Advertisement
The Intruder, un thriller psicologico sull'altro che è in noi

Natalia Meta esplora le dinamiche del desiderio e il rapporto con l’alterità di una donna nel pieno di una crisi di nervi. In Concorso alla Berlinale 2020.
di Roberto Manassero

venerdì 21 febbraio 2020 - Berlinale

Doppiatrice e cantante in un coro, l'argentina Inés vive un'esperienza traumatica durante una vacanza all'estero con il fidanzato. Tornata a Buenos Aires si ritrova in un profondo stato di stress, ossessionata dagli incubi e perseguitata da un difetto nella voce percepito sia dai microfoni dello studio sonoro in cui lavora, sia dal direttore del coro. Poco alla volta Inés cade in uno stato di paranoia che la porta a confondere realtà e illusione e a credere che le persone della sua vita - in particolare la madre Marta e l'accordatore d'organo Alberto - siano in realtà delle creature oniriche. Forse Inés è stata invasa da un corpo esterno, un profugo che spinge per impossessarsi di lei.

Liberamento ispirato al romanzo dell'orrore I"l male minore" di Carlos Eduardo Feiling, un thriller psicologico che esplora le dinamiche del desiderio e il rapporto con l'alterità di una donna nel pieno di una crisi di nervi.

VAI ALLA RECENSIONE COMPLETA


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati