Cuban Dancer

Film 2020 | Drammatico, 94 min.

Anno2020
GenereDrammatico,
ProduzioneItalia, Canada, Cile
Durata94 minuti
Regia diRoberto Salinas
Uscitagiovedì 29 aprile 2021
DistribuzioneCinecittà Luce
MYmonetro 2,67 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Roberto Salinas. Un film Genere Drammatico, - Italia, Canada, Cile, 2020, durata 94 minuti. Uscita cinema giovedì 29 aprile 2021 distribuito da Cinecittà Luce. - MYmonetro 2,67 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Cuban Dancer tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un ragazzo deve cambiare vita per inseguire il sogno di entrare in un balletto professionista.

Consigliato nì!
2,67/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,83
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
La storia del ballerino Alexis Valdes: un inno alla dedizione celebrato in maniera didascalica.
Recensione di Roberto Manassero
domenica 2 maggio 2021
Recensione di Roberto Manassero
domenica 2 maggio 2021

Alexis Valdes è un giovane ballerino di Cuba e un predestinato della danza. Supportato dalla famiglia, studia nella Scuola nazionale di l'Havana e sogna i grandi palcoscenici del mondo. La sua vita cambia radicalmente quando la famiglia decide di ricongiungersi con la sorella, emigrata da tempo negli Stati Uniti. Per Alexis il passaggio in un altro paese è traumatico, il lavoro al conservatorio di Boca Raton, in Florida, duro, ma con la costanza, la forza e il talento Alexis riesce a ricostruirsi una vita e a mantenere saldi i propri affetti

La vicenda umana e professionale di Alexis Valdes è un inno alla costanza e alla dedizione, celebrate in maniera didascalica dal documentario dell'italo-nicaraguense Roberto Salinas.

Sullo sfondo del periodo raccontato da Cuban Dancer, compreso tra il 2015 e il 2019, ci sono l'evoluzione dei rapporti fra Cuba e gli Stati Uniti durante la presidenza Obama e gli effetti di una politica più restrittiva di Trump; ci sono i primi segnali di economia liberista sull'isola e le differenze abissali tra un sistema basato sulla nazionalizzazione dei servizi e uno sulla competizione e sulla sperequazione delle risorse. C'è, insomma, lo scontro materiale e ideale fra due società opposte, quella cubana e quella americana, entrambe conosciute dal protagonista, che però nel film di Solinas restano sullo sfondo, escluse dal racconto della parabola di Alexis Valdes.

Dalla piccola casa di famiglia a Cuba alla scuola di danza nazionale, dal conservatorio in Florida al prestigioso San Francisco Ballet, Alexis resiste ai colpi del destino e incarna sia il modello del guerriero cubano, orgoglioso delle proprie origini e del proprio paese, sia il mito del sogno americano, ancora vivo soprattutto negli stati del Centro e Sudamerica. La sua carriera rimanda a quella del connazionale Carlos Acosta, detto Yuli e tra le più famose étoile di sempre, recentemente celebrato dal film biografico Yuli - Danza e Libertà di Icíar Bollaín: nel solco tracciato da Acosta, Alexis cresce come atleta e come ballerino affrontando difficoltà, concorrenza e ramanzine dei suoi maestri. La sua vita personale, invece, al contrario di quella del suo modello e nonostante il trauma dello sradicamento, è segnata sempre dalla resistenza di legami indissolubili e dall'affetto dei familiari.

Il documentario si apre in maniera quasi invisibile alla finzione (la voce narrante del protagonista commenta le immagini del passato a Cuba come se si trattasse di flashback, quindi smussando ogni possibile incertezza sul futuro) e la celebrazione dei valori più radicati nella cultura cubana, primo fra tutti la famiglia, assume toni da romanzo sentimentale, escludendo il dramma dalla vita di Alexis.

E se proprio la mancanza di dramma può essere un problema per le performance del giovane ballerino (come si evince dalle discussioni che ha con i suoi docenti), non lo è per il film, che smussa ogni conflitto in nome di una storia edificante che rispetta i propri soggetti, ma ne cristallizza le immagini di famiglia amorevole, di giovane e promettente talento, di ragazzo che matura fisicamente ma non cambia approccio alla vita.

È solo nella danza, in fondo, che Alexis accoglie paure e asperità, tuttavia diluendole con la grazia dei suoi passi e la potenza dei suoi movimenti, come indicato dalle coreografie che contrappuntano il film, realizzate dalla co-sceneggiatrice e co-editrice Laura Domingo Aguero.

Sei d'accordo con Roberto Manassero?
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 29 aprile 2021
Paolo Birreci
Sentieri Selvaggi

Cuban Dancer, presentato ad Alice nella città durante l'ultima Festa del Cinema di Roma, racconta la storia di Alexis, una giovane promessa della danza per il quale l'ambiente cubano inizia a stare stretto per le potenzialità dell'aspirante ballerino. Decide così di provare il grande salto e si trasferisce a Miami. Con oltre 250 ore di girato e al confine tra documentario e fiction, Cuban Dancer mostra [...] Vai alla recensione »

martedì 27 aprile 2021
Ilaria Feole
Film TV

Come i ballerini che sul palco fanno sembrare etereo l'incredibile sforzo che la disciplina richiede ai loro muscoli, anche Cuban Dancer confeziona in un percorso lineare e accattivante l'enorme lavoro che sta dietro le quinte del doc: 250 ore di girato, accumulate dal regista nei cinque anni in cui ha seguito la vita e gli studi del giovane talento Alexis Valdes.

martedì 20 ottobre 2020
Giulia Lucchini
La Rivista del Cinematografo

"Chiudere un capitolo e aprirne un altro: penso sia così che va la vita". E' quel che pensa, anzi che accade ad Alexis Valdes, quindicenne cubano talentuoso, una vita dedicata alla danza perché "nato per questo" e giornate che si svolgono al ritmo di chassé e entrechat nella scuola nazionale di balletto di Cuba. Quando la sua famiglia decide di trasferirsi negli Stati Uniti, e per la precisione a Miami [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
venerdì 23 aprile 2021
 

Un ragazzo deve cambiare vita per inseguire il sogno di entrare in un balletto professionista. Vai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati