Noi due sconosciuti

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Noi due sconosciuti   Dvd Noi due sconosciuti   Blu-Ray Noi due sconosciuti  
Un film di Susanne Bier. Con Halle Berry, Benicio Del Toro, David Duchovny, Alexis Llewellyn, Micah Berry.
continua»
Titolo originale Things We Lost in the Fire. Drammatico, durata 118 min. - USA, Gran Bretagna 2007. - Universal Pictures uscita giovedì 12 giugno 2008. MYMONETRO Noi due sconosciuti * * * - - valutazione media: 3,18 su 48 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,18/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Audrey Burke ha perso tragicamente suo marito e, rimasta sola con due bambini, non riesce a superare il suo dolore. Jerry Sunborne è stato da sempre il migliore amico di suo marito.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un film intimo e autentico, dalla sensibilità femminile, che non risparmia il dolore senza spettacolarizzarlo
Tirza Bonifazi     * * * - -

I coniugi Burke sono sposati da undici anni, hanno due figli piccoli, una bella casa e una situazione economica agiata. Sono molto affiatati, l'unico argomento di discussione tra i due riguarda le visite che Brian fa regolarmente all'amico d'infanzia Jerry, un tossicodipendente che non è visto di buon occhio da Audrey. Finché Brian non viene ucciso...
Susanne Bier ci ha abituati negli anni a un cinema personale, introspettivo, che cerca di cogliere nelle espressioni e nei gesti l'autenticità dell'anima e le emozioni sottocutanee. La sua macchina da presa si posa sui primissimi piani dei suoi protagonisti per studiarli in maniera viscerale e consegnarcene pregi e difetti. Con una sensibilità prettamente femminile e un'attitudine tipicamente nord europea in Noi due sconosciuti elabora il lutto senza risparmiarsi sulle scene di dolore pur trovando una via per non spettacolarizzarlo. È la pioggia, che cade a gocce solitarie sui giocattoli sparsi in giardino e sulle strade di Seattle, a rappresentare la perdita della persona amata e la difficoltà nell'accettazione della morte.
Il cinema della regista danese non è ridondante né si sofferma su ciò che ovvio, ma utilizza piccoli dettagli per raccontare profonde riflessioni. Così, basta una storiella ricordata e narrata da Jerry per far capire a Audrey quanto l'uomo che lei ha tanto detestato rappresenti la persona che meglio conosce suo marito e che può alimentarne la memoria. Deve essere stato un sogno per la Bier, al suo esordio da regista in terra statunitense, poter lavorare con Halle Berry e Benicio Del Toro, due degli attori più sensazionali di Hollywood. Se la Berry implode in un dolore autodistruttivo che la rende rigida e diffidente, l'attore portoricano riporta nel suo mondo straziato un'umanità e una figura familiare a dare calore e conforto a lei e ai suoi figli.
Il rapporto conflittuale tra la vedova e il miglior amico del marito si basa sulla differenza caratteriale che però trova un punto in comune con la dipendenza: Audrey non riesce a vivere senza l'uomo che ama, Jerry non riesce a vivere senza le droghe. Entrambi faranno un percorso di crescita e di "disintossicazione" per trovare un nuovo modo di stare al mondo. Le cose perse nel fuoco sono gli oggetti andati in fumo in un incendio che Brian aveva preso con filosofia, perché quello che conta sono gli affetti, non i beni materiali. Solo nel momento in cui Audrey affronterà questa verità riuscirà finalmente a elaborare il lutto.

Premi e nomination Noi due sconosciuti MYmovies
Noi due sconosciuti recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Noi due sconosciuti
Primo Weekend Italia: € 110.000
Incasso Totale* Italia: € 275.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 12 ottobre 2008
Primo Weekend Usa: $ 1.604.000
Incasso Totale* Usa: $ 3.234.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 4 novembre 2007
Sei d'accordo con la recensione di Tirza Bonifazi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
81%
No
19%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Piccolo gioiello registico

sabato 14 giugno 2008 di Rustiko

Audrey (Halle Berry) è felicemente sposata con Brian, ha due bambini e conduce una vita agiata. A sconvolgere il tutto una tragica fatalità: nel tentativo di sedare una lite, Brian rimane ucciso. Durante il funerale, Audrey incontra dopo tanto tempo Jerry (Benicio Del Toro), vecchio amico del marito, costretto ad una vita da emarginato,ma al quale Brian non aveva maia smesso di offrire il proprio aiuto. Jerry non è mai stato ben visto da Audrey, ma l'occasione sembra permettere una riconciliazione. continua »

* * * * -

Bravo del toro

mercoledì 15 aprile 2009 di irontato

All'inizio del film si è colti dal timore di doversi sorbire l'ennesima pellicola sulla famigliola perfetta distrutta dal dolore per la perdita del meraviglioso papà.Basta l'entrata in scena di Benicio Del Toro per spazzare via questa paura.I due protagonisti combattono duramente il desiderio di autodistruzzione e la paura di non farcela a risollevarsi da una situazione che sembra senza via d'uscita.Si intuisce chiaramente che,nonostante gli sforzi profusi, non ci sarà mai guarigione completa ma continua »

* * * - -

Ferite che non si rimarginano?

giovedì 9 giugno 2011 di Filippo Catani

Una giovane coppia vive felicemente e agiatamente il proprio matrimonio. Il marito però ha una "pecca" a parere della moglie: si prende troppo a cuore il caso di un suo caro amico ormai da tempo entrato nel giro della droga. Questo scenario verrà sconvolto dalla improvvisa ed insensata morte dell'uomo. La moglie allora trova nell'amico del marito la forza per andare avanti e cerca di dare a lui una seconda possibilità. Un dramma intenso e assolutamente mai continua »

* * * * -

Due ragazzi, due uomini

venerdì 7 gennaio 2011 di linodigianni

Anche se è un film con al centro due ragazzi, è un film godibile e coinvolgente. Dietro e accanto ai due ragazzi, ai loro modelli ci sono due modi di affrontare la violenza: da una parte la reazione vendicativa, dall'altra la difficile strada di chi cerca di reagire col ragionamento con la non violenza. Regista molto brava a tenere alta la tensione e il ritmo. Finale forse un po' prevedibile, ma brava. Consigliato Da vedere. continua »

Brian Burke (David Duchovny). Questa è la frase scritta sul mazzo di rose rosse inviato da Brian (Benicio Del Toro) a Audrey (Halle Berry) alla fine del film
Accetta ciò che c'è di buono nella vita.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Harper (Alexis Llewellyn)
Non puoi arrivare qui, fare finta di essere mio padre e poi andartene!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Howard Glassman - Brian Burke
Howard Glassman: "Come mai Brian non mi ha mai parlato di te?"
Brian Burke: "Forse perchè sono un eroinomane in recupero?"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Noi due sconosciuti

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 7 ottobre 2008

Cover Dvd Noi due sconosciuti A partire da martedì 7 ottobre 2008 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Noi due sconosciuti di Susanne Bier con Halle Berry, Benicio Del Toro, David Duchovny, Alexis Llewellyn. Distribuito da Paramount Home Entertainment. Su internet Noi due sconosciuti è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 5,99 €
Prezzo di listino: 7,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Noi due sconosciuti

SOUNDTRACK | Noi due sconosciuti

La colonna sonora del film * * * - -

Cover CD Noi due sconosciuti È disponibile in tutti i negozi la colonna sonora del film Noi due sconosciuti del regista. Susanne Bier Distribuita da Lakeshore.

INCONTRI | Susanne Bier sbarca a Hollywood e con le sue star "sconosciute" supera il manifesto Dogma.

Dietro al dolore e davanti alla vita

mercoledì 4 giugno 2008 - Marzia Gandolfi

Noi due sconosciuti, dietro al dolore e davanti alla vita Il cinema di Bille August e di Lars von Trier ha dilatato il concetto danese di film, adesso è la volta di Susanne Bier. Se i primi lavori di Bille August (Luna di miele) sono film calati in ambienti esplicitamente danesi con attori danesi, le opere successive rompono l'isolamento e diventano coproduzioni internazionali (La casa degli spiriti e Il senso di Smilla per la neve). Lars von Trier invece concepisce e dirige da subito film europei (L'elemento del crimine, Le onde del destino, Idioti) che ottengono il successo come film danesi, trasformando il concetto di film nazionale.

INCONTRI | Nel suo nuovo film Susanne Bier elabora il lutto di una donna rimasta vedova.

Il dolore per la perdita

venerdì 26 ottobre 2007 - Tirza Bonifazi Tognazzi

Noi due sconosciuti: il dolore per la perdita Quando Audrey rimane improvvisamente vedova con due bambini da crescere da sola è talmente sconvolta dal dolore che si rivolge al miglior amico del marito, Jerry, pur non avendolo mai sopportato. Jerry è un ex avvocato, devastato dalla tossicodipendenza, che trova nella famiglia dell'amico un pretesto per provare a disintossicarsi e ricominciare una nuova vita. Ma Audrey, che non riesce a elaborare il lutto, comincia a sentire la presenza dell'uomo nella sua casa come una minaccia alla memoria del marito.

di Alessio Guzzano City

Brian (David Duchovny) ha una moglie molto bella (Halle Berry) che adora neutralizzando la gelosia, due figli che educa dribblando gli errori, un amico eroinomane (Benicio Del Toro) al quale fa costantemente visita sfidando la quiete famigliare. Quando è vittima della maledetta fine dei troppo buoni («…è morto in un modo tragico del c…»), dopo un sentito funerale in cui l'ex compagno d'infanzia fa la figura dello spettro bravo, i due ex rivali nel contendersi l'affetto del defunto si trovano faccia a faccia. »

Elaborazione del lutto in stile danese

di Roberto Silvestri Il Manifesto

«Farsi una pera? È come ricevere un bacio da Dio. Ma una volta sola, la prima: dopo quell'esperienza meravigliosa non ci sarà mai più il bis, si oscillerà solo tra evasione e nausea»...«Fammi evadere con te», chiede allora lei, Audrey. Lui, Jerry, non lo permetterà mai, troppo dark quei viaggi... Giovane mamma di due figli piccoli, e da poco vedova inconsolabile, Audrey Burke (Halle Berry) chiama a vivere in casa sua l'uomo che «amava odiare», il migliore amico del marito immobiliarista (ucciso da un pazzo) l'ex avvocato rampante, poi distrutto dall'eroina, Jerry Sunborne (Benicio Del Toro) che ha incrociato forzosamente (e antipaticamente) al funerale mentre raccattava mozziconi di sigaretta. »

Halle e Benicio alla prova d'autore

di Roberto Nepoti La Repubblica

Avvertenza importante: non scambiarlo per un blockbuster. Malgrado la grossa produzione e la presenza di star come Halle Berry e Benicio Del Toro, Noi due sconosciuti (il titolo ricalca, curiosamente, quello di un vecchio film di adulterio con Kirk Douglas e Kim Novak) è un melodramma che mette in scena non azione, ma sentimenti; in coerenza con la produzione precedente della danese Susanne Bier, qui alla prima esperienza extraeuropea. Perduto il consorte in circostanze assurde — ucciso mentre difendeva una donna dal marito violento — Audrey si avvicina al migliore amico del defunto, un eroinomane. »

Triangolo con fantasma dove eros e thanatos stritolano pancia e cuore

di Boris Sollazzo DNews

Altro che Renato Zero, il triangolo Susanne Bier lo considera eccome. Pur piena di talento e potenza registica, quando si deve sedere a scrivere (o leggere) una sceneggiatura per un suo film, il chiodo fisso è il menage a trois. Non vi illudete, niente storie piccanti per Benicio Del Toro e Halle Berry, il loro rapporto a tre è con il fantasma di David Duchovny (a volte ritornano, ma anche qui rimane un x-file), adorato marito di lei e migliore amico di lui. È la sola cosa che li unisce e lo scopriranno quando lui verrà accoppato in una rissa di strada. »

Noi due sconosciuti | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Trailer
1 | 2 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità