•  
  •  
Apri le opzioni

Hector Babenco

Hector Babenco è un attore argentino, regista, sceneggiatore, è nato il 7 febbraio 1946 a Mar del Plata (Argentina) ed è morto il 13 luglio 2016 all'età di 70 anni a San Paolo (Brasile).

Poesia realista latinoamericana

A cura di Roberto Donati

Nasce in Argentina ma è un precoce viaggiatore: dal 1964 al 1968 vive in Europa, facendo i mestieri più disparati (muratore, stiratore, comparsa...) pur di sbarcare il lunario; dal 1969 è in Brasile, stabilendo fissa dimora a San Paolo.
È del 1975, non ancora trentenne, il suo primo lungometraggio (Il re della notte); ma è con il secondo film, Lucio Flavio, il passeggero dell'agonia (1977), basato su fatti della vita vera, che ottiene il successo presso la critica e il grande pubblico.
Nel1981 dirige Pixote, la legge del più debole, un film di denuncia sulle condizioni precarie degli orfani o dei bambini abbandonati in Brasile. Interpretato da Fernando Ramos da Silva, bimbo scoperto nei sobborghi di San Paolo all'epoca decenne e poi assassinato dalla polizia nel 1987, l'opera replica il successo del precedente lavoro di Babenco che, pur argentino, assurge a cantore dello sfruttamento e delle difficili condizioni di vita del popolo e della società brasiliane. Il film ottiene premi nazionali e internazionali, fino al prestigioso riconoscimento da parte delle Los Angeles and New York Art Critics Associations. Alla fine degli anni Ottanta, il film entra addirittura, insieme a Ran di Kurosawa e a Fanny e Alexander di Bergman, nell'elenco dei film più importanti della decade stilata dal magazine "American Film".
Nel 1984 adatta un celebre romanzo di un noto scrittore argentino, Manuel Puig, e dirige Il bacio della donna ragno. Stavolta Babenco può lavorare con un cast di caratura internazionale, Willam Hurt e Raul Julia sono i protagonisti, e il film vince premi a Cannes prima di aggiudicarsi quattro nomination agli Oscar, di cui una, quella per il Miglior Attore a Hurt, si tramuta in statuetta.
Affascinato dai romanzi scottanti, nel 1987 adatta Ironweed, tratto dall'opera del premio Pulitzer William Kennedy: l'eredità del film precedente fa prediligere ancora una volta un cast americano, Jack Nicholson e Meryl Streep nientemeno, e il film è un nuovo successo di critica e di pubblico.
Nel 1990 è la volta di Giocando nei campi del Signore, seguito anni dopo, soltanto nel 1998 in seguito a una delicata operazione di trapianto di midollo spinale per curare un cancro del sistema linfatico, da Cuore illuminato. È questo uno dei suoi film più personale e sinceri, ispirato da memorie adolescenziali.
Nel 2003 esce Carandiru e nel 2007 Il passato.

Ultimi film

Drammatico, (Argentina - 2007), 114 min.
Biografico, (USA - 2000), 125 min.
Drammatico, (USA - 1987), 144 min.

Focus

INCONTRI
giovedì 25 ottobre 2007
Tirza Bonifazi Tognazzi

Il film Dopo dodici anni di matrimonio Rimini (Gael García Bernal) e Sofía (Analía Couceyro) decidono di separarsi. Mentre la donna, spinta da un affetto non ricambiato, tenta di mantenere i rapporti con l'ex marito, lui la evita meticolosamente per cercare di rifarsi una nuova vita. Sofía però non molla e diventa sempre più ossessiva nei confronti dell'ex. Il passato fa una riflessione su quali siano le conseguenze di un amore finito, mostrando gli effetti che la separazione può avere sulla coppia a livello individuale

News

Hector Babenco adatta un romanzo di Alan Pauls per raccontare le diversità tra uomini e donne di fronte alla separazione.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati