Una canzone per Bobby Long

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Una canzone per Bobby Long   Dvd Una canzone per Bobby Long  
Un film di Shainee Gabel. Con John Travolta, Scarlett Johansson, Gabriel Macht, Brooke Mueller, Warren Kole.
continua»
Titolo originale A love song for Bobby Long. Drammatico, durata 119 min. - USA 2004. uscita venerdì 8 ottobre 2004. MYMONETRO Una canzone per Bobby Long * * * - - valutazione media: 3,27 su 23 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,27/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
Trailer Una canzone per Bobby Long
Il film: Una canzone per Bobby Long
Uscita: venerdì 8 ottobre 2004
Anno produzione: 2004
   
   
   
A Love Song for Bobby Long è nato da un profondo affetto per New Orleans, una città bella e tenebrosa. La storia è ambientata tra realtà e finzione in quella zona nebulosa che ognuno di noi si crea per sopravvivere.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Fra intellettualismo tinto di blues e speranze diluite dal tempo
Mattia Nicoletti     * * - - -

I colori forti del profondo sud statunitense, fanno da contrasto alla disperazione di tutti i giorni, che vive sul paradosso di un sogno letterario. Eliot e Frost (fra gli altri) sono la fonte di ispirazione e il nutrimento spirituale per sopravvivere al giorno che passa, e una speranza futura per chi ha ancora un'esistenza da costruire.
Nella New Orleans dei giorni nostri si consumano il dramma, la solitudine, le relazioni familiari di Bobby Long, alcolizzato ex professore universitario, Lawson, aspirante scrittore fallito, e Purslane, ragazza senza sogni, incontrata a causa della morte di Lorraine, madre odiata e donna che ha segnato indelebilmente la vita di Bobby.
Il film di Gabel, vive nel contrasto e nella convivenza fra intellettualismo tinto di blues e speranze diluite dal tempo, e delinea i caratteri dei protagonisti, vera forza del lungometraggio, nelle loro contraddizioni ormai radicate. Nella seconda parte, A love song for Bobby Long, si perde nel voler dare troppe spiegazioni e giustificare banalmente la solidità dei rapporti in un non necessario lieto fine.
Grande John Travolta nell'esecuzione della canzone del titolo.

Stampa in PDF

Premi e nomination Una canzone per Bobby Long MYmovies
il MORANDINI
Incassi Una canzone per Bobby Long
Primo Weekend Italia: € 201.000
Incasso Totale* Italia: € 549.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 14 novembre 2004
Sei d'accordo con la recensione di Mattia Nicoletti?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
26%
No
74%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Una canzone per Bobby Long

premi
nomination
Golden Globes
0
1
* * * * -

Il blues come fuga dal proprio ex mondo.

lunedì 9 luglio 2007 di Lino

E' impareggiabile la letteratura americana quando ci si mette. La Gabel, nonostante l'esordio, è riuscita impeccabilmente a colorire di una patina giallognola (quasi urinaria) i ricordi e gli ex stati sociali non rimpianti, in cui uno, per uno strano gioco del caso, in un solo secondo, si gioca tutta la sua vita, come a dadi. New Orleans è vista in modo decadente, così come la condizione umana di ex professore, di quasi autore e mancato biografo... di adolescente priva di ogni minimo sogno. Il continua »

* - - - -

Non sprecate pellicola vergine così!

domenica 8 maggio 2011 di mauro

Dopo 5 minuti sai perfettamente quale sia il segreto del film, i personaggi sono stereotipati in un modo quasi da cartoon, un vero clichè continuo, La stessa Scarlett assomiglia maledettamente sia nell'aspetto che nei modi alla  molto più brava Hayley Mills di tanti anni fa in quel film e male le si adatta il personaggio trasandato della protagonista. La storia è inesistente, banale, la stessa fotografia sarebbe più adatta ad uno spot per agenzia di viaggio che continua »

* * * - -

Una ex bottiglia di gin

giovedì 19 dicembre 2013 di kondor17

Un film che non ti aspetti da un Travolta che non ti aspetti! Film a tinte forti sulla disperazione alcolica, sulla vita dissoluta, sul valore delll'uomo, della cultura, dei sentimenti. Bobby è un padre mancato. Dedito all'alcol, la moglie lo ha lasciato, portandosi via i figli, che non può, anzi non vuole, vedere; o meglio, non vuole essere visto da loro, nelle condizioni in cui si trova. In Lawson, suo ex alunno, Bobby vede il figlio che sognava; tra loro c'è un continua »

Bobby Long (John Travolta)
Noi non cesseremo la nostra esplorazione, e la fine di tutto il nostro esplorare sarà giungere la dove siamo partiti, e conoscere quel posto per la prima volta.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Bobby Long (John Travolta)
Non si può stracciare una pagina del libro della nostra vita, ma si può buttare l'intero libro via nel fuoco.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Pursy (Scarlett Joahnsonn) e Bobby Long (John Travolta)
Cos'è quella schifezza che stai bevendo?
La colazione del campione, succo di pomodoro con birra.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

SOUNDTRACK | Una canzone per Bobby Long

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 11 gennaio 2005

A partire da martedì 11 gennaio 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Una canzone per Bobby Long del regista. Shainee Gabel Distribuita da Sin-Drome Records.

di Alessandra Levantesi La Stampa

Ispirato a un romanzo inedito di Ronald Everett Capps, A Love Song for Bobby Long (Orizzonti) ha regalato al divo John Travolta, che con intelligenza ha accettato il copione di questa piccola produzione indipendente lanciata dal Sundance, il più bel ruolo della sua carriera: quello che lo farà ricordare come un vero attore, oltre che come un divo di Hollywood. Biondo e con i capelli tagliati quasi rasi, Bobby Long è l'ultimo della lunga serie di «misfits» immortalati dalla letteratura e dal cinema Usa: un uomo di successo che un evento traumatico ha trasformato in un perdente, un professore universitario corteggiato e amato dalle studentesse, un marito e un padre che un giorno si è lasciato tutto il suo mondo di sicurezze alle spalle e ha cercato rifugio a New Orleans, rintanandosi nel French Quarter ad autodistruggersi con l'alcol. »

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Shainee Gabel è una giovane regista americana arrivata qui al suo primo film. Senza però gli impacci di una esordiente. Al contrario. Per il testo si è riscritta un romanzo di Everett Capps che doveva molto a Tennesse Williams e a William Inge ricavandone un’elegia triste e sommessa con una rivelazione finale che, pur appartenendo un po’ al vecchio teatro, riesce a non apparire polverosa. Siamo a New Orleans. Non quella però, coloratissima, del carnevale e della musica nera: fatiscente, grigia, in cifre logore di abbandono. »

di Roberto Nepoti La Repubblica

Presentato in una sezione parallela a quella ufficiale, "Orizzonti", A Love Song for Bobby Long potrebbe ripetere il piccolo miracolo di cui, l'anno scorso, fu protagonista "Lost in Translation": film col quale condivide la protagonista femminile, Scarlett Johansson, già celebrata interprete di La ragazza con l'orecchino di perla, impegnata in questi giorni al Lido anche nelle vesti di giovanissima giurata del concorso Venezia '61. Nel film Scarlett, che nella realtà sta per compiere vent'anni, ne dichiara diciotto e interpreta Purslane Hominy Will, detta Pursy, un'adolescente solitaria e triste di ritorno a New Orleans, dove è cresciuta, dopo la morte della madre. »

di Shainee Gabel

A Love Song for Bobby Long è nato da un profondo affetto per New Orleans, una città bella e tenebrosa. La storia è ambientata tra realtà e finzione in quella zona nebulosa che ognuno di noi si crea per sopravvivere. Questa fuga può offrire sia la possibilità di reinventarsi sia una delusione. Il personaggio di Bobby Long nelle intenzioni personifica New Orleans, sia la sua generosità che la sua rapacità. Non è la città del Mardi Gras che conoscono i turisti, ma la New Orleans di tutti i giorni, fatta di bar agli angoli delle strade, e dei personaggi e delle storie che nascono da loro. »

Una canzone per Bobby Long | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Mattia Nicoletti
Pubblico (per gradimento)
  1° | lino
  2° | kondor17
  3° | mauro
Golden Globes (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Sito italiano
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità