Verso la notte

Film 2020 | Drammatico, +13 90 min.

Regia di Vincenzo Lauria. Un film con Duné Medros, Paola Toscano, Alireza Garshasbi, Mohammad Hassan Zadeh, Keivan Abivar. Cast completo Genere Drammatico, - Italia, 2020, durata 90 minuti. Uscita cinema giovedì 9 dicembre 2021 distribuito da Cineclub Internazionale. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,72 su 8 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Verso la notte tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Maryam, una ragazza iraniana di 25 anni, sta facendo un documentario su Anna, quarantenne senzatetto che l'ha colpita per il suo modo di parlare per visioni e presagi. In Italia al Box Office Verso la notte ha incassato 2,2 mila euro .

Consigliato sì!
2,72/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,93
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
L'amore è una terra straniera in questo dramma sentimentale dai contorni insoliti.
Recensione di Tommaso Tocci
mercoledì 1 dicembre 2021
Recensione di Tommaso Tocci
mercoledì 1 dicembre 2021

Maryam, ragazza iraniana che ha studiato a Roma per fare cinema, vuole girare un documentario sulla senzatetto Anna. Tramite il suo ex professore, che la guida nel progetto, conosce l'altro iraniano Hesam, che viene coinvolto come operatore. I due lavorano a stretto contatto riprendendo Anna per le strade di Roma e cercando di convincerla ad aprirsi sul trauma che la donna si tiene dentro. Nel frattempo iniziano a frequentarsi e poi si innamorano, ma la gelosia e le insicurezze di Hesam complicano la relazione.

È una love story inconsueta quella di Verso la notte, intrisa di una tristezza profonda e ritagliata nei pochi spazi lasciati liberi da pressanti circostanze lavorative e da personali incertezze.

Il regista italiano Vincenzo Lauria la racconta con un occhio intimista e una cura particolare per la cultura iraniana da cui i due ragazzi provengono; un elemento di diversità che arricchisce il film e gli dona interesse al di là della materia convenzionale.

Opera seria e che si prende sul serio, Verso la notte cerca di costruire un'atmosfera e nulla concede agli ammiccamenti di genere, che anzi sovverte fin dal titolo concentrandosi su una relazione sentimentale terminale e oscura. È ironico che l'opera prima di Lauria sia più debole proprio nella componente che i personaggi trattano con maggior riguardo, ovvero la figura enigmatica di Anna e il progetto cinematografico che le ruota attorno. Sfocata nella scrittura e vuota nella recitazione, è un'area che non fa che sottolineare le sfumature molto più vivide di ciò che attende i protagonisti quando finiscono di lavorare: un rapporto che nasce "a piedi" per le strade di una Roma sud ruvida e spogliata di ogni glamour.

Qui Duné Medros e Alireza Garshasbi sono liberi di crearsi un mondo a parte, tra il farsi e l'italiano, tra le tenerezze di una giovane coppia e il sopraggiungere delle paure. Una storia piccola e con i piedi per terra, ma che al tempo stesso ha un modo di guardare all'amore e a questi due personaggi da una prospettiva insolita, e mantenendo sempre la giusta distanza.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
sabato 11 dicembre 2021
Giuseppe Gariazzo
Il Manifesto

Corpi e volti iraniani, e lingua farsi parlata nella maggior parte delle scene, nel cuore di Roma. Già questa scelta rende Verso la notte, primo lungometraggio di Vincenzo Lauria, un film «apolide» all' interno dell' attuale cinema italiano. Oltre a rivelare un cineasta dallo sguardo consapevole, attento alle sfumature tanto a livello di scrittura (sua è anche la sceneggiatura) quanto di messa in [...] Vai alla recensione »

venerdì 10 dicembre 2021
Giulia Lucchini
La Rivista del Cinematografo

Macchina a mano, uno stile talmente realistico da essere quasi documentaristico, due attori non professionisti, sono questi gli ingredienti dell' opera prima di Vincenzo Lauria dal titolo Verso la notte. Presentato nel 2020 alla 66. edizione del Taormina Film Fest nella Sezione Indoeuropea dove ha vinto il Premio del pubblico di Mymovies e ora in sala distribuito da Cineclub Internazionale, questo [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 dicembre 2021
Alice Sforza
Il Giornale

Due giovani aspiranti registi iraniani stanno girando un documentario su Anna, una senzatetto. Maryam (Duné Medros) e Hesam (Alireza Garshasbi), lavorando a stretto contatto, finiscono per innamorarsi. All'inizio sembra tutto bello, ma il rapporto diventa quasi soffocante, claustrofobico. Ecco come si può disfare una love story, dalla luce iniziale «verso la notte», come recita il titolo.

giovedì 9 dicembre 2021
Roberto Nepoti
La Repubblica

"Non ci sono amori felici" cantava Georges Brassens. Deve pensarla così anche Vincenzo Lauria, che in Verso la notte racconta l' eutanasia di una relazione sentimentale tra due giovani iraniani, Maryam e Hesam: morte per consunzione tra insicurezze, lavoretti precari, paure. La ragazza ha studiato cinema e vuol fare un documentario su Anna, senzatetto autonominata profetessa.

giovedì 9 dicembre 2021
Mario Turco
Sentieri Selvaggi

Strisciante, e quindi ancora più opprimente, durante la visione di Verso la notte, di Vincenzo Lauria, premiato dal pubblico al Taormina Film Fest 2021 . Un bilioso transfert spettatoriale che nella sommessa ma sentita crisi di coppia esperita da Maryam ed Hesam fa ravvisare gli annunci di fallimento che contrassegnano la maggior parte delle storie di amore.

martedì 7 dicembre 2021
Caterina Bogno
Film TV

Scene da un documentario: lo girano gli iraniani Maryam e Hesam, aspiranti registi a Roma, e durante le riprese si trovano si pigliano si amano. Vincenzo Lauria li osserva innamorarsi per le strade di una città opaca, che resta sullo sfondo, compilando il diario del loro sentimento con le parole teatrali e aforistiche degli amanti giovani. Ma mentre i due interagiscono con il soggetto del documentario [...] Vai alla recensione »

lunedì 6 dicembre 2021
Francesco Bonfanti
Close-up

C'è un momento in cui l'amore diventa cosa solida e allora è bene vomitarlo. C'è un momento in cui l'amore non è più silenzi complici ma silenzi forzati e occhi aperti di corpi che fanno finta di dormire. C'è un momento in cui si raggiunge la notte, ma è una notte di luna piena dove non ci sono più spazi scuri per sussurri ciechi. Verso la notte di Vicenzo Lauria è un film intimo nel quale parole, [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
mercoledì 10 novembre 2021
 

Regia di Vincenzo Lauria. Un film con Duné Medros, Paola Toscano, Alireza Garshasbi, Mohammad Hassan Zadeh, Keivan Abivar. Da giovedì 9 dicembre al cinema. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati