The Man Who Laughs

Film 2012 | Drammatico 95 min.

Titolo originaleL'homme qui rit
Anno2012
GenereDrammatico
ProduzioneFrancia
Durata95 minuti
Regia diJean-Pierre Améris
AttoriGérard Depardieu, Emmanuelle Seigner, Marc-André Grondin, Swann Arlaud, Fanie Zanini Pierre Peyrichout.
MYmonetro Valutazione: 2,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Regia di Jean-Pierre Améris. Un film con Gérard Depardieu, Emmanuelle Seigner, Marc-André Grondin, Swann Arlaud, Fanie Zanini. Cast completo Titolo originale: L'homme qui rit. Genere Drammatico - Francia, 2012, durata 95 minuti. Valutazione: 2,00 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi The Man Who Laughs tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Dopo la commedia leggera Emotivi anonimi, Jean-Pierre Améris adatta per il cinema l'omonimo romanzo di Victor Hugo.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
Scheda Home
News
Critica
Premi
Cinema
Un romanzo di Victor Hugo trasformato in una fiaba dai toni enfatici.
Recensione di Giancarlo Zappoli
sabato 8 settembre 2012
Recensione di Giancarlo Zappoli
sabato 8 settembre 2012

In una notte di tempesta una nave salpa lasciando a terra un bambino disperato. Costui vaga nella tormenta e incontra una donna morente che ha in braccio una bambina piccola. La prende e la riscalda come può finché trova asilo presso Ursus un po' imbonitore e un po' medico. La bambina, battezzata da Ursus con il nome di Dea, è cieca mentre, mentre Gwynplaine, il bambino, ha il volto deturpato da una lunga ferita che lo fa sembrare impegnato in un eterno sorriso. Anni dopo il trio girerà per le fiere mettendo in scena una drammatica storia che appassiona le folle e interessa anche la lasciva duchessa Josiane.
Victor Hugo scrisse il romanzo mentre si trovava esiliato dalla Francia per motivi politici ambientandolo in Inghilterra Nella deformità procurata da altri a Gwynplaine veniva simbolizzata la sofferenza dell'uomo sul cui volto i potenti impongono la maschera del perpetuo sorriso. Il cinema ha affrontato più volte questo testo e c'è chi vede nel celeberrimo ghigno del Joker di batmaniana memoria un omaggio a Gwynplaine.
In questa versione francese quello che si manifestava come un testo dalla forte componente politica si trasforma in una fiaba dai toni enfatici. Resta il discorso del protagonista dinanzi al Parlamento in cui Gwynplaine rivendica i diritti dei deboli e oppressi dall'indifferenza dei potenti ma tutto il resto viene gestito con una suddivisione dei ruoli che avrebbe fatto la gioia di Propp. Ci sono l'eroe, il donatore, la bella e c'è anche una specie di strega dalle insaziabili brame sessuali nei confronti del giovane protagonista. Il tutto accompagnato da una musica che non perde occasione per accentuare ulteriormente ciò che invece.abbisognerebbe di maggiore misura.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati