Almanya - La mia famiglia va in Germania

Acquista su Ibs.it   Dvd Almanya - La mia famiglia va in Germania   Blu-Ray Almanya - La mia famiglia va in Germania  
Un film di Yasemin Samdereli. Con Vedat Erincin, Fahri Ogün Yardim, Lilay Huser, Demet Gül, Denis Moschitto.
continua»
Titolo originale Almanya - Willkommen in Deutschland. Commedia, Ratings: Kids+16, durata 101 min. - Germania 2011. - Teodora Film uscita mercoledì 7 dicembre 2011. MYMONETRO Almanya - La mia famiglia va in Germania * * * - - valutazione media: 3,13 su 28 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,13/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * * - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Una famiglia turca che ha vissuto in Germania per tre generazioni parte per un turbolento viaggio verso la loro terra natale.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Essere turchi in Germania tra memoria e sorriso
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Dopo aver lavorato per 45 anni come operaio ospite ("Gastarbeiter") Hüseyin Yilmaz, annuncia alla sua vasta famiglia di aver deciso di acquistare una casetta da ristrutturare in Turchia. Vuole che tutti partano con lui per aiutarlo a sistemarla. Le reazioni però non sono delle più entusiaste. La nipote Canan poi è incinta, anche se non lo ha ancora detto a nessuno, e ha altri problemi per la testa. Sarà però lei a raccontare al più piccolo della famiglia, Cenk, come il nonno e la nonna si conobbero e poi decisero di emigrare in Germania dall'Anatolia.
Esiste ormai nel cinema contemporaneo dai tempi di East is East un modello di narrazione che potremmo definire "commedia sull'integrazione". Di solito si tratta di una famiglia di immigrati che risiede all'estero da tempo e che è ormai abbastanza ampia da consentire la compresenza della prima generazione con quella di figli e/o nipoti nati su suolo straniero. Almanya aderisce pienamente al modello senza particolari originalità se non per la caratteristica (determinante) di scegliere come proprio soggetto una famiglia turca. Come è noto la nazione che in Europa ospita il maggior numero di turchi è proprio la Germania. I dati statistici ci dicono che su 82 milioni di abitanti i turchi costituiscono un'entitàdi circa 1.7 milioni di persone legalmente residenti. I problemi legati all'integrazione non sono sicuramente mancati. Di recente però, grazie anche all'opera di Fatih Akin, il cinema tedesco ha prodotto film che costituiscono un ponte fra le due culture.
Mancava però la commedia generazionale che prende le mosse, grazie all'escamotage della narrazione al piccolo di famiglia, da come il nonno fosse giunto come milionesimoeuno emigrante nella Germania del boom economico. Si sviluppa così una sorridente alternanza tra un passato di difficoltà e una progressiva crescita operosa. L'idillio prevale sui contrasti ma l'ironia non manca. Così come viene descritta con una molteplicità di sfaccettature la figura del nonno pronto ad integrarsi al suo arrivo ma ora assolutamente disinteressato ad acquisire la nazionalità tedesca caparbiamente voluta e ottenuta dalla moglie. Soprattutto nella parte finale il film (che invece regge bene il ritorno in Turchia con acute osservazioni sui pregiudizi) non riesce a sfuggire a un po' di retorica al glucosio che finisce con il nuocergli più che portargli vantaggi.
Questo però non inficia la resa complessiva di un'opera divertente che consente anche ai non esperti di storia e società tedesche di divertirsi e (magari, perché no?) di fare anche produttivi paragoni con situazioni italiche passate e presenti.

Stampa in PDF

Incassi Almanya - La mia famiglia va in Germania
Primo Weekend Italia: € 53.000
Incasso Totale* Italia: € 897.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 18 marzo 2012
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
77%
No
23%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * - -

"noi siamo come l’acqua"

martedì 27 dicembre 2011 di osteriacinematografo

Almanya è un viaggio cinematografico in doppio senso di marcia lungo la linea d’integrazione che corre fra Germania e Turchia. Una famiglia di origini turche vive in Germania, e mentre il nonno –il capo famiglia- annuncia ai suoi di aver acquistato una casa in Anatolia per le vacanze, e mentre –subito dopo- la famiglia si muove come un corpo unico verso la terra d’origine, si sviluppa il racconto del viaggio inverso, quello affrontato dal nonno decine di anni prima per giungere in Almanya, per continua »

* * * * *

Dal riso al pianto

venerdì 16 dicembre 2011 di renato volpone

Quanta emozione in questo racconto di una famiglia di origine turca che vive in Germania. Il film è raccontato dai diversi protagonisti, tutti, nessuno più importante di un altro, ognuno con la sua storia da raccontare, storie che si intrecciano, che si sovrappongono, che scompongono e ricompongono il tessuto di questa famiglia fatta di valori veri, antichi, ma fortemente radicati, a cominciare da quello dell'amore e del reciproco sostegno. Il nonno è emigrato in germania continua »

* * * * -

Una commedia dell'anima

sabato 7 gennaio 2012 di Linus2k

"una volta un saggio, alla domanda chi o che cosa siamo noi, rispose così: Siamo la somma di tutto quello che è successo prima di noi, di tutto quello che è accaduto davanti ai nostri occhi, di tutto quello che ci è stato fatto. Siamo ogni persona, ogni cosa la cui esistenza ci abbia influenzato, o che la nostra esistenza abbia influenzato, siamo tutto ciò che accade dopo che non esistiamo più, e ciò che non sarebbe mai accaduto se non fossimo mai esistiti" ecco... questo è Almanya, piccola commedia continua »

* * - - -

Apprezzabile tentativo, ma è dura abbattere i muri

mercoledì 14 dicembre 2011 di Murat Bay

Commedia leggera e amichevole facile da seguire. Gli ingredienti ideali per accontentare il palato del pubblico di massa italiano e mitteleuropeo, che in questa pellicola trova esattamente quel che vuol vedere, senza uscire mai, se non per qualche avventuroso momento che è solo in apparenza rivoluzionario, dal sicuro percorso ben scavato dentro il proprio background culturale. Anche in questa occasione si ha infatti l’impressione, anzi ben più, il messaggio, che i migliori conoscitori della turchia continua »

Aylin Tezel
"Una volta un saggio alla domanda "Chi o cosa siamo noi?" rispose così: siamo la somma di tutto quello che è successo prima di noi, di tutto quello che è accaduto davanti ai nostri occhi, di tutto quello che ci è stato fatto, siamo ogni persona, ogni cosa la cui esistenza ci abbia influenzato o con la nostra esistenza abbia influenzato, siamo tutto ciò che accade dopo che non esistiamo più e ciò che non sarebbe accaduto se non fossimo mai esistiti!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Leyla
"Da grande voglio fare l'uomo della spazzatura!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
I tedeschi
"Abbiamo chiamato lavoratori e sono arrivate persone."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Almanya - La mia famiglia va in Germania

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 18 aprile 2012

Cover Dvd Almanya - La mia famiglia va in Germania A partire da mercoledì 18 aprile 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Almanya - La mia famiglia va in Germania di Yasemin Samdereli con Vedat Erincin, Fahri Ogün Yardim, Lilay Huser, Manfred-Anton Algrang. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet Almanya. La mia famiglia va in Germania (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 10,90 €
Aquista on line il dvd del film Almanya - La mia famiglia va in Germania

BIZ

Umorismo e languori alla turca

di Massimo Bertarelli Il Giornale

Gradevole commedia, scritta e direttaa da due sorelle d’origine turca, ormai tedesche d’adozione. Capaci di raccontare con garbo, umorismo e tenerezza la storia della loro famiglia, tra il ‘64 e i giorni nostri. Quando il futuro patriarca Husein lasciò, come milioni di connazionali, l’amata Turchia per un lavoro in Germania. Garantite risate e, volendo, lacrimucce. Da Il Giornale, 9 dicembre 2011 »

Turchia e Germania una doppia satira

di Mariuccia Ciotta Il Manifesto

Lontano dal dramma dell'emigrazione e dalla temibile commedia etnica, Almanya - La mia famiglia va in Germania, è una sophisticated comedy di una regista trentenne, Yasemin Samdereli, tedesca di origine turca, fan di Lubitsch e di Guney dai quali distilla humour dissacrante e memoria storica per il suo film d'esordio. Successo all'ultima Berlinale, Almanya ha registrato in Germania un record d'incassi (15 milioni con 2 milioni di spettatori) e ora si offre al pubblico italiano (distribuzione Teodora) come perfetto film di Natale, non fosse altro che per quell'alberello luccicante e sbilenco che la mamma venuta dall'Anatolia allestisce per i suoi bambini, desiderosa di un'integrazione dolce nella nuova patria. »

Almanya, piccolo affresco turco rinfrescante e mai banale

di Alessandra Levantesi La Stampa

È una commedia sulla differenza di culture, vista attraverso l’occhio trans-generazionale di un clan di origini turche residente nella Germania di oggi. Dove, secondo legge, risultano automaticamente tedeschi i figli e nipoti lì nati, mentre i nonni, venuti dall’Anatolia, sono solo ora sul punto di ottenere la cittadinanza. Ma in realtà Almanya, che l’esordiente Yasemin Samdereli ha realizzato sulla base del copione scritto con la sorella Nezrin, è anche una storia familiare narrata come una fiaba fra la lacrima e il sorriso; e il racconto di un viaggio in patria che si traduce in un coinvolto ritorno alle radici. »

Come ti sconvolgo il tranquillo tran tran della famiglia turca...

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Una commedia familiare on the road, divertente e anche un po' malinconica. Pieno di requisiti per piacere, come infatti è accaduto dal festival di Berlino al boom nelle sale, Almanya - cioè come i turchi chiamano la Germania - è il primo film di due sorelle nate a Dortmund da famiglia turca negli anni Settanta. Quello di Yasemin e Nesrin Samdereli è un modo leggero, morbido e sorridente di raccontare una vicenda importante nella storia delle grandi migrazioni europee del dopoguerra, quella molto numerosa dei turchi in Germania soprattutto negli anni Sessanta, che evidentemente ha invece conosciuto anche molti risvolti difficili e dolorosi. »

Almanya - La mia famiglia va in Germania | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | osteriacinematografo
  2° | renato volpone
  3° | linus2k
  4° | giovanna
  5° | francesca meneghetti
  6° | murat bay
  7° | murat bay
Trailer
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 7 dicembre 2011
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità