•  
  •  
Apri le opzioni

Lara Flynn Boyle

Lara Flynn Boyle è un'attrice statunitense, co-produttrice, è nata il 24 marzo 1970 a Davenport, Iowa (USA). Lara Flynn Boyle ha oggi 52 anni ed è del segno zodiacale Ariete.

Una conturbante e decisa diva d'altri tempi

A cura di Annalice Furfari

Occhi di ghiaccio e labbra carnose, l'attrice americana Lara Flynn Boyle ha il fascino delle star di Hollywood d'altri tempi, dando di sé un'immagine sicura, che guarda alle forti e indipendenti stelle del cinema di ieri, come Bette Davis, Marlene Dietrich e Joan Crawford. Proprio come i suoi illustri modelli, la Boyle è riuscita a conferire un tocco di classe, glamour e seducente malizia anche ai personaggi più ingenui, come quello di Donna Hayward nella celebre serie televisiva I segreti di Twin Peaks.

Gli esordi tra cinema e tv
Lara Flynn Boyle nasce a Davenport, nell'Iowa, il 24 marzo 1970, da madre ventunenne. I suoi genitori divorziano quando ha solo sei anni e la madre Sally, per mantenerla, è costretta a svolgere tre diversi lavori. Per un periodo, Lara viene allontanata dalla madre a causa dei problemi economici. Questa assenza turba profondamente la bambina, che manifesta difficoltà nell'apprendimento e sviluppa il disturbo della dislessia, problema che riuscirà a superare grazie alla recitazione. Tornata a vivere con la madre, con la quale ha un legame molto forte e che sarà la sua futura manager, la giovane Lara si iscrive a un laboratorio di improvvisazione e scopre come volgere la dislessia in un vantaggio. Il disturbo le consente, infatti, di memorizzare le battute molto rapidamente, tramite la ripetizione. Così, si accosta per la prima volta al mondo del teatro, che la aiuta anche a superare la timidezza. Diplomatasi all'Accademia delle Arti di Chicago, parte con la madre alla volta di Los Angeles, per inseguire il sogno di diventare attrice. Nel 1986 riceve uno Screen Actors Guild per una piccola parte in La pazza giornata di vacanza di John Hughes, ma le scene in cui è presente vengono tagliate in fase di montaggio. Dopo un piccolo ruolo nella miniserie tv Amerika (1987), debutta sul grande schermo nel ruolo della cugina della protagonista del terzo capitolo della saga horror Poltergeist III (1988) di Gary Sherman, interpretato dalla piccola Heather Michele O'Rourke, morta di malattia poco dopo la fine delle riprese. Anche se viene scelta per far parte del cast de L'attimo fuggente (1989) di Peter Weir, le sue scene vengono cancellate. Nel 1990 incarna la fidanzata di Charlie Sheen nel poliziesco La recluta, diretto e interpretato da Clint Eastwood. Nello stesso anno arriva finalmente il successo grazie al ruolo di Donna Hayward nella celebre serie televisiva I segreti di Twin Peaks, creata da Mark Frost e David Lynch, storia di una tranquilla cittadina americana sconvolta dal ritrovamento del cadavere della diciassettenne Laura Palmer. L'ingenua e insicura Donna è la migliore amica della vittima e si strugge per scoprire il colpevole del brutale omicidio.

Una carriera prolifica
La Boyle prova a scuotere l'immagine di ragazza della porta accanto, cucitale addosso dalla serie di Lynch, con i ruoli cinematografici successivi: una showgirl attratta dal gangster Lucky Luciano (Christian Slater) ne L'impero del crimine (1991) di Michael Karbelnikoff, un'adolescente in fuga ne I dannati di Hollywood (1992) di Marc Rocco e l'ex fidanzata di Mike Myers, incline agli incidenti, in Fusi di testa (1992) di Penelope Spheeris. Troppo impegnata sui set cinematografici, nel 1992 rinuncia a indossare nuovamente i panni di Donna Hayward nel film Fuoco cammina con me di David Lynch, dando la possibilità a Moira Kelly di ottenere la parte da coprotagonista. Convince la sua performance delicatamente sfumata nel ruolo della timida amante di Matthew Modine in Equinox (1993) di Alan Rudolph, prima di trasformarsi in cattiva nel thriller psicologico Maledetta ambizione (1993) di Tom Holland, che la vede nei panni di una sexy segretaria in carriera. Nel noir Red Rock West di John Dahl (1993) è la manipolatrice e scaltra vittima predestinata di un killer su commissione, mentre è una promiscua liceale nella commedia erotico-sentimentale Amici per gioco, amici per sesso (1994) di Andrew Fleming. Dopo la commedia dark The Big Squeeze (1996) di Marcus DeLeon e una serie di recensioni positive per il suo lavoro sia cinematografico che televisivo, la Boyle viene scartata al provino per il ruolo dell'avvocatessa in carriera Ally McBeal. Eppure, il creatore della fortunata serie tv, David E. Kelley, ne resta comunque colpito e la chiama per la parte dell'affascinante procuratore distrettuale Helen Gamble nella serie The Practice - Professione avvocati (1997-2003), che narra le vicende professionali e private di un gruppo di avvocati penalisti di Boston. Di nuovo al cinema, in Afterglow (1997) di Alan Rudolph è una giovane che si innamora di un uomo più vecchio, mentre nel disturbante Happiness (1998) di Todd Solondz è una poetessa di successo corteggiata da un uomo ossessivo, represso e solitario (Philip Seymour Hoffman). Mentre la sua popolarità cresce, aumenta anche l'interesse per la sua vita privata, in particolare dopo che, nel 1999, si scopre che la Boyle - in passato legata all'attore Kyle MacLachlan, conosciuto sul set di Twin Peaks - ha una relazione con Jack Nicholson, 33 anni più grande di lei, e nel frattempo esce con il comico David Spade.
Sullo schermo è tanto sexy quanto autoironica nella commedia nera Delitto imperfetto (1998) di John Landis, ma è nel 2002 che ottiene la sua prima parte in un blockbuster, Men in Black II di Barry Sonnenfeld, in cui incarna Seerlena, una perfida aliena mutante che si oppone agli agenti Will Smith e Tommy Lee Jones. Interpreta poi Melody Coatar, donna disturbata con impulsi violenti incontrollabili, nella serie tv Huff (2004-2005), incentrata sulle vicende personali e professionali di un talentuoso psichiatra. Dal 2005 al 2006 ha un ruolo ricorrente nella serie tv Las Vegas, in cui veste i panni di Monica Mancuso, un'ex spogliarellista e cameriera che sposa un vecchio miliardario ed eredita il suo denaro. Nel 2006 incarna la First Lady nella satira politica anti-tirannia di Land of the Blind di Robert Edwards, mentre nel 2007 è la madre del giovane protagonista di Have Dreams, Will Travel di Brad Isaacs, storia d'amore e di crescita di due adolescenti negli anni Sessanta. Nel 2009 è il capo prepotente di Heather Graham nella commedia Baby on Board di Brian Herzlinger e anche una prostituta crudele nel film sulla droga Life Is Hot in Cracktown di Buddy Giovinazzo. Nel 2013 indossa i panni della strega Agnes nella commedia horror Hansel & Gretel e la strega della foresta nera di Duane Journey.

Ultimi film

SERIE - Thriller, Drammatico - (USA - 2017)
Fantascienza, (USA - 2002), 88 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati