By the Sea

Film 2015 | Drammatico, Sentimentale +13 122 min.

Titolo originaleBy the Sea
Anno2015
GenereDrammatico, Sentimentale
ProduzioneUSA
Durata122 minuti
Regia diAngelina Jolie
AttoriBrad Pitt, Angelina Jolie, Mélanie Laurent, Melvil Poupaud, Niels Arestrup, Sarah Naudi, Richard Bohringer George Camiller, Anna Cachia, Frédéric Dessains.
Uscitagiovedì 12 novembre 2015
DistribuzioneUniversal Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,60 su 14 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Angelina Jolie. Un film con Brad Pitt, Angelina Jolie, Mélanie Laurent, Melvil Poupaud, Niels Arestrup, Sarah Naudi, Richard Bohringer. Cast completo Titolo originale: By the Sea. Genere Drammatico, Sentimentale - USA, 2015, durata 122 minuti. Uscita cinema giovedì 12 novembre 2015 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,60 su 14 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi




oppure

Quasi dieci anni dopo Mr e Mrs Smith, la Jolie e Pitt tornano a recitare insieme in un progetto sceneggiato dalla Jolie. In Italia al Box Office By the Sea ha incassato 227 mila euro .

By the Sea è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,60/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 1,70
PUBBLICO 3,60
CONSIGLIATO NÌ
A dieci anni esatti dal primo set condiviso, Mr and Mrs Smith tornano insieme con un dramma teatrale e psicologico. Ingenuo ma coraggioso.
Recensione di Marianna Cappi
giovedì 12 novembre 2015
Recensione di Marianna Cappi
giovedì 12 novembre 2015

A bordo di una splendida decapottabile, Roland e Vanessa raggiungono un angolo di paradiso, una baia nel sud della Francia, dove trascorreranno il tempo che serve a lui per rimettersi a scrivere. Nel caffè del vedovo Michel, il romanziere in crisi lascia che a scorrere siano fiumi di alcool, mentre l'inchiostro fatica ad uscire. Ma il blocco non è solo suo: la moglie Nessa, autoreclusasi nella stanza d'hotel con vista sul mare, sembra incapace di appassionarsi ad alcunché, marito compreso. La scoperta di un buco nel muro, che le fornisce l'accesso alla vista della giovane coppia della stanza accanto, in luna di miele, la smuove dal torpore, ma risveglia in lei pericolose pulsioni.
Una coppia di americani bellissimi in crisi nera, con un passato di successi letterari e feste mondane e un presente di alcolismo e depressione. Impossibile non vedere dietro i personaggi interpretati da Brad Pitt e Angelina Jolie Pitt (per la prima volta accreditata col doppio cognome) i fantasmi di Scott e Zelda Fitzgerald, e impossibile non sentire, nella prima parte del film che è anche la più riuscita, l'eco di dialoghi alla Hemingway, direttamente dalla stagione del "Giardino dell'Eden", che narrava appunto del periodo speso tra Costa Azzurra e Spagna da uno scrittore statunitense e dalla moglie.
Nella claustrofobia abitudinaria della baia di pescatori, chiusi dentro un paesaggio di bellezza vertiginosa, tentato costantemente dal richiamo suicida delle onde del mare, l'ex ballerina e lo scrittore prosciugato fermano il tempo e affrontano la crisi della maturità e della loro relazione passeggiando avanti e indietro nel recinto di uno spazio senza uscita, rimandando il confronto fino a quando non finiscono entrambi, letteralmente, contro il muro.
L'ambientazione anni Settanta, l'eleganza degli abiti, dei luoghi e delle inquadrature vengono gestite dalla regista con grande controllo: pittoresca nel senso etimologico del termine, l'estetica del film non è mai kitsch. L'esagerazione sta altrove, nella maniera in cui viene risolta la vicenda psicologica della protagonista: anticipata da alcuni flashback fuori tono, trattata come un trauma definitivo, la rivelazione - tirata oltre misura - non regge il peso della preparazione e affloscia il prefinale in un crescendo melodrammatico caricato e superfluo. Meglio sarebbe stato, forse, contemplare un male oscuro senza una spiegazione a tutti i costi, come il debutto del racconto lasciava immaginare, ma il pragmatismo americano non lo permette, e, in fondo, il finalissimo non sbaglia.
Girato sull'isola di Gozo durante il viaggio di nozze della coppia d'oro, sulla base di una sceneggiatura scritta dalla stessa Jolie anni prima, con By the sea i Brangelina realizzano il loro personale "Chi ha paura di Virginia Woolf?", ingenuo ma a suo modo coraggioso.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Belli, ricchi, in crisi, e americani, cercano panacea ai loro dolori in un albergo di antica bellezza in Europa. Ma lui, scrittore di successo, continua a non trovare ispirazione, mentre lei s'impasticca in camera. L'arrivo di una coppia innamorata in luna di miele muove gli equilibri e aggalla un lutto mai elaborato. Costumi splendidi (Ellen Mirojnick) e fotografia calda e ambrata (Christian Berger) confermano il gusto estetico della algida e troppo magra Jolie, capace di fare scelte non commerciali, ma non ancora di emergere da un anemico esercizio di stile.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
BY THE SEA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Infinity
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 16 novembre 2015
[TheWolf]

Che proprio la Universal, colosso industriale che, anno dopo anno, rigurgita indefessa cinepanettoni e blockbusters, abbia distribuito questo film è quanto mai sorprendente. Sorprendente è anche il fatto che By The Sea, un film che di commerciale non ha nulla, sia stato creato da una delle dive hollywoodiane per eccellenza, Angelina Jolie (Pitt)...ma neanche poi tanto sorprendente, a voler considerare [...] Vai alla recensione »

domenica 15 novembre 2015
Tim_DarkShadows

A. Jolie oltre ad essere un’attrice di grande talento, una donna socialmente impegnata, in questo ultimo periodo della sua carriera sta iniziando a cimentarsi con il ruolo da regista, accantonando la recitazione, riuscendo anche in questa veste a cavarsela egregiamente. “By the sea” la sua quarta volta da regista, segna un drastico cambio di registro rispetto ai suoi precedenti lavori.

mercoledì 17 febbraio 2016
Liuk

By The Sea scorre lento, troppo lento. La visione è decisamente sofferta e spesso ci si lascia prendere dalla noia che fuoriesce da decine di scene identiche. Lui si ubriaca, lei è depressa, gli altri ci danno dentro. Avanti così per molto tempo. Ma ad un certo punto accade qualcosa, quasi impercettibile, che cambia volto al film intero.

lunedì 16 novembre 2015
MauriBianu

I protagonisti soprattutto belli, ma meno bravi, devono gestire una sceneggiatura che fa l'occhiolino al cinema francesce. Ma la nouvelle vogue è lontana, nonostante la colonna sonora e le atmosfere. Di certo è un film che si lascia vedere con piacere, che mostra luoghi bellissimi e lascia passare sotto pelle qualche piccolo brivido d'emozione. La trama è quella ampiamente sfruttata della coppia in [...] Vai alla recensione »

martedì 17 novembre 2015
giovlone

Leggo richiami e rievocazioni storiche letterarie illustri,che riecheggiano nella trama e nella narrazione della storia Pitt-Jolie; sarebbe stato meglio che il film evocasse qualcosa di proprio ed esclusivo che non fossero i soli paesaggi , veri quadri tra il provenzale e altri francesismi(parigini , decò...) e le interminabili sedute al bar bistrò di Pitt, che cerca conforto e oblio dal suo tormento [...] Vai alla recensione »

giovedì 19 novembre 2015
Flyanto

Dieci anni dopo il film "Mr. e Mrs. Smith" ritroviamo insieme in "By the Sea" Angelina Jolie ed il marito Brad Pitt. Entrambi interpretano una coppia fortemente in crisi (per una motivazione che si scoprirà alla fine del film) che trascorre all'inizio degli anni '70 un lungo soggiorno estivo in una località balneare del sud della della Francia nella speranza [...] Vai alla recensione »

lunedì 2 gennaio 2017
electra11

Bellissimo film, mette in scena molti stati d'animo in un'atmosfera sofferta di calma e apatia soffocanti, ottimo scenario per la malinconia,l'autoreclusione,la disperazione,la noia di sé stessi, la voglia di solitudine e l'irritazione causata dalla presenza di persone. Gli attori bravissimi.

domenica 15 novembre 2015
Flaw54

La risposta  è seemplice: dietro l' apparenza di un film d' autore ( ?!?!?!?!?! ) c' è il nulla più assoluto. Una storia inesistente, una sceneggiatura  da brividi, una recitazione della Jolie che imbarazza qualsiasi spettatore. Brad Pitt sembra recitare per accontentare la moglie e durante le due ore beve e fuma in continuazione forse per dimenticare che [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Sono bellissimi, elegantissimi, torturatissimi. E naturalmente molto, molto infelici. Lui è uno scrittore del sottogenere più ingrato, quello che ha il blocco da pagina bianca e aspettando l'ispirazione tracanna whisky come acqua (ha fatto più danni Hemingway...). Lei è sua moglie, e come scopriremo più avanti un'ex ballerina, ma soprattutto un'anima afflitta che non esce quasi mai dalla loro incantevole [...] Vai alla recensione »

Paolo D'Agostini
La Repubblica

Se lo sguardo va all'orologio e non si vede l'ora che il film finisca, qualcosa non va. Una coppia di bellissimi - e certo: sono Angelina Jolie che è anche regista, sceneggiatrice e produttrice, e Brad Pitt. Sono uno scrittore in crisi e un'ex ballerina - viaggia a bordo di una Citroën DS cabriolet e approda in un angolo di paradiso della riviera francese, con un accogliente bistrot e un magnifico [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Una cornice francese ritagliata sulla costa dell'isola maltese di Gozo; una coppia di americani che sembrano ispirati al modello di Scott e Zelda Fitzgerald, lui scrittore alcolista, lei impasticcata e tormentata. Ma ci troviamo negli Anni Settanta e, con la loro aria d'altri tempi, quei coniugi in crisi per un trauma che un complice gioco di voyeurismo li aiuterà a superare, danno una sensazione di [...] Vai alla recensione »

Cristina Piccino
Il Manifesto

Inizio vintage glamour: lui e lei belli e elegantissimi attraversano sulla DS decapottabile un paesaggio morbidamente azzurro. Non siamo però in uno spot di lusso ma nel nuovo film della coppia brangelina, una storia d'amore malata e ambiziosa e non solo per il duplice ruolo di lei, regista e protagonista, accanto a lui, che sembra ammiccare al loro statuto di coppia (nella vita).

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Che strazio. L'Angelina Jolie regista è perfino peggio dell'anoressica Angelina Jolie attrice. Qui moglie infelice dello scrittore in crisi Brad Pitt. Nella Francia del Sud degli anni Settanta i due si rifugiano in un hotel sul mare. Lui beve, lei dorme. Poi da un buco nel muro spiano una focosa coppietta in luna di miele. Che invidia. Due ore di sbadigli in camera da letto e in platea.

NEWS
INFINITY
domenica 16 luglio 2017
 

A bordo di una splendida decapottabile, Roland e Vanessa raggiungono un angolo di paradiso, una baia nel sud della Francia, dove trascorreranno il tempo che serve a lui per rimettersi a scrivere. Nel caffè del vedovo Michel, il romanziere in crisi lascia [...]

CELEBRITIES
venerdì 13 novembre 2015
 

Per spiegare la capacità di attrazione delle star esistono due ordini, uno relativo alla notorietà artistica, l'altro a quella mediatica. Il primo rinvia al talento che la società riconosce all'artista, il secondo allo spazio che l'artista occupa nella [...]

NEWS
venerdì 7 agosto 2015
 

Online il teaser trailer italiano di By The Sea, film con la coppia Pitt-Jolie, che tornano a recitare insieme quasi dieci anni dopo Mr e Mrs Smith. Ambientato in Francia nella metà degli anni Settanta, By The Sea racconta la storia di Vanessa (Angelina [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati