Hansel & Gretel e la strega della foresta nera

Film 2013 | Commedia V.M. 14 86 min.

Titolo originaleHansel & Gretel Get Baked
Anno2013
GenereCommedia
ProduzioneUSA
Durata86 minuti
Regia diDuane Journey
AttoriMolly Quinn, Michael Welch, Lara Flynn Boyle, Cary Elwes, Andrew James Allen Reynaldo Gallegos, Bianca Saad, Lochlyn Munro, Yancy Butler, Eddy Martin, Joe Ordaz, Celestin Cornielle, David Tillman, Claudia Choi, Edward Zo, Doug Haley.
Uscitagiovedì 6 febbraio 2014
DistribuzioneAdler Entertainment
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14
MYmonetro 1,70 su 13 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Duane Journey. Un film con Molly Quinn, Michael Welch, Lara Flynn Boyle, Cary Elwes, Andrew James Allen. Cast completo Titolo originale: Hansel & Gretel Get Baked. Genere Commedia - USA, 2013, durata 86 minuti. Uscita cinema giovedì 6 febbraio 2014 distribuito da Adler Entertainment. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 - MYmonetro 1,70 su 13 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Hansel & Gretel e la strega della foresta nera tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Una rivisitazione di un classico fiabesco in toni dark, ma divertenti. In Italia al Box Office Hansel & Gretel e la strega della foresta nera ha incassato 219 mila euro .

Hansel & Gretel e la strega della foresta nera è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
1,70/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 1,60
PUBBLICO 1,00
CONSIGLIATO NO
Pur azzeccando perfettamente il genere per adattare la fiaba, il teen slasher, perde l'ottima intuizione in uno svolgimento noiosissimo.
Recensione di Gabriele Niola
giovedì 6 febbraio 2014
Recensione di Gabriele Niola
giovedì 6 febbraio 2014

Hansel e Gretel sono due fratelli che vivono in una casetta vicino Pasadena. Gretel e il suo ragazzo fumano parecchia erba e, quando Hansel gli rivela di essere venuto a sapere dell'esistenza di un'anziana signora che spaccia la migliore sul mercato, Gretel manda il suddetto fidanzato a prenderne un po'. Quel che il malcapitato scoprirà è che l'anziana signora è una strega cannibale che cucina le persone attirate con la scusa della vendita della sua erba Black Forest High, per poi succhiargli la giovinezza. La scomparsa conduce Gretel e un'amica alla casa della strega, assieme al boss della droga locale, là scoprirà tutto, rischiando, assieme al fratello giunto in exremis, di finire in forno anch'essa.
È praticamente un teen slasher questo adattamento di Hansel e Gretel, il terzo che è arrivato al cinema solo nel 2013 (gli altri due sono Hansel & Gretel, cacciatori di streghe e quello della Asylum inedito in Italia), in cui molto fa Gretel, adeguatamente scosciata per il genere, e pochissimo Hansel che pare arrivare solo per il gran finale che tutti conoscono.
Quello tra la fiaba dei fratelli Grimm e il teen slasher era però un matrimonio da farsi, la favola è infatti una delle radici fondamentali del meccanismo secondo cui funziona questo sottogenere del cinema di paura, fondato sulla sfiducia negli adulti e sul potenziale attrattivo che avvicina il piacere estremo alla morte efferata (in questo è buona, per quanto non originale, l'aggiunta della strega che succhia i giovani per non invecchiare).
L'idea ottima di sostituire a bambini dei ragazzi e quindi di mutare i dolci in droghe leggere (fermo restando il potenziale magico che è la metafora della vera attrattiva che possiedono), svela infatti da subito come questo film sfrutti il rapporto che esiste negli horror classici tra perdizione e morte, quello per il quale le vittime sono sempre i più inclini al sesso e alle droghe. Così nella sua casetta la strega spaccia la miglior erba della città e in questa maniera attira i ragazzi che poi sventra, cucina e mangia.
Occhi infilzati, pelle strappata e organi esposti, nulla è risparmiato ma tanto nulla è realmente impressionante in questo horror molto leggero, che sembra impegnarsi di più nel ritrarre dei ragazzi per come sono realmente che nell'imbastire una trama appassionante. Così anche l'ottima idea di partenza si perde in uno svolgimento noiosissimo, che non sa che fare dei molti riferimenti alle fiabe (le caramelle lasciate per indicare la strada, le mele rosse...) e sembra perdere tempo in attesa della prossima morte o della prossima vittima risucchiata, indugiando in una ben poco raffinata messa in scena da serie tv horror anni '90.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
HANSEL & GRETEL E LA STREGA DELLA FORESTA NERA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 5 maggio 2014
Noia1

Hansel e Gretel sono due fratelli, i genitori se ne vanno in vacanza lasciandoli soli a casa e Gretel si dà alla pazza gioia con ogni sorta di droga finché il suo ragazzo non scompare, era andato a comprare un nuovo tipo di droga nella casetta di un’anziana signora così è proprio lì che si recherà Gretel per avere sue notizie. Spunto interessantissimo e accattivante con i fratellini innocenti Hansel [...] Vai alla recensione »

giovedì 27 febbraio 2014
Fiorequetzal

Il film è una rivisitazione in chiave moderna della fiaba, in cui i bambini sono adolescenti e i dolci sono rappresentati dallo stordimento di un'erba buona. Tutto qui. La strega cattiva ha un passato da nazista, segreto che custodisce in una casetta di pan di zenzero che non deve essere toccata, in riferimento alla casa della fiaba. Purtroppo però il riferimento non viene approfondito e rimane un [...] Vai alla recensione »

sabato 23 maggio 2015
elgatoloco

Gore, trash and...sexy, certo anche, ma dove il sesso bataillanamente si sposa alla morte, anche se c'è da dubitare che i realizzatori del film sappiano qualcosa della scrittura e del pensiero di Bataille... Francamente poco, molto, qualcosa a seconda delle aspettative del pubblico/(spettatrici e spettatori?Andrebbe meglio, ma i film vengono ormai venduti indistintamente a un pubblico, [...] Vai alla recensione »

martedì 11 febbraio 2014
alfo888_ibg

Era tempo che non recensivo un film, Devo dire che questo film di questa strega che spaccia maria è assurda. non fa per niente paura fa più che altro schifo e ridere. lasciate stare veramente perchè non ne vale la pena guardarlo !

sabato 8 febbraio 2014
BruceKetta

Ecco come sfigurare una delle favole più belle della nostra infanzia. Abbiamo "lasciato correre" il Dark movie (Cacciatori di Streghe), ma creare immagini come queste (Addirittura l'erba) lo considero un vero è proprio pasticcio Voto 1/5

sabato 15 febbraio 2014
Moghi

Giusto aver avuto la fortuna di non pagare il biglietto per questa roba ingiudicabile (raro caso di biglietto in omaggio - sprecato)

venerdì 7 febbraio 2014
luk85ts

Trama debole basata su a storia di tossici e spacciatori per legittimare violenze ed efferatezze corporali di turti i tipi (sul modello violenza di hostel). L'avrei vietato non solo si minori di 14..ma anche a quelli di 18..esaltazione gratuita della violenza fine se stessa. Disgustoso

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Francesco Alò
Il Messaggero

Dopo averli ammirati in chiave action-fantasy per la regia del virtuoso finlandese Tommy Wirkola in Hansel & Gretel - Cacciatori di streghe, tornano i due fratelli della fiaba delle fiabe per una commediaccia horror senza capo né coda diretta da un ex attrezzista veterano di cinema e tv. Nel film di Duane Journey, Gretel è una californiana decerebrata alla ricerca della marijuana perfetta, spalleggiata [...] Vai alla recensione »

Alex Stellino
Il Giornale

Orrnai, nelle sceneggiature, è una sorta di liberi tutti. Così, perché meravigliarsi se la strega di Hansel & Gretel attiri ragazzi non più con caramelle ma spacciando marijuana? È l'horror, bellezza, meglio ancora (si fa per dire) se infarcito da un po' di splatter, giusto per non farsi mancare nulla. Il tutto, con aggiunta di baci saffici, stinco umano cotto al forno, bulbi oculari da sgranocchiare [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Già protagonisti nel 2013 di un film in cui, cresciuti, davano la caccia alle streghe, Hansel e Gretel tornano con una versione attualizzata (e giocosamente infedele, malgrado i riferimenti affiorino qui e là) della fiaba dei fratelli Grimm dove diventano due teenager di Pasadena. Dopo la scomparsa del suo ragazzo, Gretel va a cercarlo assieme al fratello Hansel a casa di Agnes, una vecchiaccia che [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Già protagonisti nel 2013 di un film in cui, cresciuti, davano la caccia alle streghe, Hansel e Gretel tornano con una versione attualizzata (e giocosamente infedele, malgrado i riferimenti affiorino qui e là) della fiaba dei fratelli Grimm dove diventano due teenager di Pasadena. Dopo la scomparsa del suo ragazzo, Gretel va a cercarlo assieme al fratello Hansel a casa di Agnes, una vecchiaccia che [...] Vai alla recensione »

Mark Adams
Screen Daily

Gretel e il suo fidanzato sballato Ashton (Andrew James Allen) hanno scoperto le gioie della nuova varietà di marijuana Foresta nera, che viene venduta da una vecchietta di Pasadena. Ashton va a procurarsene un altro po', ma purtroppo scopre che dietro la apparentemente mite ed educata vecchina c'è ben altro. Così finisce drogato e trasportato in cantina dove l'aspettano torture orribili.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati