Advertisement
Hochwald, un dramma dolaniano su uno spirito libero

Un giovane ballerino viene coinvolto in un attacco terroristico in cui perde un amico. In Concorso al 38TFF. ACCEDI A TUTTI I FILM DI 38TFF »
di Emanuele Sacchi

venerdì 27 novembre 2020 - Torino Film Festival

Mario è la pecora nera di un paesino del Sud Tirolo: incompreso, evitato, oggetto di chiacchiere e sospetti. Il suo sogno è il ballo, ma la sua realtà si divide tra il lavoro in una macelleria e quello come pasticciere in un hotel. La sua amicizia con Lenz - aspirante attore, anche lui nascostamente omosessuale come Mario - è inquinata dalla gelosia e dall'invidia, per l'agiatezza che consente a Lenz di fare carriera in ambiti preclusi a Mario. Quando quest'ultimo finalmente riesce a raggiungere l'amico a Roma per provare a inserirsi nell'ambiente dello spettacolo, un gruppo di terroristi islamici fa irruzione nel locale dove si trovano i due.

Sembra quasi che abbia voluto girare tre film in uno il debuttante Evi Romen. Un racconto di formazione spigoloso su un animo inquieto e problematico (dalle parti di Mommy di Xavier Dolan), una storia di omosessualità repressa in una provincia remota e retrograda, una riflessione sui pregiudizi che associano l'islamismo al fondamentalismo e l'omosessualità alla perversione.

VAI ALLA RECENSIONE COMPLETA


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati