MYmovies.it
Advertisement
L'apprendistato, la video recensione

Un'opera fortemente contemporanea che si sa muovere tra coming of age e documentario. Recensione di Emanuele Sacchi, legge Francesco Buttironi.

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
lunedì 12 agosto 2019 - Video recensione

Cresciuto in alta montagna, il quattordicenne Luca viene spinto dalla famiglia a iscriversi in una scuola alberghiera rigida, dove l'insegnamento della professione si accompagna a quello disciplinare.

Davide Maldi, al suo secondo lungometraggio, colloca il suo film in quella zona - di forte ispirazione contemporanea - tra documentario e cinema di finzione, dimostrando di saper già dosare sapientemente tutti gli ingredienti.

La scuola è collocata in una dimensione atemporale, secondo una disciplina che per rigidità ricorda il rosso e il nero dell'epoca di Stendhal, in cui caserme o seminari erano i percorsi ideali per emanciparsi professionalmente.
A incrementare lo stato persistente di tensione inesplosa è la colonna sonora che accompagna le inquietudini di Luca, di fronte all'oscuro disegno che la provvidenza ha in serbo per lui.

L'apprendistato è in Concorso alla 72esima edizione del Locarno Film Festival.
 


VAI ALLA SCHEDA COMPLETA
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati