#handballstrive

Film 2020 | Drammatico 109 min.

Anno2020
GenereDrammatico
ProduzioneGiappone
Durata109 minuti
Regia diDaigo Matsui
AttoriSeishirô Katô, Kotaro Daigo, Fuku Suzuki, Taiga Nakano, Tomoro Taguchi .
MYmonetro Valutazione: 2,50 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Regia di Daigo Matsui. Un film con Seishirô Katô, Kotaro Daigo, Fuku Suzuki, Taiga Nakano, Tomoro Taguchi. Genere Drammatico - Giappone, 2020, durata 109 minuti. Valutazione: 2,50 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Condividi

Aggiungi #handballstrive tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Tra sport, commedia e dramma, l'adolescenza raccontata attraverso i social e un'improbabile squadra di pallamano virtuale.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Un film che riflette su tematiche contemporanee dalla valenza universale.
Recensione di Leonardo Magnante
sabato 4 luglio 2020
Recensione di Leonardo Magnante
sabato 4 luglio 2020

Masao vive con la famiglia in un alloggio temporaneo a causa del terremoto che ha devastato la città di Kumamoto nel 2016. Il giovane posta online una sua foto in cui gioca semplicemente con una palla ma, improvvisamente, lo scatto diventa virale e i follower aumentano, spingendo Masao e il suo migliore amico a condividere nuovi scatti, fingendosi giocatori di pallamano, postati con l'hashtag #HandballStrive, squadra fittizia inventata per aumentare la loro popolarità. Uno scherzo per accalappiare più follower accende gli animi della popolazione, che inizia a sostenerli; diversi ragazzi intendono sfruttare il successo mediatico partecipando alla formazione della squadra, determinati a continuare la farsa, malgrado la loro incompetenza.

Nonostante la riproposizione dei cliché tipici dei film sportivi su adolescenti goffi e inadeguati rispetto all'attività intrapresa, la commedia di Matsui Daigo, #HANDBALLSTRIVE, indaga lo sconforto di tanti giovani privati del divertimento e della serenità a causa degli imprevisti della vita, che li costringe a scendere a patti con la fugacità dell'esistenza.

Esistenza da cui Masao fugge in favore del mondo "rassicurante" dei social (<>, pronuncia guardando il suo cellulare), realtà alternativa possibile da controllare e in cui poter costruire un'identità ideale, che accresce la propria visibilità ma al contempo accentua un'alienazione oggi sempre più inarrestabile a causa della loro capillare invasione, ricalcata stilisticamente da sub-inquadrature che "invadono" il piano, mostrando le immagini postate online affiancate ai personaggi.

Sebbene la vicenda prenda spunto dal terremoto avvenuto in Giappone nel 2016, le tematiche assumono una valenza più universale, osservando il ripensamento di alcune coordinate della nostra esistenza in merito alla veridicità di un evento e al regime di finzione mediatico, divenuto verità indiscutibile in una realtà dominata dal potere anestetico dei social, dalla ricerca spasmodica del sostegno di fantasmatici individui online e dalla progressiva perdita di dialogo e intimità.

tutto ciò viene nuovamente sottolineato da Kurosawa, giocatrice della squadra femminile di pallamano, che tenta di costruire il proprio successo tra il sudore e le lacrime di emozioni concrete, vissute tra le gioie e i dolori della vita rispetto ai filtri fotografici e agli sforzi fisici illusori simulati per le fotografie da postare.

La narrazione svela un'acriticità sempre più minacciosa, in cui non si accetta una verità che non sia legittimata dal web, anche quando il reale rivela tutt'altro; l'incompetenza della squadra, dimostrata durante la prima partita, non è sufficiente a decostruire gli inganni della rete, anzi è catalizzatrice di odio mediatico verso avversari realmente talentuosi (ma che "non meritano di vincere", nonché "noiosi"), dimostrando quanto oggi sia il virtuale, con il suo numero di like, di follower o di foto postate, a legittimare il talento, anche laddove contraddetto dall'esperienza concreta e tangibile.

Sei d'accordo con Leonardo Magnante?
Tutto per i propri followers.
a cura della redazione
sabato 6 giugno 2020

È possibile raccontare l'adolescenza attraverso i social senza farsi sopraffare da questi? #HandballStrive è la risposta. Masao, per tenere vivo il ricordo del fratello, posta su Twitter delle finte foto in cui gioca a pallamano. Gli scatti, che diventano virali, spingono lui e gli amici a spacciarsi per una vera squadra. C’è un problema: non sanno nulla di pallamano e devono giocare una vera partita per accontentare i followers!

NEWS
FAR EAST FILM FESTIVAL
sabato 4 luglio 2020
Leonardo Magnante

Tra sport, commedia e dramma, una storia di social e disagio giovanile. Al FEFF.  Vai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati