I fantastici viaggi di Gulliver

Acquista su Ibs.it   Soundtrack I fantastici viaggi di Gulliver   Dvd I fantastici viaggi di Gulliver   Blu-Ray I fantastici viaggi di Gulliver  
Un film di Rob Letterman. Con Jack Black, Jason Segel, Emily Blunt, Amanda Peet, Billy Connolly.
continua»
Titolo originale Gulliver's Travels. Commedia, Ratings: Kids, durata 85 min. - USA 2010. - 20th Century Fox uscita venerdì 4 febbraio 2011. MYMONETRO I fantastici viaggi di Gulliver * * - - - valutazione media: 2,39 su 38 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,39/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critica * 1/2 - - -
 pubblico * * - - -
   
   
   
Lo scrittore di viaggi Gulliver accetta un lavoro alle Bermuda, ma finisce sull'isola di Lilliput, dove troneggia sui piccoli abitanti.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Bignami degli elementi più divertenti che Jack Black ha costruito per sé
Gabriele Niola     * * * - -
Showtime:
giovedì 7 luglio 2016 alle ore 11,29 in TV su PREMIUMCINEMACOMEDY
Scopri gli altri film in televisione »

Lemuel Gulliver lavora negli uffici di un grande giornale come fattorino della posta. Ogni giorno gira con il carrello pieno di pacchi e lettere da consegnare a redattori e direttori. La sua vita senza entusiasmo, senza aspirazione e senza fiducia in se stesso lo condanna a quel posto da undici anni senza possibilità di promozione e a sognare di uscire con la caporedattrice della sezione Viaggi, a cui non osa nemmeno rivolgere la parola. Una buona e fortuita occasione però farà sì che gli venga data la possibilità di riscattarsi ai suoi occhi redigendo un reportage dal triangolo delle Bermuda. Durante il viaggio un gorgo al contrario lo catapulterà su di un'isola abitata da omini piccoli come un action figure e laboriosi come formiche. In breve diventerà l'idolo locale ma la fama e il consenso saranno tanto facili da guadagnare quanto rapidi da perdere.
C'è molto poco di "I viaggi di Gulliver" in questo adattamento indirizzato principalmente a un pubblico preadolescenziale. Non solo è affrontata solo la prima e più famosa parte, quella dei lillipuziani (con un vago accenno all'isola dei giganti), ma scompare anche qualsiasi velleità di critica sociale alla società attuale dietro la metafora di Lilliput. I fantastici viaggi di Gulliver come li ha pensati la 20th Century Fox sono un racconto d'avventure esotico-fantasiose per ragazzi e assolutamente nulla più. In questo senso il film funziona e molto (anche grazie alla durata di soli 85 minuti resa possibile da un montaggio che procede talmente per ellissi da far pensare che in origine ci fossero molte più scene poi selvaggiamente rimosse in fase di postproduzione) e Jack Black è forse l'interprete oggi più azzeccato per un ruolo simile.
L'adulto sempre infantile può finalmente esserlo senza doppi significati o doppie letture. Tra le molte cose Gulliver millanta di essere il presidente del suo paese, racconta la sua vita attingendo pesantemente e senza senso dalla storia del cinema ("Ehi! Ma tu non sei morto!" sbotta uno dei lillipuziani davanti alla scena finale di Titanic raccontata come fosse la vera vita del gigante) e spaccia per propri i riff di chitarra dei Guns n' Roses. Nel Lemuel Gulliver di questo adattamento c'è infatti un Bignami di tutti gli elementi più superficialmente e immediatamente divertenti di quella figura che in quasi 10 anni Jack Black ha costruito per sè. Un personaggio unico che coincide con l'attore e che egli declina a seconda del ruolo da interpretare (devastante in Alta fedeltà, romantico in L'amore non va in vacanza, serioso in King Kong, demenziale in Tenacious D, cretino in Be kind rewind e via dicendo).
Ma è nel rapporto tra grandezze che I fantastici viaggi di Gulliver sembra cercare di osare un po' di più. A partire dai titoli di testa girati con un effetto ottico che fa sembrare le vere immagini di New York piccole miniature, fino al 3D (aggiunto in postproduzione e non realizzato in fase di ripresa) usato per rendere l'idea della distanza tra i lillipuziani e Gulliver quando si guardano dall'alto verso il basso o viceversa, il film cerca in ogni modo di suggestionare enfatizzando il contrasto piccolo/grande. Cosa che raggiunge l'apice quando un lillipuziano arriva nella terra dei giganti a liberare Gulliver dal giogo di una bambina che lo usa come bambola.

Incassi I fantastici viaggi di Gulliver
Primo Weekend Italia: € 1.031.000
Incasso Totale* Italia: € 3.454.000
Ultima rilevazione:
Box Office di lunedì 18 aprile 2011
Primo Weekend Usa: $ 7.200.000
Incasso Totale* Usa: $ 41.911.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 13 febbraio 2011
Sei d'accordo con la recensione di Gabriele Niola?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
78%
No
22%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Vero succo di jack black!

domenica 6 febbraio 2011 di MikyLynn

Io sono di parte: amo Jack Black, la sua mimica, la sua energia spiazzante, il suo umorismo infantile, la sua grezza tenerezza e mille altre cose che non mi perdo ad elencare, quindi questo film non poteva non piacermi. Premesso questo mi sforzerò d'essere obiettiva. I Fantastici Viaggi di Gulliver è ovviamente un filmetto ingiudicabile dalla critica vera o da chi parte pensando di trovarsi davanti l'adattamento cinematografico di un classico della letteratura. È una piccola cosa creata attorno continua »

* - - - -

Tonfo in 3d

mercoledì 9 febbraio 2011 di maRBus

Stavolta il simpatico Jack Black (anche prodittore)  sbaglia completamente. Infatti l'unica scena buona in questo film banale , stupidotto e raelizzato in modo pedestre, è quella del naufragio. l'unico momento in cui si apprezza la realizzezione in 3D. La storia, la regia e la recitazione sono altamente soporiferi Per chi vuol vedere un film dal valore cinematografico minuscolo proprio come gli abitanti della terra di Lilliput continua »

* - - - -

Ci risiamo....!!!

mercoledì 16 febbraio 2011 di hollyver07

La storia sta diventando noiosa, continuano a bombardarci con vagonate piene di pessimi film, magari infarciti dal 3D (oltretutto inefficace). Noi, nel contempo, da bravi beoti, o gonzi, continuiamo a foraggiarli nella speranza che qualche film sia almeno passabile, come si dice in questi casi...??? Ah...si!! Cornuti e mazziati!!!! A mio modesto avviso, in questa specifica occasione siamo stati bellamente fregati! Di questo film mi sento di salvare solo la storia originale (per doveroso rispetto continua »

* * * - -

Non male

martedì 8 febbraio 2011 di Luca Agozzino

Una rivisitazione divertente di un grande classico. Si poteva evitare il solito riferimento al triangolo delle Bermude, che è già troppo inflazionato, ma almeno non è un argomento centrale continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film I fantastici viaggi di Gulliver adesso. »
Shop

DVD | I fantastici viaggi di Gulliver

Uscita in DVD

Disponibile on line da lunedì 6 febbraio 2012

Cover Dvd I fantastici viaggi di Gulliver A partire da lunedì 6 febbraio 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd I fantastici viaggi di Gulliver di Rob Letterman con Jack Black, Jason Segel, Emily Blunt, Amanda Peet. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, DTS 5.1 - inglese, DTS 5.1 HD - spagnolo, Dolby Digital 5.1 - giapponese, DTS 5.1 - portoghese, Dolby Digital 5.1 - hindi, Dolby Digital 5.1. Su internet fantastici viaggi di Gulliver (Blu-ray) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 4,99 €
Prezzo di listino: 12,99 €
Risparmio: 8,00 €
Aquista on line il dvd del film I fantastici viaggi di Gulliver

SOUNDTRACK | I fantastici viaggi di Gulliver

La colonna sonora del film

Disponibile on line da lunedì 28 febbraio 2011

Cover CD I fantastici viaggi di Gulliver A partire da lunedì 28 febbraio 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film I fantastici viaggi di Gulliver del regista. Rob Letterman Distribuita da Varèse Sarabande.

MAKING OF | Un personaggio che intercetta i gusti e le aspirazioni del pubblico medio moderno.

Jack black nella terra di lilliputh

martedì 1 febbraio 2011 - Gabriele Niola

Jack Black nella terra di Lilliputh Una parodia mascherata La cosa più difficile in un film per ragazzi è essere moderni. Essere moderni nel senso di centrare lo spirito di un’epoca, i suoi stereotipi e declinare nella maniera migliore le eterne tematiche che fanno da base ai soliti intrecci. I fantastici viaggi di Gulliver ci riesce per 3 motivi principali. Una sequenza d’apertura con i titoli di testa messi su immagini di New York elaborate per farla sembrare una città in miniatura (un trucco nato e diffusosi su internet), una storia dallo spunto che da poco è tornato estremamente attuale (un incidente di viaggio che porta su un’isola misteriosa, piena di cose strane, su cui si è qualcun altro e da cui non si riesce ad andare via, sembra la trama di una serie tv) e un fascino, quello del “nuovo mondo da esplorare” che il 3D ha cavalcato fin dal film cardine della sua rinascita: Avatar.

   

LIBRI | Il celebre romanzo satirico a cui è ispirato il film con Jack Black.

Il libro

mercoledì 2 febbraio 2011 - Fabio Secchi Frau

I viaggi di Gulliver, il libro Come è nata una pietra miliare del fantasy e della letteratura per bambini, I viaggi di Gulliver (Ed. Newton Compton, 2010), prototipo del romanzo-satirico? Nel lontano 1726, Jonathan Swift scrive sotto il nome del Dr. Lemuel Gulliver un resoconto dei suoi innumerevoli viaggi, dalla piccola Lilliput al mondo dei cavalli razionali, con uno stile molto simile a quello dei veri esploratori geografici, indagando su usi, costumi e politica. Le cronache si trasformano in un libro che - indagando il rapporto fra l’uomo e il potere - mette sotto accusa e si beffa delle orribili ideologie guerrafondaie e culturalmente elevate del Settecento.

   

NEWS | Online prime foto ufficiali e 2° trailer di I fantastici viaggi di Gulliver.

Un piccolo uomo con grandi sogni

mercoledì 3 novembre 2010 - Marlen Vazzoler

Un piccolo uomo con grandi sogni Un piccolo uomo con grandi sogni", comincia così il trailer cinematografico di I fantastici viaggi di Gulliver, la nuova commedia ispirata alla prima parte del romanzo "I viaggi di Gulliver" scritto nel 1726 da Jonathan Swift. Rispetto al primo trailer, uscito lo scorso giugno, questo nuovo video ha un taglio decisamente migliore e i fan di film come Una notte al museo, scopriranno che si tratta di una commedia che gioca sulle stesse corde e punta specialmente sulla verve comica del protagonista.

   

GALLERY | Il nuovo film del regista Rob Letterman.

Prime immagini dal set

mercoledì 6 maggio 2009 - Marlen Vazzoler

Gulliver's Travels: prime immagini dal set Sono uscite le prime immagini dal set del film Gulliver's Travels, nuovo adattamento cinematografico de I viaggi di Gulliver in chiave moderna con Jack Black, Emily Blunt e Billy Connolly. Nelle foto il cast sta guardando il gigante Gulliver (Black) e giocando a basket, uno sport che il protagonista ha portato con se nella nuova terra. Il film racconta la storia di Lemuel Gulliver, uno scrittore di viaggi e spirito libero, a cui gli viene assegnato un lavoro sul Triangolo delle Bermude. Ma diventerà invece un gigante quando approderà sull'isola di Lilliput, la casa di una popolazione laboriosa ma molto piccola.

   

Il timido Jack Black a scuola dai Lillipuziani

di Alessandra Levantesi La Stampa

Il cinema non ha atteso l’era degli effetti speciali per adottare il capolavoro satirico di Jonathan Swift (1726), trasferito sullo schermo fin dai tempi del muto. Tuttavia era difficile prevedere che un giorno a incarnare il ruolo di Gulliver sarebbe stato il Jack Black di La scuola di rock: qui ridimensionato da medico a modesto fattorino che, grazie alla sua avventura nel reame dei Lillipuziani, matura una fiducia in sé. Qualcuno ha gridato al delitto di lesa maestà nei riguardi di Swift, ma il fantasy ambisce solo, a essere un godibile prodotto per famiglie: c’è qualche idea carina e Black è uno che possiede una sua simpatia, un suo calore. »

Una vera noia il moderno Gulliver

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Di fantastico vi è ben poco in questa trasposizione (molto libera) del romanzo firmato da Jonathan Swift. La pellicola è stata cucita addosso a Jack Black che esibisce un compendio della sua mimica trasferendola nel personaggio di Lemuel Gulliver, un addetto alla posta di un quotidiano che, per far colpo su una redattrice, si spaccia per giornalista di viaggi; vittima di una tempesta a Bermuda si risveglierà legato da un esercito di lillipuziani. Ci si diverte solo quando romanza il proprio passato prendendo spunto da film famosi. »

Swift è un'altra cosa

di Alberto Crespi L'Unità

Modesta proposta: perché qualcuno non ricava un film serio dai Viaggi di Gulliver, immortale romanzo satirico-fantastico di Jonathan Swift? Oggi, con i computer, si può far tutto: anche far recitare dei cavalli nelle parti degli Houyhnhnm, gli equini sapienti protagonisti del quarto capitolo del libro. Non a caso – per difficoltà tecniche, ma anche «filosofiche» – la parte del racconto che il cinema quasi sempre tralascia. Sono una ventina i film su Gulliver, ma quasi tutti si concentrano sul primo viaggio, quello in cui il protagonista naufraga sulla terra di Lilliput: i nanetti fanno simpatia, più dei giganti di Brobdingnag incontrati nella seconda parte. »

Ecco Lilliput in versione 3D ma Swift merita di meglio

di Valerio Caprara Il Mattino

Gulliver è un personaggio troppo «grosso» per essere trattato con approssimazione. Non si sentiva francamente il bisogno di un nuovo adattamento del capolavoro di Swift e l’ideuzza di fornire a «I fantastici viaggi di Gulliver» il doping del 3D (gonfiato a posteriori) si rivela per di più penalizzante: la pigra messinscena di Rob Letterman si limita a giocare sugli aggiornamenti dell’immersione del nostro nel regno di Lilliput e a contare troppo sul protagonismo del cicciottello Jack Black, poco ispirato nell’arduo cimento metaforico-fiabesco. »

I fantastici viaggi di Gulliver | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1° | mikylynn
  2° | hollyver07
  3° | marbus
  4° | luca agozzino
  5° | natural
  6° | alex41
  7° | ultimoboyscout
  8° | akane-chan
  9° | dano25
Rassegna stampa
Anna Smith
Trailer
1 | 2 | 3 |
Backstage
1 |
Video
1|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità