Il giardino segreto

Film 2020 | Drammatico 99 min.

Titolo originaleThe Secret Garden
Anno2020
GenereDrammatico
ProduzioneGran Bretagna
Durata99 minuti
Regia diMarc Munden
AttoriColin Firth, Julie Walters, Dixie Egerickx, Jemma Powell, Edan Hayhurst, Lee Starkey Isis Davis, Amir Wilson.
MYmonetro 2,70 su 8 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Marc Munden. Un film con Colin Firth, Julie Walters, Dixie Egerickx, Jemma Powell, Edan Hayhurst, Lee Starkey. Cast completo Titolo originale: The Secret Garden. Genere Drammatico - Gran Bretagna, 2020, durata 99 minuti. - MYmonetro 2,70 su 8 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Il giardino segreto tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento giovedì 17 dicembre 2020

Una bambina scopre un giardino segreto nella casa dello zio. La nuova trasposizione del celebre romanzo di Burnett. Il film ha ottenuto 1 candidatura a British Independent,

Powered by  
Consigliato sì!
2,70/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,58
PUBBLICO 3,03
CONSIGLIATO SÌ
Il classico per ragazzi diventa una storia di fantasmi: affascinante da vedere, ma povero di emozioni.
Recensione di Marianna Cappi
mercoledì 9 dicembre 2020
Recensione di Marianna Cappi
mercoledì 9 dicembre 2020

Mary Lennox è una bambina di dieci anni, capricciosa e viziata, che vive in una splendida casa in India, servita dalla sua cameriera e ignorata da due genitori che non l'hanno mai abbracciata. Quando il colera se li porta via, Mary finisce affidata allo zio Archibald Craven, in un'immensa dimora isolata nella brughiera inglese dello Yorkshire. Sebbene anche lo zio la ignori, chiuso nel suo lutto, Mary si avventura dentro e fuori casa, portando alla luce segreti sepolti, un cugino della sua età e un giardino delle meraviglie.

Il classico per ragazzi di Frances Hodgson Burnett diventa, nella versione di Marc Munden, una storia di doppi e di fantasmi, nella quale la cura dell'immagine, sontuosa e suggestiva, supera e sostituisce quella del racconto, in molti momenti affrettato o stravolto.

Anche la componente emotiva del film, di conseguenza, è tutta affidata al linguaggio non verbale delle immagini: alle inquadrature della piccola Dixie Eggerickx al centro della nebbia, unico punto di colore nel vuoto atmosferico e sentimentale, oppure nella camera da letto con la sola compagnia di un cavallo a dondolo di grandezza naturale, simbolo di una fuga impossibile e di un falso movimento, o ancora finalmente "oltre lo specchio", sovrastata e protetta dalle foglie di una giungla vivente, dopo aver sfondato la parete dell'ordinario ed essere approdata in un mondo in cui presente e passato convivono e la Natura non è più spettro ma contenitore affettivo e taumaturgico.

Un po' Coraline e un po' Alice, la Mary della Eggerickx si conquista la scena, incarnando perfettamente la trasformazione romanzesca del personaggio. Diversamente, Deacon e Colin non hanno per sé il tempo, lo spazio e soprattutto lo sguardo in grado di animarli e restano personaggi-funzione, sotto naftalina, che non disobbediscono al percorso segnato; e lo stesso può dirsi del signor Craven nell'interpretazione di Colin Firth, ancora una volta efficace nell'apparenza ma svuotata nella componente emotiva.

Munden non solo si ubriaca di CGI ma aggiunge melodramma su melodramma, mescolando il gotico romantico delle sorelle Brontë con quello meno ispirato di una storia posticcia di gemelle separate dalla morte e rievocate come fantasmi di madri ideali, ignorando che il primo e più bel messaggio della Burnett era l'idea di un'educazione alla vita tra pari e la conquista di un'autonomia dei ragazzi rispetto al mondo nostalgico e ipocondriaco degli adulti. L'ansia di ritoccare il racconto per eccesso (inutile e mal gestito l'incendio finale!) non aggiunge ma toglie energia ad una visione che, pittoricamente, aveva invece indovinato i colori e la giusta carica di novità e mistero.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
Una nuova versione del classico per bambini.
Overview di Massimiliano Carbonaro
martedì 15 ottobre 2019

Un classico della letteratura per ragazzi come 'Il giardino segreto' torna nelle sale aprendo le porte ad un mondo magico dove la natura in tutto il suo splendore mostra la sua bellezza e il suo potere salvifico. Il film diretto dal regista Marc Munden celebre per il suo lavoro con la serie inglese Utopia vede nel cast due super star inglesi come Colin Firth (premio Oscar per il film Il discorso del re) e Julie Walters che in moltissimi ricordano per il suo ruolo di Molly Weasley nella saga di Harry Potter, per quanto riguarda i volti degli adulti.

Il giardino segreto è tratto dall'omonimo classico della letteratura per ragazzi del 1911 della scrittrice anglo-americana Frances Hodgson Burnett, autrice anche di un altro celebre libro trasposto al cinema, in tv e a teatro come Il piccolo Lord.

Una bambina un po' viziata e rimasta orfana, Mary Lennox e interpretata da Dixie Egerickx (vista già ne L'ospite) finisce per essere accolta nella casa di un ricco zio vedovo, Archibald interpretato da Colin Firth che ne diventa il tutore. La ragazzina, sfuggendo al controllo della signora Medlock (Julie Walters), la governante di casa, apprende che dietro un ampio e poderoso muro della villa in cui vivono esiste un giardino, appunto un giardino segreto in cui la moglie dello zio era solita passare il suo tempo e dove per una tragica fatalità perse la vita. Per puro caso o per magia Mary trova la chiave precedentemente nascosta dallo stesso zio distrutto dal dolore. Ma le notti della ragazzina sono tormentate da un misterioso pianto solitario. Coraggiosamente Mary riesce a scoprire che il lamento appartiene a Colin, figlio dello zio (che ha il volto di Edan Hayhurst) e perciò anche lui orfano come lei. I due stringono una difficile amicizia, almeno inizialmente, in cui viene coinvolto anche il giovane Dickon (Amir Wilson), un giovanissimo contadino. L'accesso al giardino segreto cambierà la vita di tutti loro in modi che non avrebbero mai potuto immaginare.

Il successo senza tempo de 'Il giardino segreto' ha fatto sì che già nel 1919 in piena epoca del muto fosse realizzata una sua versione. La storia venne ripresa poi nel 1949 e quindi nel 1987 venne realizzato un film per la televisione dove troviamo lo stesso Colin Firth che in questo caso aveva il ruolo di Colin da adulto. Questo film ha avuto anche un seguito con Ritorno al giardino segreto nel 2001 immaginando il futuro dei due ragazzi insieme sposati e il giardino segreto capace di accogliere nuovi orfani al suo interno. Mentre nel 1993 diretta da Agnieszka Holland fu realizzata un'altra versione cinematografica annoverando nel cast un'icona del cinema inglese come Maggie Smith (oltre a Downton Abbey, noi amiamo ricordarla per il ruolo di Minerva McGranitt in Harry Potter) che nella sua lunga carriera è stata capace di vincere tra le poche un premio Oscar come miglior attrice sia protagonista sia come non protagonista.

Sei d'accordo con Massimiliano Carbonaro?

IL GIARDINO SEGRETO disponibile in DVD o BluRay

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
€9,99 -
Powered by  
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 13 dicembre 2020
figliounico

Trasposizione filmica di un libro per ragazzi di inizi novecento, dalla scenografia assai curata e dalla ambientazione suggestiva, girato in una vecchia tenuta dello Yorkshire da Marc Munden, documentarista e regista televisivo inglese,con Colin Firth,relegato in una particina, ma apparendo nel cast fa cassetta e va bene così,e la quindicenne Dixie Egerickx, bravissima nel ruolo della protagonis [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
domenica 20 dicembre 2020
Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

Facile e sentimentale, ma non priva di eleganza e acume, così si usa dire di Frances Hodgson, che tra Ottocento e Novecento si firmò aggiungendo al proprio il cognome del primo marito, Burnett. Suo è Il piccolo lord, del 1885, un classico per adolescenti come Il giardino segreto, scritto a sessant' anni, nel 1909. Ora Marc Munden ha tratto da questo un film, distribuito su Amazon Prime, che si aggiunge [...] Vai alla recensione »

martedì 9 febbraio 2021
Roberto Manassero
Film TV

Le versioni cinematografiche del romanzo del 1910 di Frances Hodgson Burnett sono tante, le più note delle quali restano quella del 1949 di Fred M. Wilcox e quella del 1993 di Agnieszka Holland, prodotta da Coppola. Questo nuovo adattamento, fedele all'origine letteraria, è fatto su misura per il pubblico delle piattaforme in streaming, abituato a ritmi sostenuti, effetti digitali grezzi e atmosfere [...] Vai alla recensione »

sabato 19 dicembre 2020
Mariarosa Mancuso
Il Foglio

La scrittrice è adorata dai ragazzini anglosassoni. Dite Frances Hodgson Burnett, risponderanno con teneri ricordi di "Il piccolo Lord" o de "Il giardino segreto". Siamo incappati tante volte nel nome, leggendo romanzi e memorie; quanto al passo successivo - leggere il romanzo per vedere com' è - ci è stato impedito dalla nostra insuperata antipatia per i giardini.

giovedì 10 dicembre 2020
Stefano Giani
CineSalotto

Mary era la bambina più sgradevole che si fosse mai vista. E ci volle del coraggio per costruire un romanzo per l'infanzia su un personaggio del genere ma Frances Hodgson Burnett (1849-1924) ci riuscì. Anzi fu lei a definire con quelle lapidarie parole la sua piccola protagonista, nata nelle pagine di un libro nel 1911 ma già pubblicata a puntate sull'American magazine dal novembre 1910 all'agosto [...] Vai alla recensione »

giovedì 10 dicembre 2020
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Ci sono dei classici della letteratura che, universali, vengono adattati, al cinema, per ogni generazione. Uno di questi è certamente Il Giardino segreto, che mantiene la sua freschezza nonostante gli oltre cento anni di vita, visto che risale al 1911, per mano della scrittrice Frances Hodgson Burnett, autrice, per intenderci, anche de Il piccolo Lord e La piccola principessa.

lunedì 7 dicembre 2020
Lorenzo Ciofani
La Rivista del Cinematografo

Ogni generazione ha il suo adattamento di un grande classico della letteratura, una trasposizione che, oltre a rinsaldare il legame tra l'intramontabile testo e i suoi nuovi lettori, cerca di rispondere alle esigenze degli spettatori nel modo più ecumenico possibile. Sicché di fronte all'ennesimo adattamento de Il giardino segreto (il decimo in un secolo, tra film, sceneggiati, cartoon) l'interesse [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
martedì 1 dicembre 2020
 

Una bambina scopre un giardino segreto nella casa dello zio. La nuova trasposizione del celebre romanzo di Burnett. Vai all'articolo »

OVERVIEW
martedì 15 ottobre 2019
Massimiliano Carbonaro

La nuova trasposizione del romanzo di Burnett uscirà nella primavera 2020. Vai all'articolo »

TRAILER
martedì 17 settembre 2019
 

Regia di Marc Munden. Un film con Colin Firth, Julie Walters, Dixie Egerickx, Jemma Powell, Edan Hayhurst. Prossimamente al cinema. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati