Lepanto - Ultimo Cangaceiro

Film 2016 | Documentario +13 74 min.

Titolo originaleLepanto - O último cangaçeiro
Anno2016
GenereDocumentario
ProduzioneItalia, Gran Bretagna, Brasile
Durata74 minuti
Regia diEnrico Masi
AttoriMichael J. Wells, Marie Billegrav Bryant, Enrico Masi, Inalva Mendez Brito, Paulo Thiago de Mello Ash Ashaninka, Mike Wells.
Uscitagiovedì 20 ottobre 2016
TagDa vedere 2016
DistribuzioneCaucaso
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro Valutazione: 3,50 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Regia di Enrico Masi. Un film Da vedere 2016 con Michael J. Wells, Marie Billegrav Bryant, Enrico Masi, Inalva Mendez Brito, Paulo Thiago de Mello. Cast completo Titolo originale: Lepanto - O último cangaçeiro. Genere Documentario - Italia, Gran Bretagna, Brasile, 2016, durata 74 minuti. Uscita cinema giovedì 20 ottobre 2016 distribuito da Caucaso. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 Valutazione: 3,50 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Condividi

Aggiungi Lepanto - Ultimo Cangaceiro tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Il film documenta le resistenze abitative di un Brasile che ha ospitato in pochi anni due grandi eventi, Mondiali e Olimpiadi, che hanno cambiato per sempre il volto del Paese più grande dell'America Latina.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Un racconto intimo che si divide tra il documentario e la finzione.
Recensione di Andreina Di Sanzo
Recensione di Andreina Di Sanzo

Un nuovo lavoro prodotto dalla Caucaso Factory, una casa di produzione indipendente che opera tra Bologna e Berlino, un racconto intimo che si divide tra il documentario e la finzione confondendo e mescolandone le linee. Lepanto - Ultimo Cangaceiro è un film che ci racconta diverse realtà: quella intima di Michael Wells in un momento difficile della sua vita. Il reporter britannico ha perso la sua abitazione per la costruzione del Parco Olimpico in occasione delle Olimpiadi di Londra del 2012 e si trova ora alla fine della sua relazione con la sua compagna Marie.
Enrico Masi, regista del film, parte da una piccola tragedia personale per narrare tragedie e drammi più grandi: i grandi eventi che il Brasile si appresta a ospitare (Mondiali di Calcio e Olimpiadi) e tutte le conseguenze che tali eventi porteranno. Michael Wells si pone in prima linea nella campagna di resistenza contro i Giochi, si mette al fianco di chi, come lui, potrebbe perdere la casa ed essere allontanato dai luoghi cari, dove è cresciuto e dove ha i propri affetti. Come nella battaglia di Lepanto, si lotta e si resiste per difendere la propria terra e i propri diritti, in questo caso contro l'invasione spietata di multinazionali e grandi gruppi immobiliari. Il film di Masi si avvicina con cautela a queste piccole e grandi tragedie, lo fa in maniera discreta cercando di penetrare all'interno sia del quotidiano del reporter britannico, sia nelle viscere di quel Brasile che resterà dietro ai riflettori dei grandi eventi, quella parte di una terra che rimane sempre ai margini, quando il mondo della globalizzazione più sfrenato tenta di rader al suolo.
Come suggerisce il titolo, l'ultimo Cangaceiro è proprio Michael, il termine infatti si riferisce ai ribelli brasiliani che hanno combattuto per emanciparsi dalla situazione sociale, politica ed economica in cui erano costretti a vivere. Lepanto è un film dal forte impianto politico e di denuncia ma è anche il racconto di una crisi esistenziale, quella di Michael Wells, che trova riparo nella cultura brasiliana sposando la causa di questa "battaglia". Difendere queste terre diventa per il protagonista, che nel mentre diventa narratore delle vicende di un Brasile "invaso", significa affrontare anche sé stesso e il suo dolore. Masi lo accompagna in questa poetica avventura firmando il primo lavoro di quella che sarà proprio una trilogia sul questo paese.
Presentato in anteprima al Bergamo Film Meeting, Lepanto - Ultimo Cangaceiro, è un film che lavora molto sull'interiorità, quella del protagonista e della sua compagna filmati nei loro momenti ma anche quella di un paese e della sua cultura, dove chi è al margine combatte e resiste difendendo ciò che ama: la propria casa, la propria terra.

Sei d'accordo con Andreina Di Sanzo?
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Anna Maria Pasetti
Il Fatto Quotidiano

Senzatetto a causa del Parco Olimpico londinese per i Giochi del 2012, Mike inizia una forma di protesta-resistenza contro i grandi eventi globali, falsi miti per una società più interconnessa ma in realtà solo facciate di losche speculazioni economiche che gravano sulla povera gente. Per questo parte per il Brasile alla vigilia sia dei Mondiali di calcio del 2014 che delle Olimpiadi di Rio nel 2016. [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati