccionata" di troppo. Le facce nuove di Thony e Luca Marinelli danno aria a due personaggi a disagio nella Roma de "noantri". Da Il Gazzettino, 12 ottobre »

Tutti i santi giorni | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | zoom e controzoom
  2° | simona tudisco
  3° | giulio vivoli
  4° | gianni perego
  5° | serenasottini
  6° | ultimoboyscout
  7° | archipic
  8° | gabriele marolda
  9° | flyanto
10° | giugy3000
11° | gasten
12° | olgadik
13° | dafni
14° | rita branca
15° | asiul cat
16° | linus2k
17° | marcocremona
18° | giulianauta
19° | geremia2001
20° | luciabari
21° | no_data
22° | phileas fogg
23° | tristano
24° | asiul cat
25° | barone di firenze
26° | joker 91
27° | laurettafelice
28° | aldot
29° | serenasottini
30° | lacriss
31° | tanus78
32° | anna v.
33° | elycosty
Nastri d'Argento (2)
David di Donatello (4)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità