Sense8

Film 2015 | Fantascienza

Regia di Lilly Wachowski, Lana Wachowski. Una serie con Jamie Clayton, Max Riemelt, Ari Brickman, Sara Sohn, Freema Agyeman, Aml Ameen. Cast completo Titolo originale: Sense8. Genere Fantascienza - USA, 2015, STAGIONI: 2 - EPISODI: 23

Condividi

Aggiungi Sense8 tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Scritta e creata dalle sorelle Wachowski e J. Michael Straczynski, è la prima serie TV firmata dalle ideatrici di Matrix.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO N.D.
Trailer in italiano

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Amor vincit omnia.
Ilaria Ravarino
Ilaria Ravarino

In principio erano cinque stagioni. Poi due. Due e mezzo, a voler essere precisi. Perché se dopo un anno di tribolazioni, petizioni online, video, post e dichiarazioni d'amore, Sense8 delle sorelle Lana e Lilly Wachowski si avvia alla conclusione, non lo fa con una nuova stagione (la terza, appunto), ma con un film: un "finalone" di due ore richiesto a gran voce dai fan, dopo la brusca cancellazione dello show nel giugno 2017. Ma cosa era successo, esattamente, per spingere Netflix a cancellare una serie così amata dal pubblico? Il sospetto - mai confermato ufficialmente dalla piattaforma di streaming - è ricaduto subito sui costi, gonfiati dalle location e dalle troupe richieste per le riprese in 8 paesi (Chicago, San Francisco, Londra, Berlino, Seul, Reykjavík, Città del Messico, Nairobi e Mumbai) e dall'alto numero di attori protagonisti (una decina) da tenere sotto contratto.

Il costo di circa 9 milioni di dollari a episodio, nonostante il gradimento dei fan, avrebbe dunque inciso non poco nella decisione di fermare la serie a meno di un mese dall'inizio della seconda stagione: "State combattendo per noi, sentiamo il vostro affetto e siamo commossi - disse al tempo uno degli attori, Brian J. Smith, con un tweet - ma non siete abbastanza numerosi per uno show dai costi così alti".

Eppure la raccolta di 200.000 firme per chiedere il rinnovo dello show, e il clamore mediatico che ne è seguito, avrebbe convinto Netflix a tornare sui suoi passi, autorizzando le registe a girare il finale della serie. La prima a commentare, con evidente soddisfazione, è stata proprio Lana Wachowski: "Quando ho proposto la serie a Netflix ho detto che la mia intenzione era raccontare una storia sulla diversità che fosse in grado di discostarsi da altre opere che avevano affrontato la stessa tematica, qualcosa che fosse in grado di unirci. Perché la diversità è l'unica cosa che abbiamo in comune".

La stagione 1.
lunedì 4 giugno 2018

Con la sua prima stagione da 12 episodi, Sense8 delle sorelle Wachowski (Matrix e Cloud Atlas) aveva subito messo in chiaro il suo carattere autoriale, dividendo la critica.

Alla base della storia, sviluppata con J. Michael Straczynski (Rising Stars; Babylon 5), l'idea di otto sconosciuti che si scoprono all'improvviso in connessione telepatica l'uno con l'altro, membri inconsapevoli di un "cluster", cioè un team, contro il quale si agitano forze oscure e potenti.

Mano a mano sempre più capaci di controllare la capacità di condivisione, e senza mai incontrarsi veramente (almeno fino al decimo episodio) i "sensate" (il poliziotto di Chicago Will; il criminale tedesco Wolfgang; la scienziata indiana Kala; l'attore sudamericano Lito; la "delfina" coreana Sun; l'autista africano Capheus; la dj islandese Riley; l'attivista transessuale di San Francisco Nomi) cominciano ad aiutarsi l'uno con l'altro nella vita quotidiana, finendo per scoprire la fitta rete di complotti tessuta alle loro spalle da Whispers, un telepata traditore deciso ad annientarli. Ognuno di loro è alle prese con un profondo problema di identità - omosessualità, transessualità, fede e religione, convenzioni e cliché culturali sono tra i temi toccati in ogni puntata. Ma ognuno di loro fa anche parte di una partita più grande, le cui carte verranno scoperte nell'ultima puntata della prima stagione.

La stagione 2.
lunedì 4 giugno 2018

Diffusa a due anni di distanza dalla prima stagione, con una new entry fra gli attori (Capheus interpretato non più da Aml Ameen ma da Toby Omwumere) e la sola Lana Wachowski alla regia, la nuova serie di dieci episodi di Sense8 riprende dal punto cruciale in cui avevamo lasciato i protagonisti, alle prese con l'organizzazione segreta BPO. Ormai pienamente consapevoli dei rischi e delle responsabilità legate ai loro "poteri", i sensate affrontano con coraggio gli ostacoli che gli impediscono di essere felici: Capheus si candida in politica, Kala indaga negli affari del marito, Wolfgang tenta di liberarsi dal giogo della criminalità, Nomi affronta suo padre, Sun si batte contro il fratello. Ma la minaccia di Whispers è sempre presente, e per contrastarla i sensate si avvalgono di una strategia nuova: assumere pillole (ogni riferimento a Matrix non è casuale) per bloccare la telepatia.

Particolarmente ricca di scene d'azione, fra cui un duello cult fra cluster, la stagione si chiude con un finale cliffhanger a base di due rapimenti eccellenti e interrogativi lasciati aperti.

È l'inizio di una vera e propria guerra fra sensate, che costituirà il cuore del finale di due ore dell'8 giugno. Il titolo è esplicito: Amor vincit omnia. E cioè l'amore - che in Sense8 è tolleranza, solidarietà, condivisione - vince su ogni cosa. Anche sul cuore duro dei produttori.

I personaggi.
lunedì 4 giugno 2018

Sense8 vanta un cast corale esemplare e diversificato. È Daryl Hannah a spalancare le porte sull'universo della serie nella travolgente scena d'apertura. Interpretando una figura ultraterrena di nome Angel, esegue un sacrificio in una chiesa di Chicago. Sebbene Sense8 rappresenti la sua prima collaborazione con le Wachowski, Daryl non è affatto estranea alla fantascienza e alla suspense, avendo interpretato altri ruoli memorabili in passato, a partire dal cult del 1982 Blade Runner.

Gli otto personaggi provengono da mondi diversissimi, fin dall'inizio abbiamo deciso che ogni storia avrebbe dovuto essere abbastanza forte da portare avanti un programma a sé stante.
Michael Straczynski, Ideatore di Sense8

Probabilmente gli spettatori riconosceranno Naveen Andrews per il suo ruolo in Lost, che gli è valso una candidatura agli Emmy e ai Golden Globe. Andrews interpreta Jonas, un uomo determinato e imperscrutabile che cerca di far riunire gli otto estranei. Incrocia alcuni di loro via via, tra cui Will, un poliziotto di Chicago (Brian J. Smith) e Nomi (Jamie Clayton), donna transgender di San Francisco. A Londra le visioni assalgono Riley (Tuppence Middleton), DJ islandese emergente. A Berlino travolgono Wolfgang (Max Riemelt), un uomo tormentato dal passato criminale. A Mumbai colpiscono Kala (Tina Desai), una donna che sta per sposare un uomo che non ama. Le scene girate a Città del Messico hanno per protagonista l'attore Miguel Angel Silvestre nei panni di Lito, un attore di successo che tiene nascosta la sua omosessualità. L'attrice sudcoreana Doona Bae è Sun, donna d'affari di Seul che nasconde segreti sorprendenti (gli spettatori riconosceranno Doona per i suoi ruoli in Cloud Atlas e Jupiter - Il destino dell'universo dei Wachowski).

NEWS
NETFLIX
martedì 5 giugno 2018
 

Netflix sceglie Napoli per festeggiare il finale della serie Sense8 che sarà disponibile su Netflix da venerdì 8 giugno. Il capoluogo campano è una delle città ad aver ospitato il set della stagione finale della serie, e, proprio la sera del debutto su Netflix, ospiterà un evento per un'ultima avventura insieme a tutti i fan di Sense8 presso il Bagno Sant'Elena di Posillipo. Nel corso dell'evento i partecipanti potranno immergersi nel mondo della serie.

La trama: i protagonisti devono mettere da parte la propria vita privata nel momento in cui si trovano a fare squadra con alleati inaspettati per portare a termine una missione di salvataggio. Nel frattempo, il BPO viene distrutto per proteggere il futuro di tutti i Sensates.

Durante le riprese a Napoli il cast di Sense8 ha incontrato Gino Sorbillo, un'istituzione per la città che ha fatto della sua pizza un racconto della storia e della cultura profonda del territorio. I protagonisti della serie, nel periodo delle riprese, hanno imparato da Sorbillo a fare la pizza, e, aggiungendo un ingrediente a testa, hanno ideato una vera e propria ricetta Sense8. Nel video i protagonisti mangiano un'ultima pizza insieme, emblema di un momento di aggregazione destinato a finire, proprio come la serie.

Nel corso dell'evento dell'8 giugno a Napoli, i fan della serie potranno infatti assaggiare una fetta della pizza "Sense8" ideata da Gino Sorbillo insieme agli 8 protagonisti della serie. 

NETFLIX
martedì 16 maggio 2017
Andrea Fornasiero

Personaggi che provengono da vari angoli del mondo, dotati di poteri speciali e legati dall'idea di fondo che tutti siamo connessi, ne abbiamo già visti per esempio in Heroes e in una certa misura anche in Touch, ma Sense8, più che riprendere queste serie, è una sorta di evoluzione di uno dei precedenti film di the Wachowskis.

Se in Cloud Atlas il legame tra le persone si dipanava nel tempo, con gli stessi attori in più parti e situazioni radicalmente diverse, in Sense8 la connessione supera le barriere dello spazio.

Infatti mentre in Heroes i personaggi finiscono necessariamente per incontrarsi in vari luoghi reali, in Sense8 non ne hanno bisogno perché sono perennemente connessi dal punto di vista mentale, inoltre ognuno può chiedere aiuto agli altri e attingere alle loro competenze. Il superpotere dei sensati non è di essere sovrumani ma più umani.

NETFLIX
giovedì 4 maggio 2017
 

Al centro della storia otto ragazzi provenienti da diverse parti del mondo, che si ritrovano ad avere potenti visioni e scoprono molto presto di essere mentalmente connessi tra loro. Sono profondamente uniti, capaci di parlarsi come se si trovassero nello stesso luogo e hanno accesso diretto ai segreti più oscuri gli uni degli altri. Gli otto protagonisti devono abituarsi alle loro nuove abilità, ma devono soprattutto capire perché le loro vite sono a rischio.

Nella seconda stagione, dove recita anche l'attrice italiana Valeria Bilello, forze oscure continueranno a perseguitare il gruppo dei sensates.

I protagonisti scopriranno qualcosa in più sulla BPO - l'organizzazione segreta che sta dando la caccia a loro e a tutte le persone dotate delle stesse capacità - e cercheranno disperatamente di proteggersi a vicenda.
Dai geni creativi di Lana Wachowski, Grant Hill e J. Michael Straczynski, la seconda stagione della serie Sense8 sarà disponibile su Netflix dal 5 maggio.

NETFLIX
lunedì 10 aprile 2017
 

In attesa del lancio, in programma dal 5 maggio in tutti i paesi in cui il servizio è attivo, Netflix annuncia il trailer e la locandina della seconda stagione della serie originale Sense8.

Dai geni creativi di Lana Wachowski, Grant Hill e J. Michael Straczynski arriva la serie originale Netflix Sense8.

Al centro della storia otto ragazzi provenienti da diverse parti del mondo, che si ritrovano ad avere potenti visioni e scoprono molto presto di essere mentalmente connessi tra loro. Sono profondamente uniti, capaci di parlarsi come se si trovassero nello stesso luogo e hanno accesso diretto ai segreti più oscuri gli uni degli altri. Gli otto protagonisti devono abituarsi alle loro nuove abilità, ma devono soprattutto capire perché le loro vite sono a rischio. Nella seconda stagione, forze oscure continueranno a perseguitare il gruppo dei sensates.

I protagonisti scopriranno qualcosa in più sulla BPO - l'organizzazione segreta che sta dando la caccia a loro e a tutte le persone dotate delle stesse capacità - e cercheranno disperatamente di proteggersi a vicenda.

NETFLIX
venerdì 23 dicembre 2016
Marco Chiani

In attesa dei nuovi dieci episodi disponibili da maggio, Sense8 regala ai suoi spettatori, ce ne sono di fedelissimi, uno speciale natalizio. Proprio come facevano una volta i Muppet o lo Zio Paperone in versione Scrooge-dickensiana. Dal 23 dicembre su Netflix, questo strambo "Natale in casa Wachowski" rimette in ballo affanni e gioie degli otto senzienti televisivi che stanno tanto a cuore alle autrici della trilogia di Matrix.

Chi ha considerato la prima stagione un affascinante girare a vuoto in vista del finalissimo oppure un modo un filino lungo di presentare i personaggi, nelle nuove due ore avrà di che ricredersi: brand natalizio a parte, gli otto protagonisti della serie, connessi l'uno all'altro benché divisi da migliaia di chilometri, sono ormai entrati nel vivo della lotta che li oppone a Whispers, la figura che, pur avendo la loro stessa capacità di sentire, vuole fermarli.

Che una serie ambiziosa e concettosa come Sense8 - il gioco grafico ripropone il suono di "sensate", che indica la percezione attraverso i sensi, oltre al numero dei protagonisti - potesse declinarsi in strenna natalizia c'era un po' da aspettarselo, tanto il mondo delle sorelle Wachowski sta in bilico tra ambizioni gigantesche e commercio puro, raffinatezze e kitsch estremo, proclami politico-sociali e chiacchiere da bar di periferia.

NEWS
NETFLIX
martedì 5 giugno 2018
 

Netflix sceglie Napoli per festeggiare il finale della serie Sense8 che sarà disponibile su Netflix da venerdì 8 giugno. Il capoluogo campano è una delle città ad aver ospitato il set della stagione finale della serie, e, proprio la sera del debutto su [...]

NEWS
venerdì 30 giugno 2017
 

Dopo l'annuncio della cancellazione e le accese proteste dei fan sui social, Netflix annuncia la realizzazione di un capitolo finale di Sense8, un episodio di due ore che darà una conclusione alle storie lasciate in sospeso dalle due stagioni della serie. I [...]

NETFLIX
martedì 16 maggio 2017
Andrea Fornasiero

Personaggi che provengono da vari angoli del mondo, dotati di poteri speciali e legati dall'idea di fondo che tutti siamo connessi, ne abbiamo già visti per esempio in Heroes e in una certa misura anche in Touch, ma Sense8, più che riprendere queste [...]

NETFLIX
lunedì 10 aprile 2017
 

In attesa del lancio, in programma dal 5 maggio in tutti i paesi in cui il servizio è attivo, Netflix annuncia il trailer e la locandina della seconda stagione della serie originale Sense8. Dai geni creativi di Lana Wachowski, Grant Hill e J.

NETFLIX
venerdì 23 dicembre 2016
Marco Chiani

In attesa dei nuovi dieci episodi disponibili da maggio, Sense8 regala ai suoi spettatori, ce ne sono di fedelissimi, uno speciale natalizio. Proprio come facevano una volta i Muppet o lo Zio Paperone in versione Scrooge-dickensiana.

Con Jamie Clayton nella parte di Nomi Marks
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati