20 anni di meno

Film 2013 | Commedia 92 min.

Regia di David Moreau. Un film con Virginie Efira, Pierre Niney, Gilles Cohen, Amélie Glenn, Charles Berling. Cast completo Titolo originale: 20 ans d’écart. Genere Commedia - Francia, 2013, durata 92 minuti. Uscita cinema giovedì 9 maggio 2013 distribuito da Good Films. - MYmonetro 2,38 su 17 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi 20 anni di meno tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

L'incontro tra Alice Lantins, 38enne donna in carriera, e Balthazar, un affascinante ventenne. In Italia al Box Office 20 anni di meno ha incassato 217 mila euro .

20 anni di meno è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,38/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,00
PUBBLICO 2,64
CONSIGLIATO NÌ
La commedia scorre come acqua fresca lasciando però pochi sedimenti.
Recensione di Paola Casella
mercoledì 8 maggio 2013
Recensione di Paola Casella
mercoledì 8 maggio 2013

Alice ha 38 anni, una figlia, un lavoro presso una rivista di moda patinata e nessun bisogno di un uomo. Balthazar ha 20 anni, un padre sciupafemmine e un modo ingenuo e privo di pretese di affrontare la vita. Per Balthazar, Alice è un colpo di fulmine, nonostante abbia vent’anni più di lui. Per Alice, Balthazar è l’opportunità di convincere il suo direttore che non è la borghese complessata che lui crede, e magari di fare un salto di carriera. Dunque Alice finge di avere una relazione da donna cougar con il suo boy toy: reggerà la finzione? E Balthazar starà al gioco, acconsentendo di farsi trattare da giocattolo?
Garbata commedia romantica molto francese basata sul ribaltamento delle convenzioni sociali e delle aspettative di genere e generazionali, 20 anni di meno fa leva tanto sull’interazione fra i personaggi quanto sulla cornice che li incastona e li incasella: la messa in scena della Parigi delle mostre d’arte e delle sfilate di moda, la redazione glamour in cui lavora Alice e la location surreale in cui viene allestito un servizio di moda sono quadri di contemporanea vacuità, gabbie luccicanti di conformismo edificate in celebrazione del culto dell’apparenza.
Alice e Balthazar giocano contro ogni possibile stereotipo, sfuggendo alle sbarre strette dei rispettivi ambienti (giacché i corridoi universitari e le feste sballate cui partecipa Balthazar sono altrettanto limitanti) e si scoprono più simili di quanto le loro età e le loro esistenze lasciassero immaginare. Il personaggio che meglio sfugge allo stereotipo resta però il padre di Balthazar, Pierre, interpretato dal bravo attore drammatico Charles Berning, che rivela qui una bella vis comica nel disegnare il ritratto di un eterno adolescente solo apparentemente superficiale e in realtà capace di intuizioni e attenzioni inaspettate.
La commedia scorre come acqua fresca, complici i movimenti di macchina fluidi e le frequenti trovate creative (il cartone dei traslochi che “chiude” lo schermo, oscurando la visuale del pubblico) lasciando però pochi sedimenti, a parte alcune battute riuscite (come la definizione metacinematografica di Balthazar: “Un Dujardin rimpicciolito”) e certe ricostruzioni di giungle professionali impietosamente esatte pur nella loro esagerazione surreale. Mancano il guizzo comico e il graffio satirico, solo in parte compensati dall’assenza di volgarità, che è sempre dietro l’angolo quando si parla di una coppia generazionalmente disassortita, e dalla cura quasi maniacale dell’insieme.

Sei d'accordo con Paola Casella?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Bella e ambiziosa, Alice Lantins, 38 anni, una figlia, ha le carte in regola per dirigere la nota rivista Rebelle . Incontra il 20enne Balthazar e capisce che averlo come compagno potrebbe favorirle la carriera. Finge di innamorarsene, ma fa male i conti. Scritta dal regista con Amro Hamzawi e la protagonista Efira. I 2 protagonisti sono bravi e simpatici, ma i limiti della commedia fin troppo evidenti.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
20 ANNI DI MENO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €6,75
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 14 maggio 2013
Flyanto

 Commedia in cui si narra dell'incontro casuale su di un volo di ritorno da una vacanza in Brasile da parte di una donna divorziata di quasi quarant'anni ed un giovane studente di architettura di 20 anni d'età a lei inferiore. Da questo incontro scaturiranno numerosi avvenimenti tra cui quello per la donna assolutamente imprevisto di innamorarsi del giovane ed iniziare con lui [...] Vai alla recensione »

martedì 7 maggio 2013
Caluz

Ho visto il fim in anteprima e devo dire che non avevo molte aspettative.. Invece devo ricredermi!! Ottima commedia che non annoia praticamente mai, con un bel cast e una valida colonna sonora. Lo consiglio a tutti, per passare un paio d'ore molto easy!!

martedì 9 luglio 2013
pensierocivile

La buona notizia è la provenienza di tale commedia; in Italia non sarebbe mancato il pistolotto sull'immoralità di un simile legame e via dicendo. Invece 20 ANNI DI MENO se ne frega altamente delle convenzioni sociali, sposa la moda del toy boy e prosegue dritto filato per la sua strada, strada che diviene via via più accidentata, ma tutta la forza sta nell'espressione, nel racconto di un amore probabilment [...] Vai alla recensione »

giovedì 16 maggio 2013
giuseppep47

Ricordo un piacevole film con Liv Ulmann di pari argomento di oltr 30 anni fa . Questo per dire che non c'è niente di nuovo in "20 anni di meno" . Tuttavia è ben recitato ed ambientato , scorre via bene : "senza lasciare sedimenti" ? e vabbè mica tutti i film devono capolavori d' autore ! giuseppe  

martedì 21 maggio 2013
Wwiwa

Anche se la trama non è niente di nuovo il film è piacevole e scorrevole. Bravi i due protagonisti e bella l'ambientazione. Qualche risata la strappa e quindi lo consiglio.

giovedì 16 maggio 2013
asiccu

per passare una bella serata al cinema non sono necessari film fantascientifici o trame ingarbugliate. A volte basta un film come questo, fatto bene, con una trama lineare e una storia di fondo che può ben definirsi interessante. A me è piaciuto, poi dico tranquillamente che il soggetto accattivante ha sicuramente aiutato alla mia valutazione

martedì 1 settembre 2015
dario

Buona regia e buoni interpreti rendono questo film piuttosto gradevole. Nulla di speciale, ma una certa sensibilità (e ironia) va a segno. Sorprendente la Efira, bella e brava. Nella parte finale si supera,  

mercoledì 10 settembre 2014
enzo70

Una commedia francese semplice per raccontare il fenomeno sociale delle copie con importanti differenze di età. Da un lato una affermata donna in carriera sulla quarantina e, dall’altro, un giovane studente. Colpo di fulmine immediato per lui, opportunità di lavoro per lei. Ma nonostante una storia che va solo raccontata, una discreta interpretazioni degli attori, in particolare [...] Vai alla recensione »

sabato 18 maggio 2013
francesca50

Un film piacevole che meriterebbe più di due stelle se si considerano gli ottimi attori, tutti bravissimi e simpatici. specialmente Pierre Niney. Certo la storia è già trattata, anche se viene rivisitata in modo nuovo e fa sognare (non certo me per la quale l'uomo più giovane è sempre stato un tabù), anche se il tutto è alquanto improbabile.

mercoledì 15 maggio 2013
Zagabry

Sapevo che mi sarei fatto del male a guardare questo film, sono stato costretto, eppure rimango lo stesso stupito di QUANTO il mainstream si sia spinto avanti nella totale abolizione del gusto. Non intendo parlare oltre, volevo solo mettere il minimo voto possibile per scoraggiare gli altri dal guardarlo. Dico solo che ho provato vergogna a guardare questa stupidaggine, potevo dormire o stare fermo [...] Vai alla recensione »

domenica 18 settembre 2016
EVILDEAD

Fresca e gradevole commedia ,ben scritta e ben interpretata con ottimi attori tutti in parte. Per risvegliare il nostro lato romantico.Lieto fine assicurato. Il cinema francese molto efficace in questo campo.

giovedì 16 ottobre 2014
Liuk

Bella Virginia Efira, discreta la recitazione complessiva ma complessivamente la commedia non diverte e risulta banale. Film che non mi sento di consigliare.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Francesco Alò
Il Messaggero

Lei ha 38 anni, una figlia, un ex marito e deve smetterla di essere così rigida, soprattutto se vuole quel ruolo da direttrice della rivista femminile più importante del gruppo. Lui ne ha 20, un padre sciupafemmine, va all'università ed è fin troppo distratto (si perde spesso una scarpa; quindi si porta sempre dietro una piccola busta di plastica come sostituzione della calzatura).

Guillemette Odicino
Télérama

Liquidata la favola dei Grimm ancor prima dei titoli di testa, i due fratelli Hansel e Gretel (Geremy Renner e Gemma Arterton) si trasformano in avventurieri duri e atletici che girano il mondo uccidendo streghe. Sai che novità... Il norvegese Tommy Wirkola debutta ad Hollywood con un action favolistico per adolescenti, semplice e senz'anima, approssimativo nelle inquadrature e negli stacchi di montaggio, [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Che una donna matura possa - come da sempre è concesso agli uomini - innamorarsi di un ragazzo è cosa ormai lecita, se non proprio usuale: anzi, nelle cronache rosa è facile trovare servizi su coppie più o meno famose, ben assortite a dispetto (o, forse, per merito) della differenza d'età, che fanno sognare le signore dagli "anta" in su. Presumibilmente il pubblico cui si rivolge il film di David Moreau, [...] Vai alla recensione »

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Più sciocca che frizzante commediola sentimentale francese, non troppo zuccherosa, ma piuttosto improbabile. Si ritrova con la chiavetta del computer della sua bella vicina di volo il diciannovenne Balthazar. Un'occasione d'oro per rivederla. Arrivederci e grazie, gli sibila Alìce, autorevole giornalista di moda, che ha il doppio dei suoi anni. Ma il fato ci mette lo zampino.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati