Transamerica

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Transamerica  
Un film di Duncan Tucker. Con Felicity Huffman, Kevin Zegers, Fionnula Flanagan, Graham Greene, Burt Young.
continua»
Commedia, durata 103 min. - USA 2005. uscita venerdì 10 febbraio 2006. MYMONETRO Transamerica * * * 1/2 - valutazione media: 3,58 su 45 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,58/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * 1/2 -
Vincitrice del premio Golden Globe come miglior attrice 2006 e candidata all'Oscar, Felicity Huffman sorprende tutti interpretando un personaggio che commuove lo spettatore dal primo all'ultimo minuto.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il racconto di un ritorno e di un riconoscimento in un intenso road movie americano
Marzia Gandolfi     * * * - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Bree è un transessuale. Alla vigilia dell'intervento chirurgico che la ridefinirà sessualmente, scopre di avere un figlio, Toby, nato vent'anni prima dal suo unico rapporto eterosessuale. La psicoterapeuta, che prepara Bree a "passare" alla sua nuova condizione sessuale, la costringe a confrontarsi con il ragazzo e con il passato. In caso contrario le negherà l'autorizzazione legale a procedere con l'operazione. Toby, intanto, arrestato per droga e prostituzione, ha bisogno di un padre. Abusato dal patrigno e precocemente orfano di madre, il ragazzo conduce una vita dissipata e promiscua. Sarà Bree a pagare la cauzione e il riscatto per una vita migliore, conducendo Toby in un viaggio di formazione attraverso l'America.
Il film di Duncan Tucker, al suo esordio cinematografico, non ci narra la vita di Bree ma soltanto una parte del suo viaggio. È il racconto di un ritorno, di un riconoscimento, quello di un padre e di un figlio, necessario perchè la vita di entrambi possa procedere. Bree cerca un corpo che anatomicamente corrisponda il corpo vissuto, il sentimento di quel corpo. Toby è alla ricerca di un padre per poter esistere e crescere, per sviluppare se stesso secondo quel modello. Ma perchè avvenga il riconoscimento di Bree da parte del ragazzo sarà la stessa protagonista a doversi determinare e non solo sessualmente. La famiglia di Bree, che non si è mai piegata a quel figlio che sogna di essere una figlia, ne ha plasmato il corpo sociale secondo rappresentazioni culturali più tradizionali. A quel corpo culturalmente modellato nell'apparenza e nell'espressività, Bree si è sempre ribellata fuggendo lontano. Ma per "andare" (avanti) adesso ha bisogno di "tornare" (indietro). E la protagonista potrà dirsi tornata soltanto superando le avversità del viaggio, il figlio e l'uomo che non è più, ma anche quelle dell'arrivo, i genitori e la donna che non è ancora. Alla fine Bree rioccuperà il posto lasciato partendo. Questa volta come donna e come madre. Felice e superlativa l'interpretazione di Felicity Huffman che il doppiaggio italiano renderà afona togliendo allo spettatore tutta la bellezza della trasformazione vocale raggiunta dall'attrice.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
TRANSAMERICA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
Wuaki.tv
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
Premi e nomination Transamerica MYmovies
Transamerica recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Premi e nomination Transamerica

premi
nomination
Premio Oscar
0
2
Golden Globes
1
1
* * * - -

Non basta l'amore...

martedì 7 marzo 2006 di RossaFuoco

Siamo abituati a vedere i transessuali (anzi: i travestiti) di Almodovar, o tuttalpiù alla "Priscilla, o la regina del deserto": kitch, melodrammatici, quasi trasfigurati dalla loro condizione; il personaggio della 'donna transessuale' Bree è una gradevole variante innanzitutto per come è presentata. NON è un personaggio trasgressivo,anzi è la tipica zitella vergine di mezza età, un po' puritana, un po' bacchettona, un po' ingenua e quindi irresistibilmente comica. Ma questo è soltanto l'aspetto continua »

* * * * *

Fantastica bree

sabato 7 luglio 2007 di Mister G

Delizioso film, lieve, delicato, divertente, mai volgare, pervaso di una soave amenità, in equilibrio perfetto tra leggerezza e impegno, dolce senza essere melenso, a tratti malinconico, ma senza essere drammatico, e sostenuto, ma senza essere pretenzioso, eppure intriso di un senso profondo, capace di far arrivare un messaggio importante ma senza farne soffrire il peso. Ha il coraggio di aprirsi sul tema, purtroppo molto poco discusso, della transessualità e disforia di genere, e lo fa in modo continua »

* * * * -

Tran..sensuale

domenica 4 febbraio 2007 di Martina Bady

Il transessualismo è una sindrome che affligge i soggetti la cui identità biologica è dolorosamente scissa dalla propria identità sessuale,invocata,a dispetto di evidenze biologiche indesiderate,anche a prezzo di estenuanti sacrifici. Ecco come intendo accostarmi alla problematica del film:una pellicola coraggiosa,struggente,che si è immolata con impegno al ludibrio e all'accanimento della critica,del pubblico meno incline alle biodiversità che arricchiscono il mondo,non senza un tocco registico continua »

* * * - -

Felicity scelta felice

venerdì 24 marzo 2006 di rob

A conti fatti, è quasi tutto sulle spalle della Huffman, brava, tenera, meravigliosa. Una scelta felice Felicity, per la riuscita del film, tanto che rimane il sospetto: e se Bree fosse stata impersonata da un vero transessuale? Huffman, imbruttita, legnosa e afona, conserva una femminilità così al cento per cento, anche e soprattutto nelle fattezze, che per lo spettatore in clima di commedia leggera è tanto più facile lasciarsi coinvolgere dal personaggio, amare la sua sofferenza, fare il tifo continua »

Bree prega prima di mangiare
Padre Nostro, benedici questo cibo e benedici questo ristorante... e tutti i presenti... e tutti gli altri... proprio tutti !
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Bree a Toby
Mangia la verdura. Potresti usare la forchetta... è solo un'idea...
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Burt Young (Burt Young)
Quando ero ragazzo leggevo i giornalini porno nel bagno… ora il sesso è diventato… di me**a.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

SOUNDTRACK | Transamerica

La colonna sonora del film * * * - -

Disponibile on line da venerdì 9 giugno 2006

Cover CD Transamerica A partire da venerdì 9 giugno 2006 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Transamerica del regista. Duncan Tucker Distribuita da Nettwerk, il cd è composto da musiche di genere Folk e Country.

Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

di Roberto Nepoti La Repubblica

I modelli di narrazione su cui si articola Transamerica sono tra i più classici: il road-movie, il film di strana coppia, la commedia degli equivoci. Lo sono molto meno i suoi protagonisti: un transessuale "pre-op", Bree, che per ottenere l'autorizzazione all'intervento chirurgico da cui uscirà definitivamente donna è costretto a incontrare il figlio teenager concepito ai tempi del college, quando si chiamava ancora Stanley; e lo stesso Toby, ragazzo drogato che si prostituisce per campare, sognando un avvenire come attore porno. »

di Mariarosa Mancuso Il Foglio

Non si accettano proteste, né reclami, né lamenti del tipo: “perché non sono stato avvertito?” o “perché nessuno ne ha parlato?”. Di Transamerica stiamo parlando – a intervalli per non sembrare monomaniaci – esattamente da un anno. Da quando lo abbiamo visto alla Berlinale 2005, inaspettato regalo dopo dieci giorni non proprio esaltanti. Ne abbiamo riparlato quando Felicity Huffman (Lynette delle “Casalinghe disperate”) ha vinto il Golden Globe. Ne abbiamo riparlato un'altra volta quando è stata nominata per gli Oscar. »

di Alberto Castellano Il Mattino

Scortato da vari prestigiosi premi, Transamerica, opera prima di Duncan Tucker, è un gioiello di intelligenza cinematografica, di misura narrativa, di umorismo sofisticato, di tensione umanitaria. È un ennesimo viaggio attraverso l'America, un ennesimo road movie nella provincia americana, un’ennesima avventura esistenziale in coppia. Ma Transamerica porta i segni - positivi e rigeneratori - di quel cinema indipendente che si affranca dagli stereotipi hollywoodiani, dall'enfasi sentimentale, dai ricatti moralistici, che è capace di raccontare il più affascinante e contraddittorio paese del mondo con uno sguardo trasparente, profondo e ampio e soprattutto con il coraggio di parlare di transessualità da un'angolazione insolita e con un approccio più provocatorio della trasgressione pornografica proprio perché giocato sul pudore. »

di Aldo Fittante Film TV

«Sono un transessuale, non un travestito». Bree, che una volta si chiamava (era) Stanley, ci tiene a rivendicare il suo nuovo stato di corpo in progress, perché sta aspettando di operarsi, di farsi togliere quell’ingombro in mezzo alle gambe che le impedisce di sentirsi donna al cento per cento. «Non trova strano che la chirurgia plastica possa curare un disturbo psichiatrico?»: Bree è anche (soprattutto) ironica («Ho avuto un’avventura tragicamente lesbica»), fin dal passo incerto ma orgoglioso, dal vago e timido sorriso, da uno stupore trattenuto che le consente di incassare e sopportare una madre leonessa manqiatrice di figlie, un padre assurdo e silente (un’unica battuta, ma fulminante: «Leggevo riviste pomo in bagno: non faccio più sesso decente da allora»), un’ex fidanzatina che le regala anni dopo un figlio diciassettene da marciapiede che si prostuituisce per sbarcare il lunario sognando Hollywood e il cinema, non importa se hard o blockbusterizzato. »

Transamerica | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | rossafuoco
  2° | mister g
  3° | martina bady
  4° | rob
  5° | a.l.
  6° | holly-chan
  7° | clodia--
  8° | cheekyboy
Premio Oscar (2)
Golden Globes (2)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità