Grindhouse - Planet Terror

Film 2007 | Horror 105 min.

Regia di Robert Rodriguez. Un film Da vedere 2007 con Rose McGowan, Marley Shelton, Freddy Rodriguez, Josh Brolin, Jeff Fahey, Michael Biehn. Cast completo Genere Horror - USA, 2007, durata 105 minuti. Uscita cinema venerdì 28 settembre 2007 distribuito da Medusa. - MYmonetro 3,60 su 162 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Grindhouse - Planet Terror
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Una notte come tante in una cittadina del Texas, degenera in paranoia, spionaggio e identità nascoste in una storia dalla narrazione perfetta ed avvincente In Italia al Box Office Grindhouse - Planet Terror ha incassato 629 mila euro .

Passaggio in TV
giovedì 22 febbraio 2018 ore 16,13 su PREMIUMCINEMAENERGY

Consigliato sì!
3,60/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 3,08
PUBBLICO 3,23
CONSIGLIATO SÌ
Un action movie in cui gli stilemi del genere sono riassunti con grande maestria.
Recensione di Giancarlo Zappoli
lunedì 6 agosto 2007
Recensione di Giancarlo Zappoli
lunedì 6 agosto 2007

Una tranquilla cittadina texana viene invasa all'improvviso dai sickos, zombie desiderosi di sangue umano infettati dal DC2, un agente biochimico. Ci sarà chi tenta un'estrema difesa. Tra di loro una ballerina di lap dance che sogna di diventare una stand up comedian e si ritroverà con una gamba sola (la protesi sarà un fucile automatico), un esperto di arti marziali e un medico in crisi coniugale. Robert Rodriguez ha fatto centro perfetto. Il suo Planet Terror è destinato a diventare un film cult da studiare e ristudiare ma, innanzitutto, da godere in sala dalla prima all'ultima scena. A partire dal finto trailer di Machete. Un action movie in cui gli stilemi del genere sono riassunti con grande maestria. Da quel momento e da quel RIP (che sta per Rodriguez International Production ma che assume un diverso significato se lo si vede scritto su una lapide funeraria) che apre il film è un susseguirsi di situazioni che rispondono alla domanda "Lo mostriamo ora o dopo?" La risposta è sempre "Ora!" perché per dopo c'é sempre qualcosa di più.
Rodriguez presentando Planet Terror sulla Piazza al Festival di Locarno ha detto che non si trattava di un film intellettuale. Intellettuale forse non lo è ma colto di sicuro. Perché si nutre di una cinefilia acuta che rilegge non solo con il gusto un po' onanistico della rivistazione filologica (come accade ad altri) ma rivitalizza lo "ieri" con potenti e irriverenti iniezioni di attualità. Cos'hanno a che fare il personaggio interpretato da Bruce Willis e Bin Laden lo scoprirete vedendo il film così come vedrete certi effetti della presenza americana in Iraq.
Rodriguez fonde con sguardo quasi luciferino (godetevi il personaggio del medico) gli elementi di genere con un'ironia che raggiunge l'iperbole nel cameo role di Tarantino. Se però nel film del Maestro A prova di morte si leggeva un eccessivo compiacimento nei confronti dell'aspetto formale dell'operazione, qui si percepisce il piacere di divertire divertendosi ricordando a tutti che il corpo del cinema si è nutrito anche dei film pensati per le Grindhouse, sale dalla doppia programmazione consacrate al B-movie, una fucina semiartigianale di non secondaria importanza per la stessa storia del cinema.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
GRINDHOUSE - PLANET TERROR
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+

-
-
-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
Infinity
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 7 ottobre 2013
LorenzoMeloni

Si tratta del film più riuscito di Rodriguez. Rapido, capace di stupire con il colpo di scena splatter tanto quanto con un irresistibile houmor grottesco, zeppo di interpretazioni stilizzate e centrate in pieno, sceneggiato con il bisturi e piacevole. La cinefilia dilaga, come il gusto per il film nel film, la citazione per addetti ai lavori, quella per palati semplici e l'autocitazione [...] Vai alla recensione »

martedì 9 giugno 2009
Frankie86

Le 4 stelle assegnate da mymovies mi sembrano esagerate..questo film è volutamente tutto azione e niente sostanza..la trama è pretestuosa per mostrare scene splatter e/o spettacolari (alcune decisamente riuscite) ma rimane un film senz'anima, lo vedi, magari ti diverti in qualche scena ma poi non ti lascia nulla...i dialoghi poi sono leggeri, quasi da film parodistico e contribuiscono ad alleggerire [...] Vai alla recensione »

domenica 14 febbraio 2016
Dandy

Girato prima di "Grindhouse-A prova di morte",ma uscito successivamente,un altro omaggio al cinema d'essai anni'70 e alla serie z fantascientifica e horror(anche italiana).Almeno nelle intenzioni.Rodriguez(che cura anche sceneggiatura,montaggio,musica e fotografia)si limita ad accumulare senza troppa logica splatter pesante,humor paradossale,melò prevedibile(anche nella mancanza [...] Vai alla recensione »

domenica 31 maggio 2015
spartacus1952

Ottimo film. Non è un vero horror perchè non fa paura, non uno splatter classico pèerchè non provoca disgusto anzi è divertente e lo si guarda come un film d’azione (nemmeno i ragazzini ne sarebbero spaventati perchè le scene orribili appartengono al fantastico, non al reale o al possibile). Il film paradossalmente è anche una lotta tra il bene [...] Vai alla recensione »

mercoledì 17 dicembre 2014
ultimoboyscout

Quel geniaccio di Robert Rodriguez colpisce ancora e lo fa a modo suo, con forza, autoironia e tanto coraggio, confezionando un film geniale già dall'inizio che si apre col (finto) trailer di "Machete". La storia si svolge in una tranquilla cittadina texana che viene accidentalmente invasa da una fuga di gas che trasforma gli uomini in feroci zombi cannibali i quali ingaggiano una lotta sanguinaria [...] Vai alla recensione »

domenica 21 agosto 2011
HULK1

Si tratta soltando del divertimento di cinesti ricchi  e annoiati, i quali ripercorrono il cinema amato da bambini? Riguardo tarantino la critica ormai ha prodotto un cospiquo numero di pagine, Rodiguez utilizza la tattica dello spiazzamento, inventore della saga spy kids non è facile inquadrarlo. Forse la dimensione inconscia gioca un ruolo importante nelle fruizione del suo cinema. [...] Vai alla recensione »

giovedì 29 marzo 2012
KillBillvol2

Uscito in coppia col Tarantiniano "A Prova di Morte", è un film senza senso, violento, divertente, ed è un film sugli zombie. Rodriguez scrive e dirige questa strana pellicola, esagerata, sanguinolenta, splatter, ma, nonostante tutto, godibile. Il motivo? Probabilmente è perchè è "l'altro Grindhouse", ed è sicuramente il più riuscito [...] Vai alla recensione »

martedì 16 novembre 2010
Alex41

Ho trovato Grindhouse di Robert Rodriguez un film riuscito ma in alcuni punti: è un tributo ai vecchi film anni '70 con pellicola rovinata e scene d'azione fatte al computer. E' una parodia di Resident Evil, La Notte Dei Morti Viventi e di Demoni. E' un film che mischia molti generi: l'horror, lo splatter, il demenziale, il drammatico, l'azione e il surreale combinandoli [...] Vai alla recensione »

martedì 20 luglio 2010
Zollax76

Questo a mio modesto parere è il film più stupido tra tutti quelli dello stesso genere! Il cast di attori, composto da nomi famosi, in realtà non si spiega per una pellicola così scadente, una trama scontata e delle situazioni impossibili surreali e quasi comiche! Questo è un film decisamente da evitare.

giovedì 11 giugno 2009
shining

divertentissimo b movie del mitico rodriguez!!! bravissima la mcgowan nella parte dell'eroina con il mitra al posto di una gamba e bravi anche gli altri attori, tutti simpatici e giusti nei ruoli!! Tante scene splatter e molto divertimento in questa pellicola senza senso (è questo il bello!) da vedere e rivedere!

venerdì 8 maggio 2009
Fluturnenia

Un mea culpa quanto mai doveroso: il mio precedente commento era per "A prova di morte". Mi venne un dubbio ieri di aver sbagliato la page del film, ora apro questa e....ORRORE: scopro di aver già lasciato un commento, ma ovviamente nel posto errato. Assolutamente il contrario dell'altro di Tarantino, era ovviamente lui il falso profeta. Questo film è godibilissimo a maggior ragione quando una storia [...] Vai alla recensione »

venerdì 12 febbraio 2016
no_data

Tentando di emulare i vecchi B-Movie anni 70 Rodriquez è riuscito a produrre un'autentica porcheria cinematografica. Così come ha fatto Tarantino nello stesso anno con "A prova di morte": trama inconsistente, effetti splatter esageratamente esagerati, ragazzette scosciate, pellicola graffiata.... Insomma, dopo venti minuti capisci che è meglio cambiare canale o dedicarti [...] Vai alla recensione »

giovedì 2 maggio 2013
APropositodiCinema

Rodriguez e Tarantino riportano  in vita il cinema delle Grindhouse alla grande con questo doppio spettacolo (tipico dei cinema Grindhouse) ricco di azione, sangue e violenza. In particolare questo Planet Terror si lascia più andare del suo gemello Death Proof  con più azione e violenza e una trama più fantascientifica.

giovedì 30 dicembre 2010
Beavis

Magari il regista ha un pò esagerato con la,tra l'altro,geniale trovata di mostrare una pellicola che mostra lo stile del "vecchio film cult". voglio dire: sarebbe stato comunque bellissimo e d'effetto anche se avesse utilizzato questa tecnica non per tutto il film. In ogni caso non smetterei mai di elogiare il coraggio di Robert e le sue scelte per i vari cast.

domenica 13 settembre 2009
lisadp

mi è sembrato una gran cagata irreale al 100%......ma se vi piace......

venerdì 17 luglio 2009
Dany/Joker

Bello, splatter, molto movimentato, divertente...insomma, un film veramente bello, grande omaggio ai film dei mitici anni 70; voto 3,25

martedì 22 novembre 2016
Francis Metal

L'unica cosa buona del film sono i personaggi, che sembrano avere un minimo di spessore psicologico, e tra l'altro qualche battuta è anche simpatica. per il resto, solo stereotipi, violenza, splatter estremo, esposizione di nudi femminili, per non parlare della grande cavolata delle armi al posto della protesi alla ragazza senza gamba... ma che caspita.

lunedì 21 luglio 2014
Renato C.

Dopo "A prova di morte" questo film mi sembra meno interessante! Un classico thriller con personaggi disgustosi e orribili a vedersi (i sickos con quelle pustole che facevano veramente ribrezzo!) e personaggi classici: il protagonista "buono" con precedenti penali, la bellissima protagonista che apre il film con una super-sexy lap-dance, ma che poi perderà una gamba e la sostutuirà con un fucile automatico. [...] Vai alla recensione »

mercoledì 19 marzo 2014
parieaa

Un horror veramente strambo, con scene violentissime e altre quasi comiche, che convivono alla perfezione. E' capibile che non piaccia a tutti perchè è fuori da ogni canone, ma quando questo è volutoe non casuale per me è da premiare e non da biasimare. Alcune trovate sono talmente ridicole (minimoto e gambamitragliatricre in primis), da non potere non far ricordare [...] Vai alla recensione »

domenica 16 febbraio 2014
Oronzo Canà

un piccolo capolavoro.....per gli effetti speciali,per il ritmo,per la caratterizzazione dei personaggi e soprattutto perchè ha realizzato l'impresa più difficile per un fil del genere.. l'ironia dosata alla perfezione che non fa cadere mai il film nel ridicolo.....

domenica 24 novembre 2013
XVII_a_le_xx

a chi non è piaciuto il film posso dire solo che non ha capito il senso del film

venerdì 25 gennaio 2013
Mikko888

Un film bel girato con degli effetti degni di nota. Il film ti trascina da subito e risulta essere un capolavoro

domenica 22 novembre 2009
trick'r treat

divertire: questo era lo scopo del regista. e c'è riuscito alla grande! Rodriguez ha voluto omaggiare un genere a lui caro, utilizzando tutti gli elementi dell'epoca: bobina rovinata con parti mancanti, effetti splatter artigianali a volte ridicoli e tanto altr.... insomma da vedere assolutamente!!!

martedì 18 agosto 2009
alexdelarge100

bellissimo e divertente tutta azione le atmosphere da spot publicitari e dark

sabato 2 maggio 2009
Fluturnenia

Plagio un affermazione altrui, un abituè di questo sito (si dice il peccato non il peccatore), che mi pare calzi a pennello per commentare questo pseudo-film: come sempre tutti quanti o quasi genuflessi ai registi-santini. TRASH!!!

giovedì 5 giugno 2014
Wonder Woman

Per quanto riguarda il film secondo la trama e lo sviluppo è ottimo a livello di horror.Per quando riguarda il montaggio grandissima cavolata sia l'inizio per approfondire inseriscono la "scena di Machete come introduzione" e sia far comparire il cartello "bobina mancante" per 10 secondi e dopo si torna alla pellicola. Il film Diviso in due episodi:vedi il sequel Grindhouse - A prova di morte di cui [...] Vai alla recensione »

giovedì 23 maggio 2013
Andreas Ekimov

Sghangherato? Molle? Flaccido? Noioso? Indolente? Superfluo? Pedante? Aprite il dizionario dei 'sinonimi e contrari', scegliete un aggettivo dispregiativo a vostra scelta e usatelo per descrivere "Planet Terror"; sarà calzante, preciso, conciso. Pellicola di una inutilità selvaggia, sovrabbondante, macchinoso, a tratti così compiaciuto che trovarci dentro una qualche attrattiva diventa imbarazzante. La [...] Vai alla recensione »

domenica 14 agosto 2011
cinema style

Sicuramente si presenta come un ottimo film e non come un film di serie b come molti dicono.Grande genere da lui riscoperto anche se la mano santa di Quentin Tarantino è evidente.Direi un ottimo film alla RODRANTINO.

lunedì 25 aprile 2011
hi mate!

che a chi non è piaciuto questo film in realtà non abbia proprio capito le intenzioni del regista!

martedì 15 marzo 2011
jacky98

Uno dei piu bei film splatter mai realizzati, con una storia sensata, ma con violenza a tutto spiano

lunedì 31 agosto 2009
shining

questo film è più divertente di qualunque american pie & co!!!

giovedì 22 luglio 2010
Kyokina

Privo di schemi logici e colmo di situazioni irreali, penso che l'unico modo per farselo piacere, sia quello di vederlo come fosse un fumetto. Inoltre deve piacere anche il genere, altrimenti... nisba. :)

sabato 8 agosto 2009
chris_bale

schifo.

venerdì 10 dicembre 2010
Sixy89

Il film più splatter che abbia mai visto. Non ha una trama che sia una e dall'inizio già sai come andrà a finire, come in tutti i film di zombie. Senza contare che tutto il film è stracolmo di dettagli paradossali, grotteschi e inverosimili. La cosa più importante di ogni horror è che la storia risulti credibile allo spettatore, e questo film non è [...] Vai alla recensione »

Frasi
… Noi due contro il mondo…
Una frase di Cherry Darling (Rose McGowan)
dal film Grindhouse - Planet Terror - a cura di agnese
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Boris Sollazzo
Liberazione

Quando il gioco si fa duro, l'horror ricomincia a giocare. Quando negli anni '70 (prima era la fantascienza a esorcizzare le paure) il Vietnam rese il mondo insopportabile, il western alla Peckinpah, lo slasher e l'horror seppero concretizzare sul grande schermo gli incubi di tutti, raccontando meglio di tutti, con fantasia e ferocia, quell'epoca storica e le sue emozioni.

Francesco Alò
Il Messaggero

A Planet Hollywood Bruce Willis ti serviva la bistecca. In Planet Terror, invece, è un mostro repellente su cui scaricare 400 colpi al grido: "Dio benedica lei e ciò che ha fatto per gli Stati Uniti d'America!". Scena cult della vera serie b della finta serie b ovvero il secondo lungo del doppio spettacolo Grindhouse dopo Death Proof di Tarantino. Si tratta di Planet Terror firmato Robert Rodriguez, [...] Vai alla recensione »

Antonello Catacchio
Il Manifesto

Planet Terror di Robert Rodriguez sbarca in Italia in solitaria. Negli Stati uniti era uscito in accoppiata con A prova di morte di Tarantino (programmato da noi in tarda primavera), con il titolo Grindhouse. Un doppio film come quelli dei drive in di un tempo. Ma i risultati inferiori alle aspettative hanno spinto i Weinstein, produttori ormai autonomi dopo essersi sganciati dalla Miramax, rimasta [...] Vai alla recensione »

Maurizio Porro
Il Corriere della Sera

La seconda parte del movie di Tarantino e Rodriguez ci conferma una felice vena inventiva, parodistica e grottesca, sempre con pellicola rotta, sporca, graffiata come nei ' 50. Si omaggia l' horror con humour trash e senza parlare troppo. Siamo in zona Romero-Corman-Carpenter: molta azione, sangue, splatter e una ballerina di lap dance con una mitragliatrice al posto della gamba destra: magnifica Rose [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Nell'horror, Quentin Tarantino è un militare ripugnante che vorrebbe stuprare una ragazza ma non può: per il contagio del morbo letale, i genitali gli cadono a pezzi. Bruce Willis, il suo capitano che si vanta di aver ucciso Bin Laden, è alterato da un gonfiore smisurato di testa, lingua, braccio. Planet Terror di Robert Rodriguez è l’horror distribuito in America insieme con Death Proof di Tarantino. [...] Vai alla recensione »

Boris Sollazzo
Rolling Stone

Benvenuti nel sanguinolento mondo del Tex-Mexploitation. Il suo vate è Robert Rodriguez, cowboy di San Antonio. Sodale di Sua Maestà Tarantino, nella generosa, e parecchio scombinata factory del Maestro è forse diventato il suo unico pari e Grindhouse ne è la dimostrazione, dopo tante collaborazioni (Bob ha scritto alcune musiche di Kill Bill, Quentin gli ha regalato un cameo in Sin City, entrambi [...] Vai alla recensione »

Pier Maria Bocchi
Film TV

Nell'operazione cinefila originaria Grindhouse, l'horror squirting di Rodriguez veniva per primo, seguito dal capolavoro di Tarantino. e questo già dice qualcosa. Planet Terror sa bene di essere quello che è, ovvero un film di genere (ad animo retroattivo poco importa); sa bene, inoltre, di poter veicolare un'ideologia ribellistica attraverso un sistema di segni visivi e di scrittura in maniera totalmente [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Chi si pasce di horror, banchetti pure. Ne avrà fino a farne indigestione. Senza però offendere troppo il cinema perché il film è scritto, diretto, montato e persino prodotto da quell'oriundo messicano, di Robert Rodriguez, che ai suoi esordi, con El Mariachi e Desperado, si era fatto prendere in considerazione anche da noi critici, per tensioni ed emozioni di qualità indubbie.

Maurizio Cabona
Il Giornale

Mentre parla, il volto di Bruce Willis si gonfia di bolle, liquefacendosi; idem, mentre tenta uno stupro, l'intero corpo di Quentin Tarantino. Accade in Grindhouse-Planet Terror di Robert Rodriguez, seconda parte del progetto Grindhouse, aperto da Tarantino stesso. Ma almeno Planet Terror si può vedere, senza poi farsi restituire i soldi dalla cassiera.

Antonello Catacchio
Ciak

Gemelli siamesi, Tarantino e Rodriguez sono stati separati con operazione chirurgica in sala di montaggio, dopo la sfortunata uscita statunitense del film unico in due episodi. Ognuno per la sua strada «ma tra noi non c'è alcuna rivalità, solo complicità», sottolinea Robert. E la strada di Robert è quella dell'ottimo Planet Terror gonfiato a film unico, anche se dichiara: «Non è stato un gran lavoro [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Futuro prossimo. In una base militare del Texas un prodotto batteriologico si propaga per l'atmosfera, trasformando i residenti in zombi assetati di sangue. A un motociclista e alla sua amichetta, di professione go-go dancer, l'onere di salvare il mondo. In origine, Planet terror costituiva la metà di un intero: il doppio-programma "Grindhouse", omaggio al vecchio cinema di serie Z architettato da [...] Vai alla recensione »

Alberto Castellano
Il Mattino

La tranquillità di una cittadina texana viene sconvolta da un gas che trasforma gli uomini in zombi: lo schema narrativo fanta-horror è di quelli rivisitati centinaia di volte, ma quando c'è di mezzo un cultore della materia come Quentin Tarantino, la cosa non è un'operazione-omaggio come tante. Così Planet Terror di Robert Rodriguez, il secondo capitolo di Grindhouse, dopo A prova di morte diretto [...] Vai alla recensione »

Lorenzo Maiello
XL

Una cosa è certa: Rodriguez e Tarantino si sono divertiti come matti a fare questo film. Esce in Italia la seconda metà di Grindhouse, il film in due parti uscito in America unito e - visti gli scarsi incassi - ridiviso per il resto del mondo. La trama è presto detta: una nube chimica contamina la popolazione rendendola zombie. Morti viventi che tanto per cambiare attaccano altri uomini massacrandoli [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
mercoledì 5 agosto 2009
Marlen Vazzoler

Poche settimane fa si erano sparse le prime voci sui possibili protagonisti del film Machete, diretto da Robert Rodriguez ed Ethan Maniquis, tratto dal finto trailer incluso in Grindhouse. Tra i vari nomi erano spuntati Robert De Niro nel ruolo del Senatore [...]

RUBRICHE
venerdì 28 settembre 2007
Tirza Bonifazi Tognazzi

Planet Terror Vs 28 settimane dopo È Robert Rodriguez in persona a cucire il tappeto sonoro del suo ultimo, eccitantissimo horror targato Grindhouse. Le ventidue tracce di Planet Terror sono ad alto contenuto adrenalinico, servono alla perfezione la [...]

MAKING OF
giovedì 27 settembre 2007
Gabriele Niola

Simulare vecchie tecnologie con nuove tecnologie Da tempo oramai Robert Rodriguez cerca di esplorare le possibilità narrative delle nuove tecnologie del cinema e Planet terror, forse il meno spericolato tra i suoi film dal punto di vista della sperimentazione [...]

RUBRICHE
giovedì 27 settembre 2007
Piervittorio Vitori

Non-morti e vendette: Stati Uniti a mano (e gamba) armata Pochi dubbi su quale sia il film più atteso del weekend, soprattutto da quanti sono rimasti perplessi di fronte al Grindhouse – A prova di morte di Quentin Tarantino e sono quindi curiosi di verificare [...]

RUBRICHE
mercoledì 12 settembre 2007
Piervittorio Vitori

Il calendario cinematografico entra nel vivo dell'autunno, e la nuova stagione si presenta con tre pellicole che, in maniera diversa, proseguono discorsi già iniziati con altri titoli. Non è un sequel ma l'altra faccia della medaglia Grindhouse il Planet [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati